6 Ottobre 2014

Ritorna al Miela La coscienza di Zeno spiegata al popolo

el sunto Prima della tournée milanese, va in scena al Teatro Miela dal 8 al 10 ottobre, La Coscienza di Zeno spiegata al popolo

Ritorna a Trieste sul palco del Miela l’8 il 9 e il 10 ottobre, a grande richiesta La coscienza di Zeno spiegata al popolo-Blues Jazz Explosion. Con Laura Bussani, Stefano Dongetti, Alessandro Mizzi (Pupkin Kabarett) , musiche di Riccardo Morpurgo (piano),e Franco Trisciuzzi (chitarra) per la regia di Paolo Rossi”.

“La vita non è né brutta né bella, ma è originale!” (Italo Svevo, La coscienza di Zeno, cap. VII). Questo è lo spirito della ironica e spregiudicata operazione di rilettura de La coscienza di Zeno. Uno spettacolo in forma di happening, diverso ad ogni replica, shakerato e servito da Paolo Rossi e dalla Compagnia del Pupkin Kabarett, ovvero Laura Bussani, Stefano Dongetti e Alessandro Mizzi.

Lo spettacolo ci farà rivivere gli anni in cui un pugno di uomini si ritrovò a scrivere la letteratura più moderna del proprio tempo da Trieste, provincia multietnica e multiculturale dell’Impero Asburgico, crogiuolo di razze ma soprattutto di crogiuolo di loschi traffici, di psicanalisi e avanguardie artistiche, di sedute spiritiche e di irripetibili flussi di coscienza in osterie e bordelli del porto.

Lo spettacolo La coscienza di Zeno spiegata al popolo, scritto e ideato da Stefano Dongetti con la collaborazione di Riccardo Cepach, Alessandro Mizzi e Paolo Rossi, si avvale di un prepotente e ‘contaminato’ contributo musicale, una vera e propria colonna sonora, suonata e composta dal pianista jazz Riccardo Morpurgo e dal bluesman Franco Trisciuzzi.

La recensione di Enrico Maria Milič

Biglietti
Interi € 12.00. Prevendita c/o biglietteria Teatro Miela tutti i giorni 17.00-19.00; biglietteria Il Rossetti da martedì a sabato 8.30-12.30 e 16.00-19.30; www.vivaticket.it

Tag: , .

Un commento a Ritorna al Miela La coscienza di Zeno spiegata al popolo

  1. Avatar michela

    bene, nessun commento come quasi sempre accade ai post del genere.
    sono curiosa di vederlo stasera.
    ma levatemi una curiosità (ammesso che qualcuno mai apra questo messaggio) è morto Hobo? in un thread come quello “Scampoli di storia” avrebbe dovuto buttarsi a pesce, insultando a destra e sinistra. sono mesi che non lo leggo, sento la sua mancanza <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.