4 novembre 2015

San Martino in Italia: mercatino e degustazioni del nuovo Prosekar

el sunto 5 frizzanti carsolini in degustazione, il vino nuovo che arriva in carrozza e cavalli, il battesimo del vino e molto altro a Prosecco

San Martino è una delle feste più bagnate dal vino, da quello nuovo in particolare. Per il Carso in Italia, la Festa storica è quella che si tiene a Prosek – Prosecco, proprio sopra Trieste: dal 6 all’11 novembre si tengono brindisi e eventi culinari, momenti culturali, passeggiate, lo storico mercatino, la messa e i riti paganissimi della Furenga e del battesimo del vino.

Al centro della festa, come da un po’ di tempo, c’è lo speciale vino autoctono del paese carsolino: il Prosekar, che è la variante ‘vera’ e sostenibile del frizzante Prosecco, proveniente come le bollicine venete dal vitigno glera ma basata su piccole produzioni eco-compatibili e una storia che ha mantenuto le sue radici proprio a Prosek, in Carso. Quest’anno saranno 5 i Prosekar offerti, provenienti da 5 cantine diverse, presso i vari eventi di San Martino.

A proposito di Prosekar, gli eventi a lui dedicati sono il brindisi inaugurale della Festa, che si terrà alle 18 di venerdì 6 alla Trattoria Sociale di Prosecco. Domenica 8 c’è il clou della festa, in termini di rituali cioè di aggancio della comunità alla terra, al passato e al futuro: alle 15.00 c’è la Martinova Furenga ovvero il trasporto del vino nuovo con carrozza e carro, trainati da cavali con tanto di coro di Repentabor e un’orchestra di fiati. Alle 16.30 di domenica, presso il Kulturni Dom di Prosecco, c’è il battesimo del vino nuovo Prosekar, sempre con l’accompagnamento musicale suddetto. Nel pomeriggio di domenica nei punti di ristoro la musica dal vivo sarà itinerante. La brochure dedicata al Prosekar in pdf, la scarichi cliccando qua.

Ci piace segnalare inoltre:
– sabato sera alle 18.00 il cooking show dedicato alle frittole con l’anima, presso il Kulturni Dom
– la passeggiata di San Martino nel circondario di Prosecco, alle 9.30 di domenica
– lunedì alle 20 il duo tizigano di Simonetto e Daris, sempre al Kulturni Dom
– mercoledì (che è il giorno di San Martino!), la fiera ambulante ed agricola in giro per il paese
– alle 14.30 di mercoledì, la mostra e l’assaggio dei vini dei produttori locali
– la festa dalle 17.30 di mercoledì con balli di gruppo e dj.

Il punto di ristoro è al luna park di Prosecco.
Il volantino in pdf con tutto il programma lo puoi scaricare cliccando qua.

Come ogni anno a Prosecco a fare la parte del leone nell’organizzazione è il più rappresentativo sindacato agricolo del Carso ovvero Kmečka Zveza – Associazione agricoltori. Kmečka, per la riuscita dell’evento, lavora in coordinamento con molte importanti associazioni locali attive nell’animazione culturale e identitaria del territorio oltre che col Comune di Trieste. Gli eventi del Carso in Slovenia sono raccontati in questo altro articolo su Bora.La.

Questo articolo è stato scritto col sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e apparso originariamente sul sito di Joseph.
Logo-Friuli+www_nero

Qua alcune foto da San Martino 2013, prese in prestito ad una galleria del Primorski Dnevnik (che trovate qui):

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *