16 Dicembre 2014

Fvg, 2700 firme per ripristinare il bonus bebè

el sunto Bonus bebè, consegnata in Regione la petizione popolare dal Comitato Mamme Fvg.

Rifinanziare il bonus bebè già dal 2015, garantendo una copertura economica retroattiva anche per il 2014. Abbattere, fino all’azzeramento, le rette degli asili nido per le famiglie che dispongono di una disponibilità economica contenuta, al di sotto di una soglia da concordare con la Regione. Dare una svolta delle politiche regionali per garantire più attenzione alle famiglie e ai bambini, per contrastare il crollo delle nascite in Friuli Venezia Giulia e il fenomeno delle culle vuote.

Queste le richieste formulate dal Comitato Mamme Fvg tramite una petizione popolare consegnata ieri in Consiglio regionale al presidente Franco Iacop da una delegazione di genitori, accompagnati dai consiglieri Barbara Zilli (Lega Nord), Paride Cargnelutti (Ncd), Luca Ciriani(FdI), Riccardo Riccardi(Fi) e Renzo Tondo(Ar). Oltre 2mila e 700 le firme già raccolte su moduli cartecei, mentre continuano le adesioni on line.
Il Comitato Mamme ha sottolineato “il grande risultato già centrato”, ma evidenziato che “il nostro impegno non si ferma qui. Nei prossimi mesi continueremo a raccogliere firme per rafforzare le nostre richieste”. Secondo il Comitato “una rete di protezione sociale salda e sicura resta un caposaldo irrinunciabile per la comunità”.

Il bonus bebè è un incentivo, erogato secondo la legge regionale n.11 2006 (art.8 bis), Interventi regionali a sostegno della famiglia e della genitorialità.

Dal sito della regione apprendiamo che nel 2013 gli importi dell’assegno per le nascite  e le adozioni di minori avvenute a partire dall’1 gennaio 2013 e fino al 31 dicembre 2013 erano di:
600 euro, quale importo base dell’assegno nel caso di nascita o adozione di un primo figlio
810  euro, quale valore maggiorato del 35 per cento rispetto all’importo base, nel caso di nascita o adozione di un figlio successivo al primo
750 euro per ogni figlio, quale valore maggiorato del 25 per cento rispetto all’importo base, nel caso di nascita o adozione di figli gemelli o di adozione contemporanea di più figli.

Ciascun comune inoltre poteva integrare gli importi indicati con fondi propri.

Per le nascite/adozioni del 2014 le domande  presentate ai Comuni per i nati/adottati nell’anno non sono state finanziate per indisponibilità di risorse nel Bilancio regionale.

Tag: , .

24 commenti a Fvg, 2700 firme per ripristinare il bonus bebè

  1. Come go za avudo modo de scriver, me chiedo cosa succedi una volta finidi quei soldi? Cioè meio de niente, ovvio. Ma sto fio doverà vestirse e andar a scola? Perché in sto paese no se pol pensar a delle misure più efficaci e lungimiranti, ma solo a dei tapabusi

  2. quei soldi servi per farlo ingrassar aciochè el sia + bon de magnarlo. una voltà magnà, no servi + schei.

  3. Avatar maja

    Perché ” avere un figlio è anche una questione di pura aritmetica, basta informarsi con chi ce l’ha, poi vedere se le entrate di marito e moglie consentono o no un evento del genere. Altrimenti, comprarsi un gatto”.
    (http://bora.la/2014/08/19/tagliati-i-bonus-bebe-2014-in-friuli-venezia-giulia/)

    Io ho tre figli, ma mi sa che avrei dovuto comprarmi un gatto. Mo cossa digo “comprarmi”! Adottarlo a gratis, altro che.

  4. Avatar Jasna

    @3 Ho fatto lo stesso collegamento quando ho letto questa notizia!
    In arrivo in 3, 2, 1…

  5. Avatar Paolo Geri

    “Comitato Mamme” ??!! Ma fatemi il piacere ! Basta vedere chi le ha accompagnate: consiglieri della Lega Nord, Ncd, FdI, Fi e Renzo Tondo. Al di là di tutti i ragionamenti che si possono fare sul significato di avere un figlio e su quanto costi mantenerlo e crescerlo, questa è con tutta evidenza una richiesta ideologico-politica.

  6. Avatar john remada

    Nervosetto mr. Geri…..il nemico è in ritirata sparsa, ma sempre vivo!

  7. Avatar Stuf

    Bisogna incentivare i genitori ITALIANI a fare figli. O presto ci troveremo minoranza a casa nostra…fatevi un giro in una scuola di Monfalcone…allarmante

  8. Avatar capitano

    Perchè? Stanno crollando?

  9. Avatar john remada

    La battuta più inutile dell’ano ….
    è del capitano….

  10. Avatar michela

    mi è venuto in mente questo thread dopo il discorso del Papa sulla genitorialità responsabile… quindi tre figli è il numero giusto secondo lui, e non sono i figli che fanno impoverire le famiglie! già, ai figli basta l’ AMORE. e allora perché crucciarsi se hanno tolto i soldi del bonus bebè? non servono! se tra papà e mamma entrano in casa duemila euro più o meno, a che servono altri quattrini? tre figli si crescono benissimo. Se lo dice il Papa!

  11. Avatar Fiora

    … tra pugni a chi gli offende la madre ,calci dove non batte il sole, non fate figli come conigli,anzi no sono una benedizione,le cause della fame nel mondo sono altre, facciamone tre, via! A dirla tutta, il bravuomo per me sta un po’ sbarellando.
    Capisco il basso profilo,ma qui siamo ormai alla chiacchiera da bar, che al confronto il famoso papa buono con la carezza ai vostri bimbi era un fine diplomatico. E infatti G. 23 lo era davvero!

  12. Avatar Fiora

    come a tanti, mi ha laicamente conquistata con quei suoi informali buongiorno e buon pranzo, la croce de fero al collo ,lo swatch al polso e le scarpe sfondate vs le vermiglie Prada dell’emerito dimissionario. Ora però mi perplime e sento l’esigenza di una qualche testimonianza di prestigio e autorevolezza anche verbale connessa alla carica. Riavvolgo a ritroso il filmato papalino, mi accerto che nessuno mi senta e non ne tragga conclusioni errate , poiché il personaggio è tuttora discusso, e limitatamente a prestigio e autorevolezza mi ritrovo a dire a ridatece Pacelli!

  13. Avatar Fiora

    Sbaglierò io. Il vicario del figlio di un falegname sarà coerente che si esprima così alla buona.
    Osservo però che la coerenza anche umanadi quel Figlio, (o di chi quel copione ha redatto) è inattaccabile.
    Dalla distaccata ma attenta lettura dei vangeli non ho mai riscontrato nelle parole del Nazareno alcun qui lo dico qui lo nego, né grossolani inviti a bonarie vendette fai da te tipo pugno nell’occhio e calcio nel culo.
    Pensando a come sbrocca Francesco mi viene da spacciare l’ ennesimo (rovesciato) latinorum: (madonnina fa che mi passi 🙁 ) secondo me, quod licet bovis non licet Iovis.

  14. Avatar Jasna

    @Fiora Il Papa è un sacerdote, per formazione incline a dare consigli anche su ciò che non conosce direttamente. Magari anche in buona fede, eh 😉

  15. Avatar Fiora

    @14 Jasna
    Mi sembrava di essermi spiegata.
    Non è la buonafede in discussione anzi mi appare la sua più evidente qualità, quella che fa assolve qualsiasi incongruenza dottrinale e scivolone stilistico… beninteso se fosse, come dici, un semplice sacerdote, un curato di campagna
    A mio avviso è la coerenza che difetta a un sommo Pontefice il cui modo di porsi mi appare ultimamente talmente disimpegnato da risultare, sempre a mio avviso, poco consono al ruolo

  16. Avatar Jasna

    @Fiora
    Sono io che non mi sono spiegata, scusami.
    Dico che *per me* è un sacerdote, e il fatto che sia diventato Papa non cambia la sua formazione di base. Ogni Papa ha il suo stile, e concordo con te sul fatto che è troppo leggero (o disimpegnato hai detto tu), vista la risonanza che hanno le sue parole. Ma quel che dicevo è che, al di là del suo personale modo di fare il Papa, non mi stupisco più di tanto delle sue dichiarazioni più sopra le righe: infatti tutti i preti le sparano più o meno grosse dimenticandosi, a differenza dei laici, di domandarsi se sia il caso di prendere posizione con tanta leggerezza su cose che non fanno parte della loro esperienza. Non mi aspetto che un Papa sia diverso, questo dicevo 🙂

  17. Avatar michela

    alcune cose che scrive Fiora le ho pensate più volte anch’io, e fin dai primi tempi dell’insediamento di Papa Francesco. I gesuiti si sono conquistati nel tempo una fama ed uno stile che non corrisponde al comportamento di Bergoglio. Costui sembra un allegro curato di campagna, mi dicevo: esattamente la definizione usata da Fiora. Ormai ho concluso che alle sue spalle ci sia un team di esperti in comunicazione, che inventa frase per frase tutto ciò che dice, modellando le parole e i concetti su quello che secondo loro piace alla gente media: cioè una massa di luoghi comuni improntati al volemose bene, al chi sono io per giudicare, al non siate conigli (salvo astenersi dal precisare con quale metodo differenziarsi dai conigli, l’astinenza o l’ogino-knaus suppongo) Insomma, a me non ha convinto fin dai primissimi giorni e meno che mai con l’andare del tempo. Temo sia un personaggio fasullo, costruito per piacere al più vasto segmento di pubblico, mirando a cosa non si sa. Quanto al spararla grossa, come dice Jasna, ci cade dentro ogni sacerdote: memorabili i deliri (secondo me) di Ersilio Tonini, il centenario cardinale di Ravenna, che toccarono inviolate vette di assurdità. Volevo usare un’altra parola ma bisogna avere un filo di rispetto, no? vuoi per l’abito, vuoi per l’età del personaggio…

  18. Avatar Fiora

    In questo thread dilungarci sul gesuita con stile da curato assurto al soglio di Pietro, sarebbe davvero remare contro l’istanza.
    Il bonus bebè gli apparirebbe superfluo e mortificante della divina provvidenza.
    Pani &pesci per tutti…con un massimo di tre pupetti a famiglia.
    Fino al prossimo aggiornamento dottrinale 😉

  19. Avatar Fiora

    parere de boteghera : quando la clientela si assottiglia si fanno i salti mortali per venirle incontro e farsi pubblicità.
    Si provano tutte: il rispetto per il credo altrui (sinergico con il proprio) . in una stessa strada ci possono stare tanti negozi che vendono articoli similari, no?!
    Disinvoltura nel messaggio pubblicitario. Bando agli slogan d’antan dell’altra guancia e vai col pugno e la pedata. Modernizzare ma senza eccedere: gay-chi-sono-io? paternità a responsabilità limitata…a tre, E delocalizzare ! Santi e cardinali multicolor a manetta.

  20. Avatar MARCANTONIO

    Sara’ ma a me come papa piace, preferisco un papa “verace” come Lui, mi ricorda molto Giovanni XXIII o preferireste un novello Pio IX? o anche un AlessandroVI?

  21. Avatar michela

    tanto per cambiare, mi piacerebbe provare un epigono di Giovanni VIII

  22. Avatar michela

    sante parole quelle della prima frase di Fiora: di tutto pur di mantenere la clientela!

  23. Avatar Fiora

    @Marcantonio
    Nelle valutazioni in merito ad un ecclesiastico, il distinguo lo fa la fede. Io che questo dono non ho, valuto il Sommo Pontefice dei cattolici da un punto di vista terreno ,come valutassi un leader di partito.
    Trovo che come massimo rappresentante del suo partito, Francesco ostenti una semplicità da…sempliciotto o finta da snob, devo ancora scoprirlo. Parere personale, (oggi abbastanza condiviso da quanti hanno superato il primo innamoramento) penso che l’enfatizzare il “ciò mi, ciò ti” vada a scapito dell’autorevolezza dei suoi insegnamenti,ultimamente pure contraddittori.

  24. Avatar Fiora

    @21
    Michela, pensi che Giovanni VIII avrebbe caldeggiato il bonus bebè? Se non altro per empatia! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.