29 gennaio 2016

Domenica 31 gennaio la Manifestazione in piazza sul problema Ferriera

el sunto Domenica 31 gennaio molte associazioni, partiti e movimenti scenderanno in piazza per far sentire la propria voce sulla questione Ferriera

Domenica 31 gennaio alle ore 15 si svolgerà la manifestazione dei cittadini di Trieste per far sentire la propria voce, domandando il rispetto degli impegni presi dalle istituzioni.
In particolare, il Sindaco il 21 luglio 2015 ha scritto che a fine dicembre tutto sarebbe stato a posto e che altrimenti il reparto a caldo della Ferriera avrebbe chiuso.

La Manifestazione chiederà che la presenza dello stabilimento sia compatibile con quella delle persone che vivono a Servola e con quella di tutti i triestini. La richiesta è quella di lavoro sano e dignitoso.

Molte le associazioni, movimenti e partiti che hanno dato la propria adesione alla manifestazione. La manifestazione è «apartitica, ognuno con la propria identità specifica ma uniti per la causa che è di tutti».

Qua la pagina facebook del comitato 5 dicembre.

Questo l’ultimo comunicato stampa del Comitato:

«Il Comitato 5 Dicembre – Giustizia Salute Lavoro rinnova a tutti i cittadini di Trieste, del FVG e della vicina Slovenia l’invito a partecipare alla manifestazione sugli enormi problemi di Servola che si ripercuotono su tutta la città di Trieste e oltre.
Non sappiamo se il rilascio dell’AIA nella giornata di ieri giovedì 28 gennaio sia stato un evento casuale o meno.
Si potrebbe ipotizzare una mossa del PD per bruciare definitivamente il poco promettente candidato proposto finora, cioè l’attuale Sindaco, che nonostante i sondaggi non sembra godere di grande popolarità. E questo potrebbe dipendere dall’aver saputo il nome dello sfidante di CentroDestra e potrebbe preludere alla candidatura di un giovane senatore “metropolitano”.
Ma queste dietrologie lasciano davvero il tempo che trovano e non ci interessano. Ci interessa invece far notare come non cambino minimamente le responsabilità di chi riveste la carica di Sindaco oggi e di chi la rivestirà dopo giugno 2016.
Il Sindaco avrebbe potuto farsi sentire durante gli incontri della Conferenza dei Servizi, avrebbe potuto emettere ordinanze tempestive, avrebbe potuto soprattutto mantenere gli impegni presi con i cittadini. Non l’ha fatto. Prendiamone atto tutti.
Le ordinanze le ha a disposizione anche adesso con la nuova AIA e le avrà a disposizione anche dopo le prossime elezioni colui che ricoprirà il ruolo di Sindaco.
Al 31 dicembre 2015 non ci sarebbero più dovuti essere problemi connessi alle attività industriali, pena la dismissione di quelle attività. Non è andata così. QUINDI SAPPIATE CHE NON CI FERMEREMO FINCHE’ NON AVREMO OTTENUTO IL RISPETTO DI QUESTI IMPEGNI. AIA O NON AIA.
Lo tengano ben presente TUTTE le forze politiche e si guardino bene dal cercare di sfruttare il tema Ferriera con promesse elettorali se non hanno veramente intenzione di mantenerle. Ogni falsa promessa ve la faremo pesare come un macigno e sappiate che la fiducia della gente l’avete persa. Dovete riconquistarvela con i fatti.

DOMENICA 31 GENNAIO 2016 – ORE 15 – PIAZZA OBERDAN – TRIESTE
(in caso di maltempo annunciato la manifestazione si svolgerà 2 settimane dopo domenica 14 febbraio)»

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *