12 gennaio 2015

Complotto a Trieste – 1. Caos a Trieste

el sunto Inizia oggi la pubblicazione settimanale di questa serie firmata da Ryan Katron e prodotta da prodotta da @skysudai. Movida e new life triestina, ciò

Ogni riferimento a persone e cose realmente esistenti è puramente casuale, anche nel caso di coincidenze di nomi.

Prima Puntata

CAOS A TRIESTE

La rubrica delle lettere del quotidiano locale, Il Piccolo, era sempre stata il termometro di Trieste. Nel 2018 il termometro era diventato rovente, dopo che ormai da anni stava segnando una febbre progressivamente crescente.
Dalle proteste per gli schizzi delle clanfe a quelle per il degrado a Barcola e in varie zone urbane, per il comportamento irrispettoso della gioventù e per i provocanti concorsi di miss, passando per il fracasso causato dalla cosiddetta musica apolide e gli schiamazzi dei tiratardi nella movida, fino ai ciclisti sempre più indisciplinati e alle scritte dei writer che insozzavano i muri, solo per citare i temi principali, si era diffusa in città la percezione di una situazione di grave caos.
I triestini più superstiziosi ascoltavano preoccupati gli esperti di numerologia spiegare che i numeri dell’anno 2018, sommati a quelli del codice postale di Trieste, 34100, e del prefisso telefonico della provincia, 040, era (2+0+1+8)+(3+4+1+0+0)+(0+4+0) per un totale di 23, numero considerato di infausto presagio dagli esperti della cabala cittadina.

Quel giorno del 2018, a Trieste si stava svolgendo una riunione nella sede di una associazione come tante altre, ma che in realtà funzionava da copertura per l’AVI, Alleanza Valori Irrinunciabili, una struttura riservata alla quale appartenevano membri dei comitati che a Trieste erano sorti con lo scopo di fermare il caos e ripristinare l’antico ordine.
La grandissima parte dei membri di questi comitati erano all’oscuro dell’esistenza dell’AVI che riuniva solo quell’èlite consapevole di come la lotta dei singoli comitati fosse parte di un disegno più generale. Nella riunione in corso all’AVI stava parlando un signore dai capelli bianchi:”No se pol ‘ndar ‘vanti co’ sto sindaco. In publico fa din don ma soto soto ne rema contro. Se, come pensemo, lo ga messo su quei del Castel de Boranera…”
“Scusi, ma è importante” lo interruppe con tono sicuro la fondatrice e presidente dell’AVI, Franca Porfirio, prima di rispondere alla chiamata.
“Buongiorno, Franca. ora ne sono certo. Giuly è stata fatta entrare nel MISS da Chanel Slavich. L’iniziazione come novizia del Castello di Boranera sarà questione di qualche giorno.” si sentì dire al telefono, prima di rispondere incredula:”Sarebbe una provocazione gravissima. Come fa a esserne sicuro, Lancia Libera?”
“Me l’ha detto trionfante Alessandro Adesivo in persona. E’ ancora all’oscuro della mia adesione alla vostra causa.” chiarì il giornalista che si faceva chiamare Lancia Libera, prima di salutare e chiudere la comunicazione.
Franca Porfirio si voltò verso la propria grande amica e aiutante personale, Giulietta Sanlorge, e le riferì il tragico esito della telefonata:”Chanel Slavich ha fatto entrare Giuly nel MISS e quindi presto ci sarà l’iniziazione al Castello. Purtroppo è una notizia certa. Lancia Libera l’ha saputa dal Primo Cavaliere del Castello, Alessandro Adesivo. Mi spiace, Giulietta.”
Il prolungato silenzio che era piombato nella sala, fu improvvisamente rotto da Giulietta, scoppiata a piangere. “Non ti preoccupare, Giulietta, salveremo tua nipote.” la rassicurò Franca Porfirio abbracciandola.
Nel frattempo, il giornalista Lancia Libera stava di nuovo parlando al telefono:”Fatto, Alessandro. Ho appena riferito alla Porfirio di Giuly nel MISS come volevi.”
“Bene!” commentò Alessandro Adesivo, Primo Cavaliere del Castello di Boranera, soddisfatto per aver messo in cantiere la trappola per quella Franca Porfirio che stava intralciando i piani del Castello finalizzati a mettere le mani sulla città.
di Ryan Katron

Continua con la seconda puntata: New Trieste Order

Tag: , , .

26 commenti a Complotto a Trieste – 1. Caos a Trieste

  1. sara

    Che pacchetto sky bisogna aver per el canal @skysudai?

  2. sara

    “Ogni riferimento…..” e Franca C. Porfirio perse la C.

  3. sara

    Anche questo giornalista Lancia Libera me ricorda qualchedun. Speto de veder se riva conferme…..

  4. aldo

    El 23 xe, ma el 2?
    Facile: basta sommar i numeri de 34100 e 040 e vien fora 12. Del 12 se sotrai la soma del’ano 2018 che xe 11 e vien fora 1 che somado al numero dela puntata che xe 1 dà 2.

  5. aldo

    Po’ el sindaco se elegi sto altro ano che xe el 2016, i cui numeri somadi a quei de trieste e cioè 34100 e 040 dà come risultato 21 ossa 23 – 2. Me par un mandato che no nassi soto una bona stela.

  6. ahahaha che bel. Quando riva lunedì prossimo? 🙂

  7. capitano

    Ma Ryan Katron è il cugino sfigato di Adam Kadmon?

  8. bombastic

    su facebook xe tanti ryan catron ma con la c

    salvate il soldato ryan

  9. bombastic

    la sede segreta de questo AVI xe dove i fa sedute spiritiche per parlar con francesco giuseppe?

  10. Piero

    New Trieste Order è New World Order a Trieste o è un New Order Patoco?

  11. Piero

    Più che il cugino sfigato di Adam Kadmon (#7Capitano) vedo Ryan Katron come il figlio triestino che satireggia papà Houellebecq: Trieste sottomessa al Castello di Boranera e la signora Porfirio come un’attempata Marine Le Pen

  12. aldo

    @9 bombastic

    Chi xe che fa sedute spiritiche per parlar con Francesco Giuseppe? @Gialònero dove te son finì,? Contine, dei!
    Per parlar con Francesco Giuseppe no ocorri far sedute spiritiche, el se ga reincarnà nel Maestro de una logia triestina. el Venerabile P.D.

  13. aldo

    Poco de far, Trieste xe sempre avanti: inglesi che copia a scopio ritardà el Castel de Boranera:
    http://www.dagospia.com/rubrica-5/cafonal/sex-party-secrets-nuovo-documentario-britannica-chabbel-92465.htm

  14. Fiora

    @13
    orpo ciò , se ghe casca soto l’ocio de Giulietta Sanlorge, ulteriori britishambasce per la virtù della nipotina Giuly …
    L’edonismo patòco xe più ‘vanti , al punto che vs il “male”, noi gavemo zà l’antidoto:
    Franca C. Porfirio.

  15. skysudai

    Alla redazione piacendo, lunedì prossimo arriva la seconda puntata di “Complotto a Trieste”, dal titolo NEW TRIESTE ORDER:” Nel 2016 tutti gli osservatori erano stati colti di sorpresa dall’elezione a sindaco di un blogger molto attivo sui social network, presentatosi con lo slogan “Trieste torna in pista” e il sostegno della lista “Fratelli Triestini” che i complottisti mormoravano fosse legata alla religione esoterica del Castello di Boranera…”

  16. capitano

    Quindi la Šanel prva gospođa?

  17. ufo

    Nel fratempo mi, travestido de segugio e con tropo tempo libero a disposizion, go scoperto la vera identità de antaman

  18. Fiora

    @17
    jessusmaria che scup,ciò…anche se sto masgaibero sarìa più corispondente al identikit del antagigolo

  19. ufo

    Go deciso… mi de grande farò l’antaman. Accettasi consigli, anca perché no go ben capido come che funzia specialmente prime volte. I fa corsi serali? Ghe xe video su jutjub? Devo scarigarme la copia piratada de qualche manual? No volessi tacar fazendo brute figure, che xe sempre tempo… Devo notarme in tel albo profesional dei antaman, o poso far in black?

  20. capitano

    Con la nova riforma del lavoro sarà più facile assumer antaman-wannabe. Pei primi tempi un po’ de stage con fojo de dimissioni in bianco. Ma il futuro per ste robe xe nelle startup 😉 .

  21. ufo

    Startap? Ustia, per un momento go fato confusion con uatsapp, poi go capido. Cossa volè, son un poco indrio ma ala fine ghe rivo. Ma mi no son tanto sicuro che el startap el sia el futuro, me par anzi che un pochetin el stia pasando de moda. Per de ani fa, prima che vegnissi SUV, co ogni idraulico e piastrelista iera “imprenditor de terziario vanzado”, i iera tuti drio comprar sti startap – sempre disel – e notarli come autocaro a nome dela dita, per dopo usarlo tuto altro – per far i bobe su e zò per corso. Nianca dir che tuta quela trazion a quatro zocoli e tuta quela cavaleria (zentoventi cavai in tel cofano e un mus drio el sterzo) no ga mai gavudo ocasion de sporcarse le riode su strada bianca, masimo masimo portar la mauntainbaik fin sincrotron per dopo poder dir iero pedalar in montania. Bon, magari me par solo che mi, ma me da l’aria che no i compra più tanti startap anca se i ga fini el lising de quel de prima. Mi vedo piutosto el ritorno dela spaider, dueto e simili. Chi sa, magari fra un poco torna de moda anca i alfetoni, e daghe zò de controsterzi sul bagnà…

    Però l’idea, soto soto, no la me dispiasi. Giuro, se fà, anderò far l’antaman col mio startap. Odio, se fa per dir startap, cussì lo ciamo mì. Dir el vero saria un jape cinquanta, però de drio el pianal lo gà, e la cabina coverta due posti anca, cossa volè de più, se servi ghe meto anca el tacamaco con scrito turbo de drio. Mi gavevo anca pensado de ciorme un jape più grando, de quei con la targa, ma dopo go pensà che se la putela la xe bastanza cocola el fato de doverse strenzer in cabina podessi eser un plas, un valor zontado. Ogni modo anca in tel model con la targa el sedil el xe tropo picio per far gave capì cossa, alora tanto val sparaniar su bolo e sicurazion e piutosto spender quei bori in spriz aperol.

  22. Piero

    L’antaman con la a minuscola lo pol provar a far tutti con le gilf e le milf ma la concorenza extra-comunitaria xe tanta.

    Per far L’Antaman con la A maiuscola con le giovini necesita autorizazion concesa dietro presentazion documentazion ISEE.

    Viva l’A e po’ bon cantava una volta le squinziete pensando a l’Antaman.

  23. Piero

    Castello di Boranera roba per Antaman.

    Siti de incontri su internet roba per antaman.

  24. Piero

    Eh sì a Londra tanto Squinzio-Antamenismo ma anche Trieste no scherza: sarà per il GMA?

  25. Manuel

    Continua con la seconda puntata: _New Trieste Order_

    Sarìa de meter el link, cussì clicco e son subito alla seconda puntata e son più contento 🙂

  26. @25
    vero.
    faremo..
    no ogi però 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *