25 luglio 2014

Anche i Laidos alle Olimpiadi dele Clanfe

el sunto I Laidos, storico gruppo triestino, saranno presenti alle Olimpiadi delle Clanfe. Presenti nel senso che i se buta, per bon.

Mentre tuti se interogava se Cosolini vien o no vien ale Olimpiadi (no, no vien, xe fora cità purtropo, altrimenti un saluto vegniva a farnelo volentieri) domani Sabato 26 luglio dalle 14 al’Ausonia, forsi ve xe scampà chi che se ga iscrito:

i Laidos.

Voio dir, i Laidos! Quei del Torero Manolito, de Tutundà, de Stivaleto blu, de So che ti te son quel… bon, quei dei, no devo miga presentarveli mi no? Robe che tipo co iero ale elementari girava le cassete copiade de sconton, scoltade senza farse becar de genitori e maestri, savevimo a memoria tute le zozzerie che i diseva senza gnanche capirle. Insoma i ga fato la storia diseducativa de generazioni de triestini.

Sì, ma dopo i xe sparidi, no? No. I muloni ga continuà sempre la loro opera de scatechizazion, tanto che desso i sona de diverse parti e in diverse feste, basta butar un cuc sula sua pagina facebook. E desso xe prevista anche una reUnion e una reLasko coi componenti storici per el trentenale.

Bon, tuto questo per dir che gavemo anche i VIP che se buta. Penso che sarà un’Olimpiade imperdibile. Gavemo anche Nicolò Giraldi, apena rivado a Trieste dai sui do mesi de caminada da Londra per el suo progeto Giro nella Storia.

E se no rivè a vegnir ghe xe anche la direta streming in tuto l’Universo, sul sito del Piccolo, sul sito de Spiz, su Youtube o anche qua, dove volè.

 

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *