17 ottobre 2014

Il 21 novembre i 100 violini dell’Orchestra di Budapest in arrivo a Trieste

el sunto I 100 violini di Budapest arriveranno al Politeama Rossetti, venerdì 21 novembre, per un unico concerto italiano

La BUDAPEST GIPSY ORCHESTRA conosciuta anche come l’Orchestra dei 100 violini arriva per la prima volta in Italia. Il concerto di Padova è stato rinviato per motivi tecnici e logistici (rimborsi fino al 31 ottobre presso il punto vendita, info su www.zedlive.com e www.azalea.it).

22

I 100 violini di Budapest si esibiranno al Politeama Rossetti, venerdì 21 novembre, per un unico concerto italiano, organizzato da Azalea Promotion e Associazione Altramusica, in co-organizzazione con il Comune di Trieste e in collaborazione con il Politeama Rossetti – Teatro Stabile dei Friuli Venezia Giulia.

I biglietti per questo grande evento sono in vendita su Ticketone.it, Vivaticket.it e Eventim.si, nei punti autorizzati e Azalea Promotion e alle biglietterie del Politeama Rossetti.

La Budapest Gipsy Symphony Orchestra è un’orchestra unica, con i suoi numerosi musicisti. Negli anni recenti ha riscosso un grande successo durante i tanti concerti internazionali.

L’episodio legato alla formazione dell’orchestra dice molto della sua storia e della tradizione culturale e musicale gitana, essa comincia infatti al funerale di Sandor Jaroka, uno dei più grandi solisti gitani dei tempi recenti. In quell’occasione si ritrovarono numerosissimi musicisti gitani, giunti in massa per salutare per l’ultima volta Jaroka. L’esibizione improvvisata sancisce la nascita della più grande orchestra gitana del mondo – L’Orchestra di Budapest.

I musicisti che compongono il numeroso ensemblé sono: 60 violini, 9 viole, 6 violoncelli, 10 contrabbassi, 9 clarinetti e 6 zimbalom, riguardo questo particolare strumento, ricordiamo che tra i suonatori c’è Oszkar Okros, considerato il migliore suonatore al mondo di esso.

La grande orchestra gitana ha partecipato a moltissimi festival ed ha suonato in numerosi teatri nei seguenti paesi: Austria, Belgio, Repubblica ceca, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Giappone, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Turchia.

Assistere ad un concerto dell’Orchestra gitana è un’esperienza unica! La festa contagiosa che si sprigiona durante una loro esibizione coinvolge i presenti emanando un’energia vivace e gioiosa. La musica come linguaggio universale della nazione gitana è un passaporto per entrare nel cuore di tutti i cittadini del mondo.

I musicisti eclettici fluiscono dal rigore di un’orchestra viennese all’abito tradizionale ungherese con enorme semplicità e simpatia. Passando con molta disinvoltura dall’ “Ouverture di Guglielmo Tell” di Rossini alla “ Marcia di Radetzky” a “Sul bel Danubio blu” di Strauss…fino alle “Danze ungheresi” di Brahms e ovviamente a tutte le emozionanti ballate della grande tradizione gitana.

Tutte le info su www.azalea.it

Per maggiori informazioni:

Azalea Promotion tel. +39 0431 510393www.azalea.itnfo@azalea.

ilRossetti – Teatro Stabile del FVG tel.+39 040 3593511 – e-mail: info@ilrossetti.it – web:www.ilrossetti.it

Ufficio Stampa Azalea Promotion: Giovanni Candussio tel. +39 348 9007439 giovanni@azalea.it

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *