2 Ottobre 2014

I Perpetuum Jazzile incantano Ljubljana

el sunto I Perpetuum Jazzile hanno, ancora una volta, tenuto fede alla loro fama, trasportando il pubblico nel loro magico mondo.

foto di David Sosič/ recensione a cura di Jelena Šnajdar

Domenica 28 settembre alle ore 20 ha avuto luogo nel Cankarjev dom di Ljubljana, il primo di una serie di tre concerti del gruppo vocale Perpetuum Jazzile, facendo registrare il tutto esaurito. Dal Cankarjev mancava due anni.

VX2014

L’attesa dell’inizio del concerto nella sala Gallus era grande: tutti eravamo impazienti di rivedere sul palco il più famoso gruppo vocale sloveno che da 30 anni intrattiene ed entusiasma il pubblico sloveno e mondiale.
I 43 componenti del gruppo presenti domenica sul palco hanno accompagnato il pubblico in un viaggio canoro e coreografico sulle onde di Radio Perpetuum Jazzile.

L’interazione con il pubblico è stato uno dei punti forti del concerto. Come nel caso dei quattro volontari del pubblico che, aprendo e chiudendo un ombrello, accendevano o spegnevano ciascuno una parte del coro. In alcuni momenti è capitato che il coro si “spegnesse” del tutto, tra le risate del pubblico.

VX2014

Due mesi, fa il gruppo aveva condotto un sondaggio su  Facebook, chiedendo ai propri fan di scegliere tre canzoni da includere nel programma del concerto. La canzone che aveva ricevuto il maggior numero di voti è stata “Umirem 100 puta dnevno”, del musicista croato Toni Cetinski. Al secondo posto la canzone “True Colors” di Cyndi Lauper e al terzo “Rosanna” dei Toto. Per eseguire “Rosanna” i Perpetuum Jazzile hanno chiesto l’aiuto di sei volontari del pubblico, tra cui il frontman di Riblja Čorba, uno dei più noti gruppi della ex Jugoslavija, Bora Đorđević, che hanno sostituito altrettanti componenti nelle file del gruppo.
Tra le altre canzoni che il gruppo ha cantato c’erano anche alcune loro famose performance come “Africa”, “Get Lucky” e “Thank you for the music” degli Abba.
VX2014
I prossimi mesi saranno per i Perpetuum Jazzile pieni d’impegni. Dopo i concerti di Ljubljana, il gruppo partirà per un tour all’estero, toccando la Macedonia, l’Ungheria e la Germania, mentre a dicembre sarà possibile assistere al loro primo grande tour in Italia.
I Perpetuum Jazzile hanno, ancora una volta, tenuto fede alla loro fama, trasportando il pubblico nel loro magico mondo.

La photogallery del concerto

 

Un commento a I Perpetuum Jazzile incantano Ljubljana

  1. Avatar sfsn

    mi li go visti l’altro ano in vila coronini. Me ga incantà come che i cantava, ma me ga anche incantà el cul dela diretora stangona che li dirigeva e che el publico vedeva de schena… che spetacolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.