12 Maggio 2014

I colori triestini

el sunto I colori triestini, così come descritti da Massimo Barbo, capobanda del sito tuttotrieste.net, in una piccola guida per foresti

Anche i colori a Trieste ga tuti un codice particolare, e tanti resta misteriosi ai foresti.

Un su tuti: el legendario panza de moniga, a cui fa riferimento tra l’altro una cocola maldobria de Polska… rivemo!, che ga come titolo “El torneo imperiale de Sesa color“.

Va ben, comunque ecco qua l’importante studio cromatico dei colori triestini fato da Massimo barbo, capobanda de tuttotrieste.net!

colori

 

 

Tag: , , .

6 commenti a I colori triestini

  1. Avatar Fiora

    zonto un “bianco dente de can” come che mia nona descriveva la tonalità desiderada co’ la ghe dava de maniza cola varechina co’ se ghe diseva, ma cossa nona sta varechina che spuzolentisi te la peterà anca ‘ntel cafè presto…

  2. Avatar Fiora

    e anca rosso zivio, no?! e rosso balkan precipuamente per la tinta dela cavelada

  3. Avatar Fiora

    orpo ciò, mi core l’obligo di zontare el violeto-vinaza color case de yugo.
    quasi ex aequo col panza de moniga tra le nuances indefinite collocherei il color can che scampa.

  4. Avatar Fiora

    nonché el color scagarela nelle sue varianti cromatiche dal giallo al marrone in onorevole competizione col greige di Armani, sapiente mix di grigio e beige

  5. mio papà disi anche color ‘panza de can che scampa’, che no se ga mai rivà a capir ben che color che xè perché apunto el can scampa e la panza po’ la sta per de soto

  6. Avatar Alice

    E il rosso sesana dove lo metemo??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.