8 settembre 2015

Inizia la stagione sinfonica Teatro Verdi di Trieste

el sunto La stagione si aprirà venerdì 11 settembre con replica sabato 12 settembre, sul podio il M° Oleg Caetani

Al via la Stagione della Fondazione lirica triestina che si inaugura con una rassegna sinfonica di cinque concerti monografici dedicata interamente ai grandi compositori dell’area tedesca. Dal periodo classico di Haydn Mozart e Beethoven, attraverso Felix Mendelssohn-Bartholdy si arriva alla Quinta Sinfonia di Anton Bruckner, assente dai programmi da tempi immemorabili.
Oltre al M° Gianluigi Gelmetti, che dirigerà i concerti dedicati a Mozart e Haydn, ritornerà a Trieste il M° Oleg Caetani che inaugurerà la Stagione. Per la prima volta a Trieste il M° Ryusuke Numajiri, nato a Tokio ma residente a Berlino, e il M° Samra Gulamović, direttrice della Sarajevo Philharmonic Orchestra. Solista di grande spicco al pianoforte sarà Michele Campanella impegnato nel programma beethoveniano.

La stagione si aprirà venerdì 11 settembre con replica sabato 12 settembre, sul podio il M° Oleg Caetani. In programma, di Felix Mendelssohn-Bartholdy, la Quinta Sinfonia in re magg. Op. 107, Reformation, (La Riforma) e la Seconda Sinfonia in si bem. magg. Op. 52, Lobgesang (Canto di lode) per soli, coro e orchestra.

Il secondo appuntamento della Stagione si terrà venerdì 18 settembre con replica sabato 19 settembre, interamente dedicato a Ludwig van Beethoven. In apertura sarà eseguita la Seconda Sinfonia in re magg. Op. 36; nella seconda parte il Terzo Concerto in do min. per pianoforte e orchestra Op. 37 e la Fantasia in do min. per pianoforte, soli e coro Op. 80, solista Michele Campanella, Direttore Ryusuke Numajiri.

Il terzo appuntamento, venerdì 25 settembre con replica sabato 26 settembre, è il primo di due concerti affidati al M° Gianluigi Gelmetti. In programma Die Schöpfung (La Creazione), Oratorio per soli, coro e orchestra di Franz Joseph Haydn. Recentissimamente nominato Direttore Onorario della Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi di Trieste”, Gianluigi Gelmetti ha dichiarato: In questo momento di rinnovamento del Teatro Verdi sono particolarmente lieto di accettare la carica di Direttore Onorario per aiutare la realizzazione di un futuro radioso per il “Verdi”, fulcro artistico e culturale della città e della Regione. Certo che tramite il “Verdi” Trieste potrà riaffermare e ampliare sempre più il suo ruolo di capitale di cultura europea.

Venerdì 2 ottobre con replica sabato 3 ottobre il M° Samra Gulamović dirigerà i Tre Pezzi per orchestra e la Quinta Sinfonia in si bem. magg. di Anton Bruckner, composizioni da lungo tempo assenti dai programmi del Teatro.

Infine giovedì 8 ottobre con replica venerdì 9 ottobre, in chiusura della stagione, a cura del Maestro Gianluigi Gelmetti, saranno eseguite le due ultime Sinfonie di Mozart, la Sinfonia n. 40 in sol min. K.550 e la Sinfonia n. 41 in do magg. K.551, (Jupiter).

La campagna abbonamenti si apre martedì 23 giugno 2015 e si chiude sabato 12 settembre 2015. aperta Le richieste di nuovi abbonamenti, da formulare alla Biglietteria sugli appositi moduli, saranno esaminate, a conclusione della campagna rinnovo abbonamenti. I posti verranno attribuiti seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

Con l’obiettivo di favorire l’accesso a Teatro di un pubblico più vasto e nuovo, una particolare attenzione è stata riservata ai gruppi e alle famiglie con prezzi agevolati e al pubblico giovane che anche quest’anno potrà usufruire dell’abbonamento “Carta Giovani” .
La campagna abbonamenti si apre martedì 23 giugno 2015 e si chiude sabato 12 settembre 2015. Le richieste di nuovi abbonamenti, da formulare alla Biglietteria sugli appositi moduli, saranno esaminate, a conclusione della campagna rinnovo abbonamenti. I posti verranno attribuiti seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

La vendita dei biglietti per tutti i concerti della stagione inizierà martedì 1 settembre 2015.
www.teatroverdi-trieste.com

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *