1 dicembre 2013

Continua a Monfalcone il festival ”Femminile plurale”

Dopo l’intensa giornata di ieri, continuano a Monfalcone  ospiterà convegni, riflessioni, teatro, arte, tutti declinati al femminile con ”Femminile plurale”, il primo Festival regionale dei saperi femminili.

Oggi 1 dicembre si rifletterà su ”Il sapere politico”. La giornata si concentrerà sulla lotta alla violenza di genere.

Alle 16.00 al Caffè Carducci, via Duca d’Aosta 83, incontro sul tema ”Uscire dalla violenza si può”, testimonianza di una donna, a cura dell’Associazione “SOS Rosa”. Intervengono l’attrice triestina Anita Kravos e il duo jazz Iuretig-Frandolic. Alle 16.30, a Il Carso in corso, Corso del Popolo 11, ”Il silenzio è rosso#”, video a cura dell’Associazione “da donna a Donna”. Proiezione del video di Bruno De Luca, realizzato in occasione della mostra fotografica “Women Against Violence 1.3” (Galleria Comunale “Antiche Mura” di Monfalcone. 2011). Presentazione dell’Associazione “da Donna a Donna” a cura della dott.ssa Laura Bianchin (psicologa, operatrice Centro Antiviolenza).

Alle 17.00, al Patriot, ‘Violenza di genere e femminicidio”, l’esperienza legale di un centro antiviolenza, a cura di dell’Associazione “UDI Gradisca”. La giornalista Margherita Reguitti intervista la legale di Sos Rosa Marzia Pauluzzi. Intermezzo musicale di Mariko Masuda. Alle 17.30, alla libreria Ubik La rinascita, ”Immagini di donne tra arte e poesia”, a cura dell’Associazione “Femminilmente”. Introduzione di Maria Regina Buffin. Letture poetiche a cura di Letizia Donnini e Laura Ustulin. Esposizione delle opere di Anna Rosa Falzari Clemente.

Dalle 16.00 nei locali del centro storico di Monfalcone le Associazioni femminili locali e il Consorzio Viva Centro propongono ”Giardini… d’inverno. Percorsi di vita e arte”, in collaborazione con la Provincia di Gorizia.
Alle 18.15, in Piazza della Repubblica, ”Il silenzio è rosso# flash mob”, a cura dell’Associazione “da donna a Donna”, e alle 18.30, al Teatro Comunale, ”The beat of freedom”, Reading teatrale di e con Marta Cuscunà.

Nell’ambito del festival, poi, i locali di Monfalcone, Ronchi e Staranzano proporranno gli aperitivi solidali per le donne e i negozi vetrine a tema.
Il festival proseguirà il 7, 8 e 9 marzo 2014 con altre proposte: ”Il sapere medico-scientifico” ( relazione mente-corpo), il sapere artistico (Pink Tones: mostra del gioiello contemporaneo), il sapere economico (Fiera delle imprese femminili), il sapere artigianale (laboratori per grandi e bambini, Swap party con casting ModidiModa 4 edizione), il sapere gastronomico (Laboratori di cucina per grandi e bambini, Cooking swap party) e buone pratiche di parità.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *