5 maggio 2016

La Parenzana in bicicletta: stasera il racconto dell’avventura di quattro ragazze sulla ciclabile Trieste-Parenzo

el sunto Stasera a Staranzano il racconto dell'avventura di quattro ragazze in bicicletta lungo la Parenzana, la vecchia ferrovia Trieste-Buie-Parenzo

La storia di quattro mule in bici sulla Parenzana.
Stasera 5 maggio 2016 alle 20.30 presso l’auditorium Egisto Snidero dell’Isis Einaudi-Marconi-Brignoli in via Mattei 12 a Staranzano le ragazze della clapa “Fata la xe” racconteranno la loro avventura in bicicletta lungo la vecchia ferrovia Trieste-Buie-Parenzo.

La Parenzana, che segue il percorso della vecchia ferrovia, è ormai considerata una delle ciclabili europee più famose e affascinanti, con 130 chilometri dal Golfo di Trieste al porticciolo di Parenzo, pedalando nell’interno della terra istriana, prima “bianca” (a causa delle rocce calcaree), poi “grigia” (il colore del flysch, tipica roccia sedimentaria) e infine “rossa” sulla costa, dove la terra argillosa è ricca di ferro.
Un percorso percorribile anche in una singola giornata, ma che sicuramente può essere apprezzato e vissuto al meglio scegliendo di fare tappe più brevi e più lente, come solo un viaggio in bicicletta permette.

Il racconto delle quattro “ciclobabe” è diventato anche un ebook, Pink Parenzana, di Giulia Zamarini, pubblicato da Bora.La, che per l’occasione è nuovamente disponibile grauitamente su amazon a questo link.

 

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *