1 febbraio 2016

La Transcontinental Race e altre lucide follie a pedali nel libro di Davide Stanic

el sunto E' uscito Lucide follie a pedali, il libro di Davide Stanic che parla di Transcontinental Race e altre maratone ciclistiche

Transcontinental Race. Trans Am Bike Race. Parigi-Brest-Parigi. Sono alcune tra le più dure e impegnative corse ciclistiche mondiali, con i protagonisti impegnati in estenuanti tour de force per percorrere migliaia di chilometri nel minor tempo possibile.

Davide Stanic aveva già seguito la Transcontinental Race 2015, che parte da Londra per arrivare a Istanbul, commentando quotidianamente l’accaduto su Bora.La. Ora finalmente ha trasformato tutto il materiale, i pensieri e soprattutto le testimonianze raccolte in un libro, dal titolo Lucide follie a pedali, disponibile su amazon in formato cartaceo ed ebook, nonché presso la Libreria Ubik Rinascita a Monfalcone.

transcontinental race lucide follie a coloriIl libro narra le gesta dei campioni, ma anche di semplici sconosciuti, spinti da una grande passione e da quella che potrebbe sembrare appunto “follia pura”. Giorni e giorni a ritmi impossibili, dormendo giusto qualche minuto in condizioni tutt’altro che comode, nella continua e spericolata ricerca della via più breve, in un viaggio che, oltre che geografico, è anche interiore.
Molto interessanti le interviste finali, che aiutano a comprendere cosa spinga questi ciclisti a portare il proprio corpo al limite della sopportazione, spesso impegnando la maggior parte del loro tempo libero per prepararsi all’appuntamento con la manifestazione. Ma, come condiviso da tutti, non si tratta mai di un sacrificio, quanto di un arricchimento.

Potete acquistare il libro comodamente a questo link.

Lucide follie a pedali è stato pubblicato con la consulenza di Bora.La, che ha curato l’impaginazione nonché ottimizzato la distribuzione e promozione attraverso i principali canali disponibili in rete.
Chi fosse interessato a una consulenza di questo genere può contattarci a questa mail: [email protected]

 

Tag: , , .

3 commenti a La Transcontinental Race e altre lucide follie a pedali nel libro di Davide Stanic

  1. Dag

    E questi cercherebbero la via più breve? Non mi pare proprio.
    C’è una bellissima pista ciclabile, quasi completa, che collega Salisburgo con Grado, passando per Tarvisio, Gemona del Friuli, Udine ed Aquileia. Invece qui il tracciato allunga la strada costeggiando il Friuli occidentale ed infilandosi ad Est passando per la Bassa Friulana.
    Che tocchi dirglielo?

  2. in realtà ci sono solo alcuni check point obbligatori (mi sembra 4 in tutto) che cambiano ogni anno, per il resto i partecipanti sono liberi di scegliere il proprio percorso migliore.
    qua i check point 2015 (ben più lunga!):
    http://bora.la/2015/07/21/tcr-2015-la-lucida-follia/

  3. Davide Stanic

    La rotta è libera ma prevede l’attraversamento di 4 check point.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *