27 Novembre 2013

Una casetta nel TLT

di Cren Insider

Il Territorio Libero di Trieste esiste ed è ancora in vita, occupato dall’invasore italiano? Per dimostrarlo non occorre imbarcarsi in costose cause internazionali, salire le scale del palazzo di vetro per bussare al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, basta andare dalle 9.10 alle 12.20 in Via Carpison all’Ufficio Tavolare (il venerdì sino alle 11.40, non vorrei che si fermasse la rivoluzione a causa di una mia imprecisione).
Dal Tavolare si può uscire con “la carta”, quella che dimostra che il TLT esiste, anche, per degli organi amministrativi dello stato italiano. Bisogna dar atto che gli indipendentisti sono dei cacciatori di documenti eccezionali. Qualsiasi cosa che contenga la magica sigla “TLT” diventa oggetto di attenzione, diffusione e speculazione. Purtroppo c’è la tendenza a raccontare solo ciò che dimostra le proprie tesi o, addirittura, a modificare leggermente il tutto, pro domo TLT ovviamente.
Veniamo ai fatti, così come raccontati dal movimento. La storia della incredibile scoperta viene raccontata in http://www.triestelibera.org/2013/08/la-prova-dellesistenza-de-facto-del-tlt/ con il titolo “La prova dell’esistenza de facto del TLT”.
In sintesi la eccezionale scoperta è questa. Esiste un bene appartenente a “DEMANIO DELLO STATO – SOVRAINTENDENZA DELL’AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELECOMUNICAZIONI DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE” che qualcuno, un “lianta” evidentemente (lianta sono gli italiani secondo un vecchio modo di parlare dei portuali), nel 1994 vuol trasferire alle “Poste Italiane”. Tale cambiamento viene accettato dall’Ufficio Tavolare, e nel 1995 viene chiesto, e si ottiene che venga ripristinata la proprietà iniziale. La prova innegabile del’esistenza del TLT, che viene anzi ratificata addirittura da un organo amministrativo italiano. Un incredibile autogol in quanto “La palazzina di Via Bellavista assume quindi un valore determinante nella disputa legale in corso sul TLT. E’ la prova assoluta dell’invalidità di tutti i trasferimenti del patrimonio pubblico del TLT e del PLT (Porto Libero di Trieste) fatti dalle autorità della Repubblica italiana a favore di se stessa. Ed è la prova dell’esistenza incontestata ad oggi del Demanio dello Stato del Territorio Libero di Trieste. E con esso del Territorio Libero di Trieste.”
Le cose in realtà non stanno così,o meglio stanno così raccontando solo parte della storia, ovviamente la parte che interessa.
Cerco di sintetizzare quanto in realtà successo. Nel 1950 la palazzina viene acquistata dal demanio e viene gestita dall’ente esistente al tempo, ossia le poste del TLT. Con il 1954 semplicemente il demanio e tutte le sue proprietà passano alla stato italiano, ciò non è un trasferimento di proprietà., ossia il demanio diventa demanio italiano, senza bisogno che questo sia trascritto. Arriviamo nel 1994, succede che “L’Ente Poste Italiane” presenta una domanda per una variazione che non riguarda la proprietà ma la consistenza della proprietà.

Succede che il giudice tavolare accetta la richiesta, infatti basta verificare che è ancora valida, e ritiene di cambiare la denominazione di proprietà.

Nel 1995 semplicemente egli stesso chiede di tornare alla dicitura originale in quanto non era stata richiesta. Il motivo più plausibile non è quello del riconoscimento del TLT, ma il fatto che con quell’atto la proprietà passava dal demanio (italiano) ad un ente che era in corso di privatizzazione.

Ecco quanto successo in realtà, gli indipendentisti ne raccontano ovviamente solo la fine, adattandola alle loro teorie.

Viene da chiedersi del perché , se sia solo leggerezza o sia strategia.
Provo a fare due ipotesi. La prima è minimalista:i fan del movimento appena vedono un documento con scritto TLT perdono la testa. Pavlovianamente la risposta allo stimolo non consente di ragionare sul contenuto.
Penso però che piuttosto si tratti di “costruzione del mito”.Tutto serve a tenere uniti, a far sfilare, a raccogliere soldi. Il militante indipendentista è acritico e va nutrito di questi documenti.
Lo scopo è quello di arrivare al TLT o di mantenere in vita il movimento?

Tag: , .

232 commenti a Una casetta nel TLT

  1. “Lo scopo è quello di arrivare al TLT o di mantenere in vita il movimento?”

    Domanda del tutto idiota (o insulto a gratis?), visto che il movimento vive solo grazie a parecchi cittadini che si danno da fare e ovviamente non prendono un euro per questo… ma d’altronde il Rafano Italianissimo questo non lo può sapere.

    Curioso poi come ci si fermi sempre ad articoletti in stile “chi c’è dietro”, mentre delle cose serie non parliate in confronto praticamente nulla: la manifestazione dell’8 dicembre, la pubblicazione di documenti fondamentali, o forse solamente il fatto che il nostro Porto continua ad essere moribondo e nessuno fra coloro che possono fa nulla a riguardo.

    Ma, che volete, passare le giornate a berciare a caso sperando di prenderci è molto più facile, rispetto a costruire qualcosa di sensato (e per la collettività).
    Poi non ci si sporca le mani, si sta al caldo, e sparando nel mucchio qualcuno che ci da ragione anche lo si trova.

    Noi invece abbiamo quella strana predisposizione a FARE.
    Qualche esempio:

    Piattaforma PORTO 2014
    http://www.triestelibera.org/2013/11/piattaforma-porto-2014/

    Distribuzione di indumenti invernali
    http://www.youtube.com/watch?v=WpOWFYQ6xOs

    Manifestazione “Il futuro va in Porto!”
    https://www.facebook.com/events/542140079198778/

  2. Avatar Metallian

    Cren, ma ancora non te son finido nel posto che te se meriti? e cioè dentro a un panin con la porzina…

  3. Avatar Cren Insider

    Movimento, non so dove vedette questa volta il “chi c’è dietro”.
    L’articolo riguarda la vostra predisposizione a raccontarla, o meglio a raccontare le cose parzialmente.
    Quanto a Metallian, è un passo avanti, di solito chi non concorda finisce in fontana

  4. Avatar giacomo franzot

    “costruzione del mito”

    ma perchè qualsiasi cosa che riguardi Trieste debba diventare per voi un MITO?
    non possiamo avere la nostra identità?

    Trieste libero comune…..un mito.
    l’A ….un mito.
    Trieste kronland….un mito.
    TLT…..un mito.
    PLT…..un mito.
    i triestini…..mai esistiti….un mito.

    per me trieste italianissima è un MITO!

  5. Avatar Cren insider

    Fanzot, a parte questo trovi che il fatto della “proprietà del TLT” è una costruzione, fatta omettendo alcuni particolari? per che scopo?

  6. Se vedi proprio che de Tavolare e de leggi no te capissi un granchè… Riguardite mejo come xe avvenudo el tentativo de far passar quella proprietà del Demanio del TLT alle poste italiane…

    1. Per qualsiasi trasferimento de proprietà secondo la Legge Tavolare servi una domanda e soprattutto un titolo (atto di compravendita, sentenza de un tribunal, ecc…). In quel caso non solo non ghe iera un titolo che permettessi alle Poste italiane de acquisir una proprietà del Demanio del TLT, ma no ghe iera neanche una domanda!! Lo ga fatto de sua(?) iniziativa el personaggio che allora iera sta nominà giudice tavolare, roba assolutamente illegale! (Che interessi podeva gaver a far questo passaggio de proprietà? Ghe xe sta ordinà da qualchedun più in alto?).
    Quindi no xe che el Giudice ga accettado la richiesta come te disi ti, perchè no ghe iera stada nessuna richiesta! Xe sta el Giudice che con ordine ricevudo dall’alto ga operado un illegale passaggio de proprietà de beni demaniali. In un paese civile uno cussì saria in galera…

    2. De questo passaggio illegittimo se ga accorto uno dei conservatori del libro fondiario che vigila sull’attività e le iscrizioni tavolari, che accortose che non esisteva nessun atto legale che avvalorassi questo passaggio de proprietà eseguido dal giudice, ghe ga imposto (con procedura ufficiale e regolare) de ripristinar la proprietà legittima.

    Ecco quel che xe successo in realtà e che chiunque capissi qualcossa de Tavolare pol verificar. Quindi caro Cren, finimola de sparar monade a svodo su robe de cui non se ga la più pallida idea…

  7. Avatar Cren Insider

    Vedi Luca, basta leggere o addirittura solo guardare le figure. E puoi andare al tavolare a verificare. Ci sei stato? Troverai, come ho scritto, che l’MTL racconta la storia a metà.
    La richiesta fatta dall’Amministrazione delle Poste e Telecomunicazioni”. con tanto di simbolo della Repubblica Italiana, riguarda “Rendersi evidente che il CT 304 corrisponde e si identifica con la p.c 915/ 3 urbana di mq 2230”.
    Questo è l’atto che viene accettato e quindi viene dimostratp che l’amministrazione che lo richiede ha titolo a farlo. prova affare domanda al Tavolare per qualsiasi cosa di cui non hai proprietà!
    Naturalmente questo non viene detto.

  8. Avatar ANDREA

    CREN, te ga visto el sindaco interpellado sulla strana frase de Letta, presente Putin e Garufi? “… beh, una constatazione… Trieste è libera, quindi non c’è… non c’è… nessuna…aaa sottolineatura particolare da fare”. Eh beh, analisi da premio Nobel. Secondo ti chi ghe ga contado a Letta che Trieste xe libera, Putin o la Garufi? Diria che el sindaco no xe stado. Come mai Letta ga dito sta frase? A sì, el ne ciol pel fioco… durante el summit con la Russia, el ciol pel fioco, un poco come ga fatto el suo predecessor col cucù alla Angela. Vetrina internazionale, che ogi sul bugiardel vien fatta passar come chissà cossa, e el Pres ciol pel fioco la città che ospita el vertice. E sì, facile che sia cussì… Xe proprio de esser fiduciosi per el futuro con questi bravi amministratori provvisori, che se permetti anche de cior per el fioco tutti, anche ti. Ciao.

  9. Avatar Cren insider

    Andrea, mi sa che hai sbagliato articolo. L’argomento qui sono le bugie 🙂

  10. Avatar ikom

    Andrea ci stai dicendo che è stata mtl a comunicare / a portare in discussione con lo zar la questione tlt?

  11. Avatar capitano

    Bene abbiamo trovato la sede del governatore. What’s next?

  12. Avatar Alessandro

    xe robe de categorie protette. NUCLEO BASAGLIA!

  13. Avatar ANDREA

    @9 Cren insider oh, scusami.

  14. Avatar Stefano

    nooo!!
    no posso creder!!!!
    veramente el mtl conta balle???
    son senza parole 🙂

  15. Avatar Stefano

    @ 8 Andrea

    te conto una roba segreta
    Letta e Robi clanfa xe compagni de partito..che forsi no lo ga messo al corrente de sta roba?

    poi ovvio che el primo ministro italian vien qua a far un incontro de stato ammettendo che Trieste no xe italiana ai fotografi..
    forsi el ga vardado la carta de identità elettronica e se ga accorto anche lui che manca un toco 🙂
    e a sto punto ne ga vendudo ai russi 🙂

    ve prego..andè avanti a contar ste cazzade che me fe passar prima le lunghe giornade passade a far un lavor noioso 🙂

    grazie de esister!!!!!

  16. Avatar ufo

    veramente el mtl conta balle???

    Si, ma no ste gaver paura. I riva fin la decima, dopo i ga bisonio che te ghe spieghi che se pol contar anca coi dedi dei pie…

  17. Avatar Alabardiere

    Ridete, ridete…Vedrete quando la palazzina di via Bellavista ospiterà la sede dell’ambasciata russa presso il TLT…

  18. Avatar ANDREA

    @15 Stefano ailo, un che sa tutto, spiega ti allora la butade in quel contesto. Lieto de farte divertir mentre te se dedichi al tuo noioso lavor. ‘dio

  19. Avatar Andrea Devescovi

    cren Scusa ma attualmente chi è l’intestatario dell’immobile?

  20. Avatar Cren Insider

    Siamo quasi al commento 20 per cui è tempo che venga messo in campo k’asso di bastoni “Trattato di pace.
    Noto che, come sempre i seguaci dell’MTL mai parlano di cosò che si scrive, ma recitano le loro preghiere a memoria.

  21. Vedi Cren, da quello che ho scritto appare evidente che al Tavolare ci sono stato (lo frequento quasi giornalmente da oltre 15 anni…) e che ho visto i documenti di cui parli capendone indubbiamente molto più di te.
    Conosco anche il conservatore che ha richiesto che venisse ripristinata la proprietà originaria.
    Con la risposta al mio commento tu hai invece nuovamente dimostrato non solo di non aver idea di Legge Tavolare ma nemmeno di altri tipi di legislazione.
    Vedi, il fatto che la richiesta da parte dell’Amministrazione di eseguire la corrispondenza della particella sia stata accolta non dimostra assolutamente che l’Amministrazione abbia la proprietà della particella. Qualunque bene demaniale è gestito da un’Ente, ma come ben sappiamo l’amministrazione è una cosa ben diversa dalla proprietà. L’amministrazione in questo caso aveva titolo di eseguire l’allineamento della situazione tra catasto e tavolare del bene amministrato, ed è quindi normale che la richiesta sia stata accolta.
    Il fatto che invece sia stata negata la variazione di proprietà dimostra l’esatto contrario di quello che sostieni tu.
    Se, ora, vuoi continuare con questa brutta figura in cui rendi sempre più evidente la tua ignoranza in materia, prego, continua pure…

  22. Avatar Marco Franco

    Un applauso al caro Cren, che ghe spiega a un geometra come far el suo lavoro!

  23. Avatar Andrea Devescovi

    Luca concordo anch’io con il tuo pensiero l’amministrazione è una cosa ben diversa dalla proprietà,la negazione della variazione della proprietà attesta che LE POSTE E TELECOMUNICAZIONI DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE, sono tutt’ora intestatari della stessa.Questa è la prova che il Territorio Libero di Trieste è stato formato. Non vedo difficoltà nella lettura della situazione tavolare. Peccato che questo blog stia diventando come il quotidiano Il Piccolo.

  24. Avatar Cren Insider

    Sari geometra ma capisci poco, anche perché ciò che è scritto mi è stato spiegato direttamente da un dirigente del tavolare.
    Riporto le tue parole “Qualunque bene demaniale è gestito da un’Ente, ma come ben sappiamo l’amministrazione è una cosa ben diversa dalla proprietà. ” Quindi la domanda è stata fatta dalla amministrazione piostale, mente nel 1950 l’ente era l “AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELECOMUNICAZIONI DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE”. Quindi non ne aveva la proprietà, che era del demanio.
    E’ falso che si stata negata la richiesta di cambio di proprietà, semplicemente perché NON è mai stata richiesta.

    Comunque non c’è problema, se vuoi ti do ragione.

  25. Avatar Stefano

    @ 18 Andrea

    se ciama battude…quelle a cui me par voi se un poco allergici..soprattutto se xe fontane in giro 😉

    dopo per mi te pol creder quel che te vol…anche che drio Letta e Putin iera un marzian che ghe diseva cossa far…
    anzi..comincia anche ti a no pagar piu niente come fa el vostro guru…se Letta ga dito che qua xe territorio free, la carta de identità parla ciaro, e Putin ovviamente xe vignudo qua solo per veder le carte, no so cossa te speti a farlo..

    tra parentesi xe el periodo migliore per ste robe visto che tra poco riva anche babbo natale..chissà che sommando due favole no vien fora una realtà…auguri e buone feste 🙂

  26. Avatar Marco Franco

    Oltre al terror che traspari dal scriver cusi mal, te continui a dimostrarte sai ignorante in materia.
    Per la tua logica mi posso andar al tavolare e dirghe che te me ga regala casa tua. No go un atto, ma nisun problema. I metti la casa de Cren insider a nome mio.

  27. Ah, certo, sono io che faccio questo lavoro da più di 15 anni che capisco poco di Tavolare, non tu che probabilmente non hai capito niente di quello che anno tentato di spiegarti…
    E prima di permetterti di criticare la professionalità di una persona abbi il coraggio di firmarti con nome e cognome.
    Ok che i gestori di Bora.la abbiano deciso di permettere la pubblicazione di simile spazzatura, ma forse qui si sta andando un po’ oltre con le accuse…
    Poi… “un dirigente del Tavolare” sicuro… Si può sapere il nome di questo fantomatico “dirigente”? Perché al tavolare li conosco uno per uno. Vediamo se dici il vero…

  28. Avatar Marco Franco

    oltre al terror che traspari dall’ortografia, e i famosi dirigenti del tavolare(te sa come i se ciama no??)per la tua logica mi posso andar al tavolare, senza nisun atto e dir che te me ga regalá casa tua. Lori i me disi che va ben cusi e la proprietá dela casa de Paolo Cren diventa mia.
    Se xe cusí…beh, doman matina cora al tavolare, perché go visto una bella casetta che me piasi in viale Miramare..

  29. Per quanto riguarda il resto del commento è un farfugliamento talmente senza senso che nemmeno tu che l’hai scritto riusciresti a capirne il senso.
    Ma continua pure è divertente vedere come stai facendo sempre di più una figura pessima…

    *ho mancato un H nel commento precedente ma non è possibile correggere il testo.

  30. Avatar jakob kriscak

    una domanda,
    non è che io ne capisca molto, premetto, ma cerco di imparare perché sono molto incuriosito dalla questione.
    allora, se nel 1954 l’amministrazione provvisoria passa al governo italiano, come può lo stato italiano essere proprietario di qualcosa che viene amministrato provvisoriamente dal suo governo?
    o è un’evidente atto illegale, oppure nel 1954 l’italia acquisisce la sovranità. non vedo altre possibilità. ora, da quanto mi sembra di aver capito, col memorandum di londra si parla solo di amministrazione e non di sovranità e quindi? ci troviamo di fronte a un atto illegale? non penso che un amministratore di stabili abbia la facoltà di vendere le proprietà che lui amministra. è un’analogia corretta?

  31. Avatar Roby (ma no son sindaco)

    Caro Cren, per capir quel che disi un dirigente (ma po’ esisti al tavolare qualchedun che se ciami “dirigente”?), un minimo de background bisogna averlo… ovvero, quel che ti te ga esposto xe quel che TI te ga capi de quel che qualchedun al tavolare ga dito… ma no xe dito che sia quel che el intendeva.
    Come quando mi andavo alle lezioni de analisi 1: quel che el prof spiegava iera del tutto differente da quel che capivo… 😀

  32. Avatar Alabardiere

    Lo dice anche Letta! Il Tlt è alle porte!

  33. Avatar Roby (ma no son sindaco)

    Cren, me iera sfuggida questa tua perla:
    “Con il 1954 semplicemente il demanio e tutte le sue proprietà passano alla stato italiano”
    Semplicemente? Te ga scritto veramente “SEMPLICEMENTE”?!?!?!?!
    BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!
    Godite qua: 4 paginette riassuntive del 1950 de dottrina dell’avvocatura dello stato, solo per distinguer cosa xe “beni statali” e cossa inveze “beni parastatali” nel TLT!!!
    http://www.avvocaturastato.it/files/file/archivioRassegna/1950/aprile1950.pdf

  34. Avatar hobo

    il tlt non e’ alle porte.

    probabilmente questa “insorgenza” un po’ onirica un po’ futiz e’ stata funzionale -in qualche modo da chiarire nei dettagli – alla liquidazione della gasnatural, concorrente della gazprom, e alla definizione di regimi agevolati per il transito degli idrocarburi russi che entrano in europa occidentale attraverso trieste.

    non ci sara’ nessun tlt, ma questa storia andra’ avanti ancora a lungo, perche’ finche’ ci sara’ l’illusione che “zio putin”, come lo chiamano affettuosamente certi mtl-ini, prima o poi portera’ in regalo a trieste l’indipendenza, non ci sara’ nessuna protesta contro gasdotti e terminali russi a terra o in golfo.

  35. Avatar Alessandro

    Tra l’altro xe figon che chi chiedi el nome del dirigente per confutar l’articolo no se ga degnà de dar UN riscontro della fittissima e favorevole corrispondenza con l’onu

  36. Avatar Alabardiere

    Trieste potrà diventare la Kaliningrad dell’alto Adriatico: un’exclave separata dalla Ue e legata alla Russia.

  37. Avatar hobo

    @35 ma non e’ necessario, la questione non riguarda minimamente faccende di sovranita’ e affini. tanto e’ vero che letta (e prima di lui berlusconi) sono pappa&ciccia con putin. prodi organizzera’ in russia il G8 sull’immigrazione (il posto adatto, proprio). e’ solo una questione di strategie di approvvigionamento energetico (la turbolenza in nordafrica ha reso meno attraente il progetto della gasnatural) e di movimento di capitali. le questioni riguardanti la sovranita’ sono ombre cinesi. cio’ non toglie che a volte quelle ombre cinesi possano prendere vita, e allora sono guai seri, come in jugoslavia negli anni novanta.

  38. Avatar hobo

    e poi putin piace anche ai “fratelli d’italia”, perche’ ce l’ha con le culate.

  39. Avatar Andrea

    Il fatto penoso è che lo scrittore ha dato dei “bugiardi” al Mtl basandosi su una tesi non sua, trascrivendo il pensiero di un’altra senza averne capito la logica e confutato la verità. Eroi della penna se ne vedono a bizzeffe in questa città.

  40. Avatar Luca Milkovitsch

    Me conforta el fatto che gli oppositori de MTL sia persone de questo calibro.
    No ga neanche più senso risponder, basta star a guardar e farse delle grasse ridade.
    commento 34 epico! Spero sia un troll, sennò xe sai sai mal…
    La selezione naturale farà el resto…

  41. Avatar Crem Insider

    Le sparate di Luca servono solo a dimostrare la tesi che scemate tipo questa della casetta appartenente al TLT fanno presa sugli allocchi, che pagaino le famose cause internazionali (che mai ci saranno)

  42. Avatar Paolo Vergerio

    Ma quanti triestini mona italioti ne tocherà ancora sentir parlar monade su monade ?!! Visto che l’itaglia ve ga cressù cussi sgai proponè qualcosssa de serio e concreto x el futuro de Trieste!

  43. Avatar Luca Milkovitsch

    Ciò, giuro, stago ciamando amici e colleghi per farghe leger ste perle de saggezza!
    Xe gente che fin 5 minuti fa iera contraria al TLT che legendo i vostri commenti ga deciso de iscriverse a MTL!

  44. Avatar hobo

    luca luca, varda che quel che go scrito no xe altro che quel che ga dito gombac, franzot e altri.

    varda qua

    https://drive.google.com/file/d/0BzjzhLZ283LBTGlxV0ZqWXhsZmc/edit?usp=sharing

  45. Avatar hobo

    eccetera eccetera

  46. Avatar Stefano

    @ 38

    beh..xe giusto che te ridi..ghe mancassi altro..come mi fazo ogni volta che al guru mimetico i giudici ghe cava un 5000 euri a sentenza 🙂
    a proposito..son preoccupado..el se ga già stufado de frequentar tribunali? me manca el solito processo settimanale 🙂

  47. Avatar Alessandro

    mi un troll. milkovinomericordo, no sta dir monade. e prima de insinuar che el mio livel xe basso zerca de capir un pochette de robe che va al di là dei commi. Mao diseva: il potere nasce dalla canna del fucile. visto che no volè perseguir la strada democratica (a voi le elezioni lianta ve fa schifo) no ve resta altro che quella. perchè se spetè che l’onu o zio putin vegni a darve una man…voi vivè in un altro mondo

  48. Avatar Sandi Stark

    Bravo Luca, interrompo el sciopero de protesta per darte ragion e farte un applauso. I fogli veri o virtuali che ghe da tanto spazio ai diffamatori anonimi che inveze spia e cuca sui profili facebook e twitter de le persone che i intendi sputtanar, xe robe abominevoli. Abominevole el foglio che permetti le diffamazioni, abominevoli le persone che da “anonime” sputtana e smaschera le identità del prossimo.

    Mai gevessi pensà che Bora.la cascassi tanto in basso ma xe cussì, poco cossa far. Invito tute le persone de bona volontà a unirse al sciopero de protesta, xe tante robe al mondo più interessanti che rovinarse el fegato e perder tempo qua legendo deliri e insinuazioni diffamatorie.

  49. Avatar Alessandro

    piuttosto quanto dura le vostre raccolta firme? diese anni!? e poi a cossa le servi se dopo l’onu no ve caga e de presentar liste alle elezioni non se ne parla? per impenir le cassette delle offerte? eh gaverè cossa pagar con le vostre geniali cause. Per el rapporto con la magistratura el MTL me ricorda un Berlusconi con più fissato con il diritto internazionale

  50. Avatar Alessandro

    47. è risorto. del resto presto xe el centenario della prima guerra mondiale

  51. Avatar Cren Insider

    Sandi, mi puoi spiegare una volta in cui sarei stato diffamatorio. Attenzione che la diffamazione è un reato, ed anche essere accusati inutilmente di un reato…

  52. Avatar Alessandro

    47, piccolo appunto. comunque se uno twitta una roba o posta una roba su FB xe PUBBLICO. P U B B L I C O. Difficile? No’l xe stà intercettado.

  53. Avatar hobo

    ma ovio che xe publico, dei, no ocori njanca discuter. se un no vol che sia publico, cambia le impostazioni.

  54. Avatar Marco Franco

    ma inveze de questi interventi OT, de raccolta firme ecc, perché non riparlemo della figurazza del caro Cren insider?

  55. Avatar Alessandro

    @53 va ben, son d’accordo. ma che un mato vegni a darme a mi del troll per futili motivi e disi “persone de questo calibro” con tono evidentemente denigratorio a mi me dà fastidio. e con un piccolo Ot me son permesso de far veder che se mi son mona lui xe in ottima compagnia

  56. Avatar Cren Insider

    Marco Franco ma che “figurazza”, solo dei “credenti” come voi possono pensare che esista una proprietà del TLT. Poi se è per questo dite il falso come per esempio affermare che qualcuno abbia richiesto di cambiare la proprietà e sia stato respinto, allora restate con le vostre idee. Comincio a credere però che non sia un problema di cambiare le cose a proprio gusto, ma proprio di essere limitati, E su questo l’MTL guadagna, speriamo almeno accenda il riscaldamento.

  57. Avatar Marco Franco

    No caro Cren Insider. De tavolare te sa poco o niente e come se disi, te la ga cagada.(e perdonime, no go 15 anni de tavolare..ma 6 me li son fatti)
    Podemo discuter sul TLT, sul MTL. Ma su questo te ga capelá in piena e te se sta fazendo una figura barbina.

  58. Avatar Cren Insider

    Va bene dai, appartiene al TLT

  59. Avatar Cren Insider

    Oggi sul Piccolo la notizia dell’indipendentista che fa ricorso in quanto i carabinieri non avevano diritto di fermarlo in quanto aveva la macchina senza revisione.
    Avanti un altro. Ma all’ONU alla fine quando andate? Pare che la raccolta fondi sia scarsa.

  60. Avatar giacomo franzot

    50Cren Insider
    28 novembre 2013, 23:05
    Sandi, mi puoi spiegare una volta in cui sarei stato diffamatorio. Attenzione che la diffamazione è un reato, ed anche essere accusati inutilmente di un reato…

    Cren secondo il Trattato di Pace con l’Italia 🙂 , in vigore, l’allegato VII articolo dieci dice:
    ANNEX VII
    INSTRUMENT FOR THE PROVISIONAL REGIME OF THE FREE TERRITORY OF TRIESTE
    (See Article 21)(*)

    Article 10
    Existing laws and regulations shall remain valid unless and until revoked or suspended by the Governor. The Governor shall have the right to amend existing laws and regulations and to introduce new laws and regulations in agreement with the majority of the Provisional Council of Government. Such amended and new laws and regulations, as well as the acts of the Governor in regard to the revocation or suspension of laws and regulations, shall be valid unless and until they are amended, revoked or superseded by acts of the popular Assembly or the Council of Government within their respective spheres after the entry into force of the Constitution.

    semo sicuri che “tutta” la legge taliana pol esser applicada nel TLT?
    inoltre ghe xe anca un’altra situazion particolare, nel TLT in ocupazion slo e cro, val la legge slo e cro rispettivamente?

    (*)
    SECTION III
    FREE TERRITORY OF TRIESTE
    Article 21
    1. There is hereby constituted the Free Territory of Trieste, consisting of the area lying between the Adriatic Sea and the boundaries defined in Articles 4 and 22 of the present Treaty. The Free Territory of Trieste is recognized by the Allied and Associated Powers and by Italy, which agree that its integrity and independence shall be assured by the Security Council of the United Nations.
    2. Italian sovereignty over the area constituting the Free Territory of Trieste, as above defined, shall be terminated upon the coming into force of the present Treaty.
    3. On the termination of Italian sovereignty, the Free Territory of Trieste shall be governed in accordance with an instrument for a provisional régime drafted by the Council of Foreign Ministers and approved by the Security Council. This Instrument shall remain in force until such date as the Security Council shall fix for the coming into force of the Permanent Statute which shall have been approved by it. The Free Territory shall thenceforth be governed by the provisions of such Permanent Statute. The texts of the Permanent Statute and of the Instrument for the Provisional Regime are contained in Annexes VI and VII.
    4. The Free Territory of Trieste shall not be considered as ceded territory within the meaning of Article 19 and Annex XIV of the present Treaty.
    5. Italy and Yugoslavia undertake to give to the Free Territory of Trieste the guarantees set out in Annex IX.

  61. Avatar long john silver

    in triest they love the governor

    http://youtu.be/RHsDa9_HSlA

    (non è un complimento)

  62. Avatar Cren Insider

    Ecco che al commento 60 salta fuori il trattato di pace. Come i Testimoni di Geova che messi alle strette tirano fuori la Bibbia.
    Questioni di fede.

    Dai che all’ONU vi aspettano così si mette fine a sta cosa.

  63. Avatar giacomo franzot

    59Cren Insider
    29 novembre 2013, 07:26
    Oggi sul Piccolo la notizia dell’indipendentista che fa ricorso in quanto i carabinieri non avevano diritto di fermarlo…

    ma i caramba no xe dei MILITARI? e come pol, lori, zircolar nel TLT demilitarizzato?

    TLT demilitarizado sia per Statuto che per MoU de London (per mi invalido, che dixi aministrazion civile)…come mai ghe xe dei militari?

    perché no xe stada portada avanti la Polizia Civile di Trieste nella zona GMA USA-UK?

    e poi, nella zona GMA-YU?

    Article 3
    Demilitarisation and neutrality
    1. The Free Territory shall be demilitarised and declared neutral.
    2. No armed forces, except upon direction of the Security Council, shall be allowed in the Free Territory.
    3. No para-military formations, exercises or activities shall be permitted within the Free Territory.
    4. The Government of the Free Territory shall not make or discuss any military arrangements or undertakings with any State.

  64. Avatar capitano

    Gli incontri di oggi:
    Springsteen vs PapaBergoglio
    Maciste vs TLT

  65. Avatar Cren Insider

    Franzot, ma non ti senti ridicolo? La situazione che dipingi va dimostrata davanti a qualcuno non è che puoi, potete dire “è così e basta”. Fino a che non viene dimostrato sono solo chiacchiere.

  66. Avatar Nico

    http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2013/10/28/news/il-tar-sul-movimento-trieste-libera-la-sentenza-integrale-1.8007889

    Quale opportunità migliore per rispondere punto per punto, richiamo per richiamo… se non l’hanno mai fatto è perché non hanno argomenti per farlo.

  67. Avatar Alessandro

    franzot. forsi al 30o messaggio te rispondi

    (ah, no val far copia incolla de kilometri)

    1) che sorprese ga portà putin per el TLT?

    2) con che criterio rappresentè el popolo de trieste se non ve presentè a elezioni?

    3) chi in cds xe contrario al TLT?

    Grazie

  68. Avatar Cren Insider

    Sul tema carabinieri ricordo divertito che ho assistito ad un militante dell’MTL che durate la manifestazione di settembre mostrava ad un giornalista come in testa al corteo ci fossero solo poliziotti “Perché i carabinieri si guardano bene essendo corpo militare”. Veniva subito smentito poiché i carabinieri erano in coda.
    Insomma se le fanno e se le raccontano.

  69. Avatar giacomo franzot

    62Cren Insider
    29 novembre 2013, 13:02
    Ecco che al commento 60 salta fuori il trattato di pace. Come i Testimoni di Geova che messi alle strette tirano fuori la Bibbia.
    Questioni di fede.

    Cren Inside, ma questo tuo giornalismo porta lavoro per Trieste? porta traffico marittimo per il porto di Trieste? é utile per qualchecosa?

    che tipo di analisi tecnico-giuridica hai fatto per giustificare l’auritá portuale di trieste? e se per te é pienamente riconosciuta come tale perché non riesce a attrarre investimenti per il porto?
    secondo te perché i porti strategici non sentono la crisi economica mondiale, ovvero l’international trade per questi porti risulta essere immune?

  70. Avatar Prooot

    Cren:lasa star el tavolare, qua la proprietà val per le poste del tutto, fine. Ma basta far ricerche e xe altre pt che appartien a robe estinte, esempio partito nazionale fascista. Quindi? Adesso con questo? I fasci ga ragion de esistere? No, solo nelle menti nostalgiche de quattro esaltadi de Trieste pro Patria! Vedo invece che el Sig franzot xe sai bravo nel ctrl c/ctrl v. Altre risposte no sa dar, per el resto xe le fontane (visto che lori, grazie al striscion rappresenta tutta Trieste, ovviamente senza alcun voto solo dittatura!)

  71. Avatar Cren Insider

    Vedi Franzot, ogni cosa ha una sua utilità. Magari è utile a qualcuno per non dare soldi ad una causa persa o per impegolarsi in cause giudiziarie perdenti. C’è gente che rischia grosso seguendo le idee indipendentiste

  72. Avatar Alessandro

    nessuna risposta… franzooooooooot!!!

  73. Avatar Franz

    Scrivere commenti e’ una cosa buona, mi meraviglia pero’ vedere tanti commenti su una cosa tanto chiara come questa. Il Trattato di Pace e’ entrato in vigore il 15 settembre 1947. L’articolo 1 dell’Allegato decimo dice chiaramente che ‘Il Territorio Libero di Trieste riceverà senza pagamento i beni italiani statali o parastatali situati nel Territorio Libero.
    Ai sensi del presente allegato, sono considerati come beni statali o parastatali: i beni e le proprietà dello Stato italiano, delle collettività pubbliche locali, delle istituzioni pubbliche e delle società ed associazioni che sono proprietà pubblica così come i beni e le proprietà che abbiano appartenuto al partito fascista o ad organizzazioni ausiliare di tale partito.’ Dopo il Memorandum di Londra l’Italia solamente amministra Trieste e non e’ ritornata proprietaria di alcun bene pubblico che era passato al TLT nel 1947. Anche la stesso Palazzo del Governo di piazza Grande appartiene al TLT. Non possono vendere nulla di pubblico, perche’ a loro non appartiene piu’ nulla.

  74. Avatar Nico

    @30 jakob kriscak

    Se vuoi una risposta leggiti la sentenza.

  75. Avatar Alabardiere

    Vedrete quando Trieste diventerà l’avamposto russo nel Mediterraneo, base navale e centro finanziario; il momento è ottimo: le basi russe in Siria sono a rischio e Cipro è diventata economicamente insicura per i capitali russi. Vedrete quando le navi della flotta del Mar Nero faranno scalo a Trieste…

  76. Avatar jakob kriscak

    72
    Nico
    ah, c’è una sentenza che dichiara la sovranità dell’italia su trieste? non lo sapevo. grazie, la cercherò, allora

  77. Avatar felixts

    Del resto xe gente che credi che ghe iera il feroce governator supremo della Confederazion Galattica (fondada 85 milioni di anni fa.) che, circa 75 milioni di anni fa,ga portado sulla Tera diversi miliardi de alieni fazendoli vignir su veicoli simili ai DC-8 (solo che invece dei motori normali i gaveva i razzi e copandoli all’interno di diversi vulcani usando dele bombe ad idrogeno…..cossa volè che sia crederghe a Franzot….el guru del tratato de pax

  78. Avatar ANDREA

    @25 Stefano cito il Sindaco, con riferimento all’uscita di Letta a margine della foto di famiglia con il Presidente della Federazione russa Putin e il Commissiario del Governo italiano Garufi, “…beh, una constatazione… Trieste è libera, quindi non c’è… non c’è… nessuna…aaa sottolineatura particolare da fare”. Cito Cocciante “P overo D iavolo, che pena mi fa”… Buone Feste anche a ti 🙂

  79. Avatar Alessandro

    Le parole del sindaco sono inconfutabili prove del gombloddo

  80. Avatar Cren Insider

    In realtà Andrea, Letta sa in cuor suo che Trieste lìItalia la perderà breve. Ma Putin ha incontrato Giurastante?

  81. Avatar ANDREA

    @77 Alessandro Auguri anche a te, ciao 🙂

  82. Avatar Alessandro

    79 auguri anche a ti. te ghe ga mandà la letterina all’onu per nadal? caro babbo onu liberaci dalla teppaglia italiana ecc ecc

  83. Avatar Andrea

    Putin xe vignu a comprar l’italia i politici no ve ga neanchè pel fiocco i ve fa morir e voi invece de far valer i vostri diriti fe i scritori improvisai

  84. Avatar Nico

    @jakob

    Nessuna sentenza dichiara la sovranità italiana semmai spiega il perché della sovranità italiana.

  85. Avatar ANDREA

    @78 Cren Insider ma come Cren, qui non si discuteva di bugie?

    9Cren insider
    28 novembre 2013, 11:33
    Andrea, mi sa che hai sbagliato articolo. L’argomento qui sono le bugie 🙂

    Sul discorso del Tavolare mi sembra di capire che tra Geometri e Cren, non si trova la quadra.

    Comunque visto che siamo caduti nel tranello, no, direi che Putin non ha incontrato Giurastante, secondo le mie fonti.

    E alla battuta io ti ho risposto.

    Ora tocca a te, sempre se ti va.

    Secondo te e un po’ anche gli altri che sanno tutto o per lo meno hanno le idee chiare sul discorso:

    chi ghe ga contado a Letta che Trieste xe libera, Putin o la Garufi? Forse la Dassu, via Bonino? Diria che el sindaco no xe stado, viste le sue dichiarazioni sorprendenti (nel senso che lo go visto un poco sorpreso).

    Come mai Letta ga dito sta frase?

    Ciao.

  86. Avatar ANDREA

    @80 Alessandro a Babbo Natale ghe credi solo Camber ormai, ‘dio

  87. Avatar Andrea

    Appunto di bugie stavo parlando quelle che media politici vi stanno raccontando. Putin ga parla solo con Letta ga fatto 28 affari e Letta el se ga butà in ginocion.L’italia sta falendo l’unico lavoro che tira xe el cassaintegrà. Per la proprietà in definitiva ad oggi risulta appartenente al demanio del Tlt no vedo come el Mtl gabi modifica la storia.

  88. Avatar Radimiro Dragovic

    Come sempre W il TLT !

  89. Avatar Cren insider

    “Tra Geometri e Cren, non si trova la quadra” non è esatto, “Tra geometri indottrinati e Cren non si trova la quadra”. Le cose sono ben chiare.

  90. Avatar ANDREA

    @85 Cren insider mah, non sono competente in materia. ma alla domanda:

    chi ghe ga contado a Letta che Trieste xe libera, Putin o la Garufi? Forse la Dassu, via Bonino? Diria che el sindaco no xe stado, viste le sue dichiarazioni sorprendenti (nel senso che lo go visto un poco sorpreso).

    Come mai Letta ga dito sta frase?

    Mi interessa la tua opinione. Grazie, Ciao

  91. Avatar Alessandro

    che le carte ghe le mandè all’onu o a babbo natale no fa differenza.

  92. Avatar jakob kriscak

    81
    Nico
    scusa, ho dato un’occhiata alla sentenza. in definitiva il governatore non è mai stato nominato e quindi il tlt non è mai esistito, giusto? quindi l’italia ha mantenuto la sovranità. ma nel trattato di pace non viene dichiarato che l’italia cessa la sua sovranità al momento stesso dell’entrata in vigore del trattato? cosa, che se non sbaglio, viene ratificata dall’italia nel 1952? qui, un po’ mi confondo adesso. mi sembra che le due cose siano in netta contraddizione

  93. Avatar Marco Franco

    Allora. Cren sa. Ma sa tutto. E riva a dir che chi xe prepará su qualcosa el xe indottriná.
    Eppur in sto caso la cappella xe galattica. dine per favor chi xe el conservatore(perché cusi se ciama i dirigenti) che te ga dito che la tua monada xe vera.
    Dopo per favor no deviar el discorso con el tratado de pase/che semo indottrinai/semo stupidi o ciamar i tuoi altri amici anonimi.
    Te ga fatto una figurazza e te se ga dimostra imprepará.

  94. Avatar ANDREA

    @87 Alessandro opinione tua che come tale va rispettata. buon week end

  95. Avatar Cren insider

    Senti Andrea ma pensi veramente che qualcuno abbia detto a Letta che Trieste non è italiana? Non so cosa abbai voluto dire, ti ricordo ad esempio che da poco è passata la data della liberazione di Trieste (a seconda come uno la veda). Pesnare che Letta, primo ministro italiano dica “Trieste Libera” pensando al TLT non fa onore all’intelligenza di chi lo dice.

  96. Avatar Nico

    @88 Jakob
    Ti consiglio di armarti di pazienza e leggerlo tutto, non basta un’occhiata. Non c’è nulla di contraddittorio.

  97. Avatar jakob kriscak

    92
    felixts
    sì, l’avevo letta. ma ancora non riesco a trovare delle certezze. mi sembra evidente che da parte italiana la risposta non poteva che essere questa. credo che il problema dovrebbe essere comunque posto in altre sedi. ci sono troppi punti oscuri che, a mio parere, dovrebbero essere chiariti. qual’è il valore effettivo del trattato di pace? è vero o no che nel memorandum di londra non si parla di sovranità, ma soltanto di cambio di amministrazione? è corretto dire che il trattato di osimo, come trattato bilaterale, non ha la facoltà di sovvertire quello di pace? e la pagina zero? e la risposta alla lettera di marchesich? e i documenti che attestano l’esistenza del tlt? non penso che una sentenza del tar possa avere più valore di un semplice punto di partenza per una discussione che, come dicevo, dovrà per forza passare a una fase internazionale.

  98. Avatar Marco Franco

    Se qualcun se riva a orientar tra i insulti e tornar all’inizio…tornemo al fatto che el nostro Cren no sa le robe. Un esempio?
    Vardemo qua:
    http://www.librofondiario.provincia.tn.it/binary/pat_libro_fondiario/leggi_circolari/LeggeTavolare.1193312858.pdf

    xe una circolare colle leggi del tavolare..
    vardemo l’articolo 88

    Art. 88. – Se il documento originale o la copia equivalente non può essere prodotto perché si trova
    temporaneamente presso altra autorità giudiziaria o amministrativa, il richiedente deve produrne una copia
    autentica, indicando dove l’originale si trova.
    La domanda è respinta se risulti infondata. Qualora la iscrizione sia ostacolata solo dalla mancanza del
    documento originale, la domanda verrà annotata nel libro fondiario con la aggiunta “fino alla presentazione
    dell’originale”, allo scopo di riservare il grado dell’iscrizione. Contemporaneamente il giudice assegnerà
    all’istante un congruo termine per la produzione del documento originale, a meno che questo non debba essere
    trasmesso d’ufficio da altra autorità giudiziaria. Se successivamente il documento originale viene trasmesso
    d’ufficio oppure viene prodotto dall’istante nel termine assegnato, il giudice dovrà pronunciarsi sulla domanda.
    Qualora invece il documento originale non venga prodotto nel termine assegnato o in quello eventualmente
    prorogato, l’istanza è respinta e la annotazione è cancellata d’ufficio”

    da sottolinear “La domanda è respinta se risulti infondata.”

    Se vedi che anche a Trento i xe indottrinai dal MTL!

  99. Avatar Marco Franco

    za che tutti va OT, fazo anche mi.
    La sentenza del Tar andasi ben verificada. A parte la balla del TLT che no xe mai esistido, se andemo spulciar xe varie inesattezze. I disi per esempio”(..)d’altro lato ogni sua modifica ad opera solo di alcuni firmatari é espressamente consentita dallo stesso trattato di Parigi, in particolare all’art.46″
    Siccome no son un come Cren che sa tutto, son anda a vederme l’articolo 46..che disi
    “Art. 46.
    Ognuna delle clausole militari, navali ed aeree del presente Trattato resterà in vigore, finché non sarà stata modificata in tutto o in parte, mediante accordo tra le Potenze Alleate ed Associate e l’Italia, o, dopo che l’Italia sia divenuta membro delle Nazioni Unite, mediante accordo tra il Consiglio di Sicurezza e l’Italia.” se parla de clausole militari…(PART IV NAVAL, MILITARY AND AIR CLAUSES
    SECTION I DURATION OF APPLICATION Article 46
    Each of the military, naval and air clauses of the present Treaty shall remain in force until modified in whole or in part by agreement between the Allied and Associated Powers and Italy or, after Italy becomes a member of the United Nations, by agreement between the Security Council and Italy.- trad. Ognuna delle clausole militari, navali ed aeree del presente Trattato resterà in vigore, finché non sarà stata modificata in tutto o in parte, mediante accordo tra le Potenze Alleate ed Associate e l’Italia, o, dopo che l’Italia sia divenuta membro delle Nazioni Unite, mediante accordo tra il Consiglio di Sicurezza e l’Italia.) Infatti l’italia ga podú comprar anche armi dalla Germania e ricrear el suo esercito..

    http://cronologia.leonardo.it/document/doc0105.htm
    http://it.wikisource.org/wiki/Trattato_di_pace_fra_l'Italia_e_le_Potenze_Alleate_ed_Associate_-_Parigi,_10_febbraio_1947

  100. Avatar Stefano

    @ 82 Andrea
    “Comunque visto che siamo caduti nel tranello, no, direi che Putin non ha incontrato Giurastante, secondo le mie fonti.”

    ma come no????????????????
    te son sicuro????
    ma come xe possibile????
    oh Madonna Santa!!!!!!!
    ma…ma….ma semo el tlt..come xe possibile che no ghe sia stado l’incontro con el nostro vero primo ministro?????
    son totalmente sconvolto!!!!!!!!!!
    no iero cussi distrutto dal giorno che go scoperto che babbo natale no esisti !!!!

    ps: te ga cominciado a no pagar le tasse come libero cittadino del libero territorio? o te son un altro tutto chiacchiere e distintivo? 😉

  101. Avatar Fiora

    @99
    il Mimetico è grande e Jacomo F. è il suo profeta e chi che remena condanato a morte come quel dei versi satanici

  102. Avatar Stefano

    @ 101 Fiora

    orca…te disi che rischio? 🙂

    allora giuro de comprar doman un santin del Grande Onorevole Mimetico e de far una preghierina davanti a lui ogni sera per farme perdonar…:-)

    te disi che basterà? 😉

  103. Avatar Nico

    @Jakob

    Permettimi… ma ho qualche dubbio tu l’abbia letta!
    Le risposte alle tue domande le trovi nella suddetta grazie ai vari e ripetuti riferimenti alla Convenzione di Vienna, al Memorandum di Londra, al Trattato di Osimo ed a quello Helsinki.
    Il Trattato di Pace dalla sua stesura viene a modificarsi proprio con il succedersi di questi trattati riconosciuti dal diritto internazionale e dalla Convenzione di Vienna.
    Il TLT non esiste e non è mai esistito!

  104. Avatar hobo

    ri-posto:

    il tlt non e’ alle porte.

    ma.

    probabilmente questa “insorgenza” un po’ onirica un po’ futiz e’ stata funzionale -in qualche modo da chiarire nei dettagli – alla liquidazione della gasnatural, concorrente della gazprom, e alla definizione di regimi agevolati per il transito degli idrocarburi russi che entrano in europa occidentale attraverso trieste.

    non ci sara’ nessun tlt, ma questa storia andra’ avanti ancora a lungo, perche’ finche’ ci sara’ l’illusione che “zio putin”, come lo chiamano affettuosamente certi mtl-ini, prima o poi portera’ in regalo a trieste l’indipendenza, non ci sara’ nessuna protesta contro gasdotti e terminali russi a terra o in golfo.

    la questione TLT non riguarda minimamente faccende di sovranita’ in senso tecnico. tanto e’ vero che letta (e prima di lui berlusconi) sono pappa&ciccia con putin. e prodi organizzera’ in russia il G8 sull’immigrazione (il posto adatto, proprio). e’ “solo” una questione di strategie di approvvigionamento energetico (la turbolenza in nordafrica ha reso meno attraente il progetto della gasnatural) e di movimento di capitali. le questioni riguardanti la sovranita’ sono ombre cinesi. cio’ non toglie che a volte quelle ombre cinesi possano prendere vita, e allora sono guai seri, come in jugoslavia negli anni novanta.

    e aggiungo.

    guardate giurastante:

    http://youtu.be/nAMzEhuYoE0

    pensate a giurastante, letta, putin… e poi a prodi, berlusconi…

    giochiamo a “facciamo che…”

    facciamo che letta ha regalato a giurstante una frasetta su cui giurastante e mtl potranno campare di rendita per mesi…

    facciamo che letta sapeva benissimo quel che faceva e quale effetto avrebbe ottenuto, e lo sapeva benissimo anche giurastante, che prende e ringrazia…

    facciamo che il piccolo continuera’ a non farsi domande e ad attaccare MTL esattamente nel modo in cui MTL desidera essere attaccato…

    facciamo che qua si continua a perdersi dietro a codicilli e visure tavolari…

    to be continued…

  105. Avatar Nico

    Un interessante passaggio dalla Sentenza del Tar:

    “Quanto all’Unione Sovietica essa, con un’apposita nota del 12 ottobre 1954, prese atto delle modifiche al Trattato di pace contenute nel Memorandum derivanti dall’accordo tra Italia e Jugoslavia, senza contestare alcunché e anzi evidenziando il contributo dato al miglioramento delle relazioni internazionali”

    Figurarsi se Putin si perde con Giurastante…

  106. Avatar hobo

    cio’, ma e’ cosi’ difficile immaginare che se putin (e letta) ritengono che possa essere utile dare un po’ di spago a giurastante&co. per creare un clima favorevole a certi accordi, allora quel po’ di spago glielo danno? e quando mtl non servira’ piu’, nessuno gli dara’ piu’ spago?

  107. Avatar Stefano

    @ 104

    “guardate giurastante:…”

    te giuro che no so se me fa più rider lui con le sue farneticazioni (a proposito..complimenti per el berrettin e el color paonazzo da bicer de troppo 😉 ) o chi continua a creder ai fantomatici “contatti diplomatici” 🙂

    un complimento però ghe lo fazo..alla sua età ga la fantasia de un bambin….
    un poco lo invidio..volessi anche mi, a volte, crearme un mondo illusorio come riva a far lui…forsi cussi fa anche meno mal perder 5000 euri a botta 😉

  108. Avatar hobo

    alla fine la cosa triste e’ che un sacco di gente riponga le proprie speranze – indifferente se realisticamente o meno – in un personaggio come putin, l’uomo solo al comando

  109. Avatar Cren Insider

    @andrea quindi? L’atto presentato dalla amministrazione delle poste e telecomunicazioni italiane è stato approvato, quindi la pappardella che hai postato a che serve.
    Siete dei maghi del copia ed incolla inutile

  110. Redazione Redazione

    @TUTTI: Vi preghiamo di moderare i toni. Vi ricordiamo inoltre che non sono ammessi commenti offensivi o attacchi personali, ma solo commenti inerenti all’articolo in oggetto. In caso contrario, saremo costretti a chiudere i commenti. Buona serata!

  111. Avatar Marco Franco

    Cren, forse nei tuoi deliri de onnisapienza te se ga perso e te me confondi con Andrea.
    Se(SE) te savessi qualcosa de tavolare, te savessi che ogni richiesta se devi apoggiar su un documento che comprovi i vari passaggi. In caso sia za stado usado se rimanda a quel e storia finida.
    Ma, se questo documento non esisti (che sia una compravendita, una donazion ecc.)el cambio de proprietá no se pol far.
    Se dopo te continui a sostener che se pol far, per favor dame el tuo nome che me vado a intestar lunedí mattina tutte le tue proprietá a nome mio.

  112. Avatar Cren Insider

    @Marco, basta leggere per capire che NON è stato chiesto il passaggio di proprietà, e che il legittimo proprietario, l’amministrazione delle poste e telecomunicazioni italiana ha fatto domanda per altro ed è stata accettata. L’ente appartiene al demanio. Poi potete raccontare qualsiasi cosa.

  113. Avatar giacomo franzot

    el Porto Libero de Trieste pol rinaser come importante punto di commercio internazionale?

    atualmente pareria de no. ma chi pol dir?

    le proprietà statali e parastali, come descritte nel tratà de paxe con l’italia, xe trasferide al TLT. e le proprietà entro i confini del PLT xe trasferide dal TLT al PLT.

    le seghe mentali che se fa i taliani su cosa che xe una “proprietà para-statale” xe inutili quanto irrilevanti.

    su una cosa penso che tuti xe e sarà d’acordo: el PLT no pol funzionar e exister senza el TLT e el TLT no pol exister senza la cittadinanza del TLT.

  114. Avatar giacomo franzot

    nel mentre che noi se discuti se far rinaser l’economia de Trieste eco cosa sucedi in giro:
    http://www.repubblica.it/economia/2013/11/29/news/londra_invasa_da_italiani_e_spagnoli_e_gli_inglesi_accusano_pigs_here-72261836/

    in italia oggi: disoccupazione al 12.5% e 41.2% per i giovani (oltre milioni de giovani!!)

    el nostro Cren no ghe interesa robe più importanti che una “casetta nel TLT”???

  115. Avatar El baziloto

    A me va tutto bene. D’accordo: il TLT esiste ed è solo questione di ricorsi, tribunali, carte.

    Adesso io non chiedo a MLT di tirar fuori le carte che dimostrano le telefonate con l’ONU ci sono state eccetera eccetera.

    Non sarebbe brutto che rispondessero a due domandine facilifacili:

    A QUALE TRIBUNALE O ENTE/ISTITUZIONE SOVRANAZIONALE STATE FACENDO RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL TLT?

    QUAND’E’ CHE FATE PARTIRE QUESTO RICORSO?

    La seconda domanda non necessita di risposta precisa al millimetro. Basta un anno: “Nel 2014” oppure “Nel 2015”, oppure: “Nel 2135”.

    Ce la facciamo a fare questo passetto in più?

  116. “Qualsiasi cosa” la sta raccontando l’articolo di bora.la, se volete provare a rimediare l’irrimediabile, occorre tornare presso gli uffici competenti assieme a consulenti degni di questo nome, non si tratta di una trasferta particolarmente impegnativa, cosi almeno ve ne potrete fare una ragione (esattamente ciò che NON volete,vero?)

    Al lettore disattento, il buffo articolo, può apparire come tecnica consistente nel creare confusione sul tema, in realtà si tratta, da parte dell’ormai leggendario cren, solo di limiti intellettivi insuperabili.

    L’Italia, semplicemente, si è comportata alla stregua di un amministratore di stabili che cosi, un bel giorno, ha deciso di autoproclamarsi proprietario dello stabile che avrebbe, invece, solo dovuto amministrare, padrone abusivo degli appartamenti e di chi ci vive; si tratta, penalmente parlando – di truffa, appropriazione indebita con dolo e colpa grave.

    La via dell’indipendentismo, per Trieste, dovrà affrontare ostacoli più impegnativi, e in ogni caso, la partita non si gioca qui.

    Spiace (si fa per dire) assistere alla metamorfosi da testata on line sorta per essere voce costruttivamente critica per Trieste, a tabloid /cloaca un gradino al di sotto di “novella 3000”, perfetta metafora della voragine di cui non si vede ancora il fondo, in cui sta precipitando tutta l’ex sinistra italiana.

    Buon week end a tutti.

  117. Avatar hobo

    ah, salve trieste libera.

    gia’ che passate di qua, vi faccio una domanda.

    voi dite di aver spedito 3000 raccomandate a putin a partire dal marzo 2012. la mia domanda e’ questa. quante raccomandate ha spedito putin a voi?

  118. Avatar Nico

    Ripeto e consiglio… leggetevi la Sentenza del TAR!

    Non è una sentenza politica semmai una pagina di storia che tutti i triestini dovrebbero conoscere!

    Piuttosto sarei curioso di conoscere le motivazioni di queste insistenze da parte del MTL.. business per chi non trova niente di meglio da fare? Chiedo eh…

  119. Salve hobo 🙂

    Nessuno, da parte di Trieste libera ha mai affermato di aver spedito “3.000 raccomandate a Putin”, trattasi di una puttanata allo stato puro, non è che dobbiamo assumerci la responsabilità di tutti i deliri postati on line …

  120. Avatar hobo

    ok trieste libera, io mi riferisco a questo:

    https://docs.google.com/file/d/0BzjzhLZ283LBS05uZFJpTm9ma0k/edit?pli=1

    e’ gombac che dice: noi di mtl abbiamo aggiornato costantemente putin sulla situazione del tlt a partire dal marzo 2012. un tizio parla di 3000 raccomandate, e gombac non puntualizza niente.

    ma bon.

    non e’ un mistero che mtl punti su putin per la finalizzazione (per chi ci crede) del tlt, e non e’ un mistero che contemporaneamente l’italia abbia liquidato gasnatural e abbia aperto le porte a gazprom; che monassi abbia liquidato maltauro, e che paoletti annunci investimenti russi in porto vecchio.

    che le raccomandate siano 3000 o 300 o 30, o che si trattasse di e-mail e non di raccomandate, la domanda resta sempre la stessa: che feedback avete avuto da putin? che feedback ha avuto letta da putin?

    perche’ vedete, piu’ passa il tempo, e piu’ tutto quanto sembra proprio un gioco delle parti. un gioco in cui l’italianita’, la triestinita’, le partite tavolari eccetera, sono roba buona per riempire facebook mentre la partita vera riguarda tutt’altro.

  121. Avatar Cren insider

    Hobo, io credo che la partita vera sia ai minimi termini oramai. Un posticino in consiglio comunale per qualcuno.
    IO credo, ed ho fatto alcune ipotesi, che qualcuno avesse interesse a finanziare il movimento e su questo riepilogo alcune cose che possono portare a delle conclusioni:
    1) Da un certo punto in poi il movimento, sotto stimolo di parovel, abbandona la questione zona B.
    2) Paolo Parobvel, non iscritto all?MTL ma che pare il portavoce quando si parla di porto (si veda la ultima assemblea in cui i dirigemnti MTL non sanno che dire e gli passano la parola), attacca tutti tranne la Monassi.
    3) Paolo Parovel, e l’MTL mostra di non toccare mai gli interessi di gazprom ma solo gli interessi dei concorrenti.

    Però, detto questo credo che i rubinetti siano chiusi e, dalle informazioni che ho, i conti sono vuoti.

    Coem si pagheranno le cause internazionali?

  122. Avatar effebi

    è finito il silenzio stampa !!??
    …peccato

  123. Avatar Stefano

    no sarà che le 3000 racomandade le ga spedide a un indirizzo sbaiado? 🙂
    tra nomi russi e caratteri in cirillico pol capitar 😀
    già me vedo la contadina de qualche steppa sperduda che se vedi recapitar tutta sta roba e la comincia a incazzarse contro sto mtl che ghe rompi le bale drio man ..:-)

  124. Avatar Paolo Geri

    Facciamo un po’ di passaggi logici (“a pensar male si fa peccato ma a volte ci si azzecca” Giulio Andreotti)

    MTL = Paolo Parovel (“ideologo” del movimento ?, comunque vicino a MTL anche se non iscritto

    Paolo Parovel = Monassi (non l’ ha mai attaccata, sembra che quando si parli di porto la Monassi non esista)

    Monassi = Giulio Camber

    Tutto torna.

  125. Avatar hobo

    @paolo geri

    mettiamola cosi’.

    1) paoletti dice che i russi entreranno in porto vecchio al posto di maltauro. maltauro e’ stata liquidata da monassi, e monassi e’ appoggiata da parovel. inoltre helmproject era probabilmente una cordata di disturbo.

    2) settore idrocarburi. fuori gasnatural e dentro gazprom. l’impatto ambientale non sara’ molto diverso, ma in cambio “forse domani” avremo putin governatore del tlt.

    3) parovel vs arvedi per la ferriera, ricorda pero’ con nostalgia i bei tempi della severstal.

    conclusioni? boh.

    qualche complottista potrebbe pensare che un pezzo di capitalismo triestino (quale? ;-)) abbia stretto un patto con un pezzo di capitalismo russo. del resto berlusconi e putin in tutti questi anni non avranno parlato solo di patata. mtl finora, che ne sia consapevole o meno, ha dato una mano a far fuori un po’ di concorrenza. quanto durera’ mtl? durera’ finche’ potra’ ritagliarsi un ruolo in queste guerre tra capitalisti.

  126. Avatar Cren insider

    Paolo, sulle testi e sul “pensar male”, trovi due mie articoli qui, oppure su

    creninsider.wordpress.com

  127. Avatar El baziloto

    Par de discorer coi muri.

    Domando ancora ai tlt-ini: qua i lianta no ve darà mai ragion. Dovè pensar a qualche istanza superior.

    DOVE XE CHE ANDARE’ A PRESENTAR EL VOSTRO RICORSO/ISTANZA/DENUNCIA?

    IN QUALE TRIBUNAL/CONSESSO/ASSOCIAZIONE?

    QUANDO?

  128. Avatar giacomo franzot

    Cren,
    perchè il commissario di Governo per il territorio di trieste ha la
    competenza a provvedere l’emanazione di
    provvedimenti afferenti i punti franchi?

    perchè trieste ha ancora il commissario di governo per il territorio di trieste?

    perchè gli italiani credono di possedere i punti franchi di trieste ma non sanno che farsene?

    perchè i punti franchi di trieste essendo punti franchi italiani non vengono spostati od anche solamente meglio distribuiti tra i porti italiani?

    perchè venezia ha il suo puntino franco mentre trieste ha i punti franchi? parrebbe una ingiustizia tutta italiana?

    perchè l’HUB italiano non è in regime di free port?

  129. Avatar mario

    io mi chiedo come sia possibile che “bora.la” dia così tanta visibilità ad un gruppo di cialtroni come questi del MTL i cui sostenitori spesso istigano a delinquere (“non pagate le tasse” ecc..), offendono gratuitamente italiani e istriani (rubalavoro ecc..).
    grazie dell’ascolto

  130. Avatar Cren insider

    Franzot, prendi la gente per stanchezza. Fai così, vola a New York, suona all’ONU e risolvete una volta per tutte.

  131. Avatar Agapanthi Blue

    Buonasera, leggo con crescente interesse delle vicissitudini della città di Trieste e del suo territorio che sto imparando ad amare da poco (mi sono infatti trasferita per lavoro recentemente). Premetto che non ho le conoscenze, ad oggi, sufficienti per esprimere un giudizio di merito sull’argomento e per un confronto avrei bisogno di leggere senza dover interpretare ogni volta un dialetto che non mi è immediato. Ritengo che sarebbe carino poter permettere a tutti un confronto alla “pari” e senza nessuna ilarità o sarcasmo chiederei ai molti commentatori, a tal proposito, se fosse possibile l’utilizzo della lingua italiana. Ci sono sicuramente molti simpatizzanti del Movimento che non riescono ad interagire perché discriminati dall’uso smodato del dialetto. Del resto si può decidere di usare un linguaggio criptico ma, visto che per ora siamo ancora in Italia, varrebbe la pena utilizzare l’italiano per discutere e confrontarsi.

  132. Avatar giacomo franzot

    Cren, due xe le robe: 1) te se stanchi fazile, overo no te ga la stofa del giornalista, e/o 2) no te sa risponder.

    volesi saver dala redazion se sarà mai posibile leger un articolo che trati seriamente la questione. e per questione intendo “come far funzionar el porto libero de trieste”.

    e per mario ghe digo solamente che lo go ascoltado.

  133. Avatar Alessandro

    franzot. forsi al 90o messaggio te rispondi
    (ah, no val far copia incolla de kilometri)
    1) che sorprese ga portà putin per el TLT?
    2) con che criterio rappresentè el popolo de trieste se non ve presentè a elezioni?
    3) chi in cds xe contrario al TLT?
    Grazie

  134. Avatar Cren insider

    Franzot, perché dovrei rispondere a domande di cui siste convinti di avere la risposta. Ripeto, andate all’ONU e fatela finita.

  135. Avatar El baziloto

    Agapanthi blue, so in contatto telepatico col dio ispirator de MLT e te rispondo mi.

    1. Ti xe un lianta, e no ti ga dirito de citadinanza nel TLT. Ai sensi de l’articolo Pinco Pallo comma Tizio del Trattato de Paxe (Santo Subito) solo i citadini originari ga ‘sto dirito. Ti no. Vedaremo se in futuro ti podarà netarne i veri de le auto ai semafori.

    2. Ti xe un lianta e ti ga l’obligo de imparar la lingua. No l’italian, che xe la lingua de l’invasor: el triestin sì. O Dio: anca quel xe lingua de un invasor, ma co un decreto se stabilirà che el triestin no xe una variante del venexian, ma lingua autoctona cascada su ‘sto toco de tera ai tempi de Marco Caco buonanima. Al limite, ti podarà parlar sloveno.

    3. Ti xe un lianta, e comunque xe mejo che ti ciapi su le to robe e ti va a ovest del confin del TLT. No romper i cojoni, che semo pieni de fontane qua.

  136. Avatar ANDREA

    @104 Stefano caro Stefano, no te ga argomenti validi e te speri de esser simpatico con el tuo humor da strapazzo. Ad ogni buon conto mi, da quando so de sta storia, el bollo de l’auto no lo go pagado più, anche perchè esisti una direttiva eruopea, se te vol metter che semo in europa che obbliga gli stati a non farlo pagar in quanto illegittimo. Ma in Italia preferiscono farti pagare il bollo e pagare la sanzione alla UE (tanto paga sempre i contribuenti) che è inferiore all’incasso dei bolli. Uno Stato di diritto eh?

  137. Avatar Mauricets

    140

    ANDREA

    Purtroppo lo stato di diritto spesso non coincide con il giusto ed equo.

  138. Avatar giacomo franzot

    138Cren insider
    30 novembre 2013, 19:55…… fatela finita.

    ma se sei tu che continui a scrivere sul TLT…!

    vabbè che xe ora de zena ma te me par un ninin tandul… 🙂

  139. Avatar Cren Insider

    Si Franzot, continuo a scrivere di TLT, ma permettimi di fare le domande che voglio. Anche perché le stesse domande se le fa qualche indipendentista. SE vuoi ne ripeto alcune

    1) Da chi prendeva, pare non li prenda più, i soldi l’MTL.
    2) CHi finanzia Parovel
    3) Chi sono gli avviati intrenazionalisti
    4) Chi erano i finanziatori del progetto Donato
    5) Ma in centro dei draghi cosa ci sarà nella fontana?

  140. Avatar giacomo franzot

    137Alessandro
    30 novembre 2013, 19:45
    franzot. forsi al 90o messaggio te rispondi
    (ah, no val far copia incolla de kilometri)
    1) che sorprese ga portà putin per el TLT?
    2) con che criterio rappresentè el popolo de trieste se non ve presentè a elezioni?
    3) chi in cds xe contrario al TLT?
    Grazie

    alesandro se podesi darte deso le risposte che te zerchi, senza mentire o far el furbo o el politico, la questione del TLT saria zà risolta.

    l’unica cosa che poso jutarte a capir xe per el popolo triestino che ti te invochi: el popolo xe i cittadini del territorio libero de trieste riconosudi dal Consiglio de Sicurezza delle Nazioni Unite secondo la legge.

    no se te vivi a trieste o te son triestin ecc, ma dato che te son interesà, e dato che te me chiedi gentilmente 🙂 de non alegar toki de legge , te invito a legerli/studiarli per rivar a capir cosa xe el PLT.

  141. Avatar Stefano

    @ 140 Andrea

    tranquillo..meio humor da strapazzo che no gaverlo e lanciar la gente in fontana..quel, sta tranquillo, podessi farlo benissimo anche mi…ma lasso perder che xe meio…;-)

    no te paghi? bravo!! te fa benissimo!!!!
    spero solo che quando te riverà le sanzioni te sarà bastanza omo de no venir a pianzer qua e a ciaparte le tue responsabilità..
    soprattutto visto quanto serio e ben informado te son 😉

    ps: spero anche che, oltre a no pagar, te rinuncerà anche alla sanità italiana se te starà mal, alla scola pubblica se te ga fioi (o se te va scola ancora ti 🙂 ), ecc.
    bisogna esser indipendentisti fin la fine ..altrimenti xe troppo facile no? 😉
    no basta gaver le carte -)

  142. Avatar Alessandro

    si franzot. demo per bona la risposta sul popolo (ma semo sicuri che el popolo vol farse rappresentar da MTL senza consultazioni democratiche?). se no sbaglio tempo fa ti stesso te gavevi dito che xe potenze in cds che xe ostili al TLT e pensavo che te le savevi. pensavo anche che te savevi le novità che portava putin perchè se no sbaglio, te gavevi lanciado sto messaggio tempo fa…

  143. Avatar El baziloto

    @ Alessandro

    No staghe dar retta al momolo de Andrea, che no paga la tassa su l’auto e no sa ‘na beata fava. El ciaparà tangare da ‘na parte e da ‘staltra, VULGO multoni a go-go. Ma ghe sembrarà de esser un gran figon, e no te vegnarà a contar che par ogni 100 euri no pagai ghe ne rivarà 250 de multa co Equitalia, e dovarà tirarli fora in gran alegria!

    Te par che in Gran Bretagna paga la vehicle excise duty, che esiste da la fine del XIX secolo e la colpisse tute le auto che va su strade publiche, e no che ‘sta tassa xe illegal?

    E l’unico furbon che gavarìa capì tuto e no paga un klinc sarìa Andrea, ne la ganze Europa?

    No ghe xe dubi: Giurastante & Co. xe una creazion del ministero de l’economia e de Equitalia. Fra multoni nei processi e cagade come quele de Andrea, lo stato va a nozze!!!!

  144. “perche’ vedete, piu’ passa il tempo, e piu’ tutto quanto sembra proprio un gioco delle parti. un gioco in cui l’italianita’, la triestinita’, le partite tavolari eccetera, sono roba buona per riempire facebook mentre la partita vera riguarda tutt’altro.”

    Hobo: compliments, hai centrato in pieno il cuore della Questione, però nel novero delle cazzate, assieme a tutto il resto, ci sta anche il “cripto fascismo”; oltre al “tutt’altro”, va sottolineato anche l’ “altrove”.

  145. Avatar hobo

    @gombac la questione fascismo/antifascismo non e’ una cazzata. per voi e’ una questione del tutto secondaria. lo avete detto e ridetto ogni volta che si e’ parlato di edoardo longo. ora il vostro abbraccio a putin (ricambiato o meno non importa) conferma e amplifica i dubbi e le perplessita’. fatevene una ragione: c’e’ chi invece considera la questione come dirimente.

    p.s. le risposte del tipo “visto che siamo contro lo stato italiano invasore siamo automaticamente antifascisti” non valgono.

  146. @hobo: bene, ognuno avanti per la propria strada, dunque …

  147. Avatar hobo

    comunque gombac, prendo atto con piacere che riconoscete che le partite tavolari (e le carte d’identita’ elettroniche, e i cavilli da azzeccagarbugli) sono solo fumo negli occhi. e che la partita e’ un’altra e si gioca altrove. il che tradotto in linguaggio terra-terra significa: “we the people” non conta un cazzo. qua si parla di oleodotti, di metanodotti, di acciaierie, di capitalismo. non so bene con quanta incoscienza vi siate buttati in questa partita, cercando di scavarvi una nicchia nella ridefinizione dei rapporti di forza e delle alleanze tra capitalismo europeo e capitalismo russo. ma quel che so e’ che incoscienza non e’ sinonimo di rivoluzione.

  148. hobo: sequenzialità inversa, è stata la partita a buttarsi dentro di noi …

  149. Avatar hobo

    @gombac

    puo’ darsi, ma se quella partita non si fosse buttata dentro di voi, il vostro movimento non se lo filerebbe nessuno.

    quella partita comunque e’ cominciata prima di voi e continuera’ dopo di voi.

    siete una pedina, gombac, e nemmeno tanto importante.

  150. Avatar Stefano

    @ 152

    W la modestia…..

  151. A giudicare dalle migliaia di commenti che seguono qualsiasi articolo sull’indipendentismo ed in particolare MTL, si ha l’impressione che siate voi ad attribuirci questa importanza, Hobo, come mai? Anzi sei in assoluto un “top commentator”, qualitativamente (quando vuoi) e quantitativamente …

    Sparisco qualche giorno, buona conversazione.

  152. Avatar Alessandro

    te va a mosca o a NY?

  153. Avatar Stefano

    @ 156 Alessandro

    dal profilo che ga su fb piu facile a Mosca 😉

    probabilmente el model sovietico xe quel che pensa pol portar libertà e ricchezza a sta terra oppressa e martoriada 🙂

  154. Avatar Andrea

    Me par che qua xe tuti professori de diritto e economia internazionale, cosa volè che fazi Putin a Trieste, el se compra la città da Letta no el saverà neanche cosa xe el mtl, ve fe solo che masturbazion digitale.

  155. Avatar agapanthi blue

    139 caro El Baziloto
    (Barilotto??)che onore ricevere risposta direttamente da un emissario di dio (non capisco perché ho dei rimandi storici ben precisi al riguardo)

    1. Se avessi letto e capito il mio commento, ti saresti reso conto che non ho chiesto nessuna cittadinanza. La mia, italiana, mi sta benissimo, anche se in effetti la carta d’identità azzurro mutanda non mi dispiace! Riguardo ai semafori, terrò in considerazione; ogni esperienza è foriera di conoscenza, ma sono sicura che questo già lo sai.
    2.Sempre se tu avessi cognizione della semantica italiana, avresti inteso che metto grande impegno nell’imparare il dialetto (ops!lingua) della città che mi ospita, soprattutto per godere della simpatia di molti tuoi concittadini gentili e certamente non ottusi.
    3. Quest’ultimo punto mi pare molto interessante e pertinente. Sai, al momento sembrerebbe ostico proprio stabilire confini, territorialità e sovranità; quindi, se sei d’accordo, spetterò che abbiate chiarito la questione per ciapare (come dici tu)le mie robe.
    Una cosa è certa. Per allora avrò imparato il triestino e forse anche lo sloveno potendo decidere del mio futuro, ma tu mi preoccupi…no italiano, no sloveno, no no no..se il progetto del MTL non va in “porto” non ti resterà che imparare il russo e trasferirti da zio.
    Comunque grazie per la lezione! peccato ti sia fermato solo a tre punti

  156. Avatar ufo

    In tuto sto complotificio nissun ghe vien in mente che el zar sia banalmente vigniudo in visita dove che Letta lo ga invità, e che magari Letta no gaveva la più palida idea del genere de mati che a Trst i lassa girar per strada? Sentirve voi sembra che Trieste fussì el centro del futuro energetico de tuta l’Eurasia…

  157. Avatar hobo

    @ufo

    ma el punto no xe se trieste sia o no el centro del futuro energetico de tuta l’eurasia. pol diventar un importante hub energetico, questo si’. el punto xe che da MTL vien percepida come tale, e i ga pensa’ de zogar sta carta con putin per farse apogiar. indipendentemente dal fato che sti piani macchiavellìci (come diria stanlio e ollio per talian) sia realistici o no, el dato politico importante xe che questa strategia disi molto sul tipo de impostazion ideologica de MTL. fascinazion per l’ omo potente, acetazion passiva del model capitalista, rimozion del conflito sociale, e letura del conflito in chiave esclusivamente geopolitica.

  158. Avatar Kaiokasin

    #159 Agapanthi blue
    Sconsigliatissimo iniziare a interpretare la città partendo da questo dibattito, che spesso sconfina nel surreale.
    … comunque Baziloto te cioleva pel fioco (=ti prendeva in giro).
    E poi, nooo, Baziloto non è “barilotto”: è difficilissimo da tradurre, ma baziloto è uno che s’immischia sempre in tutte le faccende, che non si fa gli affari propri.
    Se ti può aiutare:
    http://www.tuttotrieste.net/dizit.htm#B

  159. Avatar hobo

    secondo me invece queste discussioni dicono molto di piu’ di qualunque articolessa di claudio magris sulla terza pagina del corriere.

  160. Avatar ANDREA

    @141 Mauricets sono d’accordo, ma forse è arrivato il momento di darsi da fare per cambiare le cose. L’attuale amministrazione (sia di qua che oltre il timavo) non credo meriti più la nostra fiducia. ciao

  161. Avatar ANDREA

    @98 Cren insider caro Cren, ma Trieste non è italiana, questa è la pura verità. Se però tu hai una prova inconfutabile che attesti il contrario, mostrala così chiudiamo la discussione. Ciao

  162. Avatar ANDREA

    @145 Stefano Tranquillo Stefano, ognuno è artefice del proprio destino. C’è chi vive sperando (spero che te se… e qui andrebbe ricordata la frase di Abatantuono in Mediterraneo ma la redazione ha scritto di moderare i toni) e chi prende le sue decisioni ed eventualmente ne paga le conseguenze. Quello che mi hanno fatto pagare nei 20 anni lavorativi al momento, ho pagato. Ma andava pagato molto meno, secondo quanto previsto dall’amministrazione (noi non siamo soggetti al debito pubblico italiano). E qui c’è ancora amministrazione, lo sa anche Letta. Ciao

  163. Avatar Cren Insider

    @Andrea, non funziona così.
    Se io dico che Elvis non è morto non spetta agli altri dimostrare che sia morto, spetta a me portare le prove e non basta dire “Io so”. IL punto è che in tutto il mondo, tutte le nazioni riconoscono che Trieste è in Italia. Puoi pensare di aver ragione ma fino a che qualcuno non lo certifica non la hai.

  164. Avatar ikom

    Gentile Andrea, non è un trattato che dice se una città è o meno italiana. E tu negando che non esista una identità italiana nella città, sulla cui natura possiamo discutere, diventi come le persone che hanno imposto con la propaganda la “super” identità italiana cancellandone tutte le altre. Sei ugualmente violento e fascista.

  165. Avatar ANDREA

    @167 Cren Insider eh, non è proprio così. Io ti posso portare a supporto per esempio il fatto che non esista un atto costitutivo della provincia di Trieste post 1947, mentre esiste un atto del capo provvisorio dello stato del 1947 che dice che i territori della provincia di Trieste rimasti entro i confini dello stato (Grado, Monfalcone, Doberdò, Fogliano e forse qualche altro comune) sono accorpati alla provincia di Gorizia (sottolineo entro i confini dello Stato). De facto c’è il palazzo della Provincia, de jure la provincia è inesistente. E lo prova anche l’art 2 della legge costituzionale italiana 1/1963 dove si dice che la regione sarà costituita dalle attuali province di Udine e Gorizia e da Duino Aurisina, Sgonico, Monrupino, San Dorligo della valle, Muggia e Trieste. E queste non sono le solite e solide “carte”, sono carte italiane, carte che, a mio avviso s’intende, fanno ben comprendere come è stata gestita la faccenda. Questo è solo uno spunto per la discussione naturalmente. Ciao

  166. Avatar Cren Insider

    @Andrea. Mi pare una discussione sterile. Tu puoi avere delle carte che dimostrano che sei proprietario dell’intero colle di San Giusto e che ciò che è successo dopo è illegittimo. Ma non hai ragione fino a che un giudice non lo dice.

  167. Avatar El bariloto

    @ Andrea

    Un giudice italian te dixe che co le carte ti pol forbirte el cul.

    A ‘sto punto, ti me vol dir – benedeta creatura – dove che ti va (dove che andé voialtri in blocco) a sbater la testa?

    Dove e come xe che faré sto casso de ricorso internazional?

    Posibile che no ghe xe UN de voialtri che sa risponder a sta domanda cusì semplice?

  168. Avatar Stefano

    @ 166 Andrea

    varda..per la seconda parte della frase me sa che te son messo meio ti e tutti quei che firma quel che ghe disi el mimetico visto che fin desso me par no ve ga cagado nisun..neanche de striscio 😉

    ma tranquillo..le truppe onu le sta rivando…le speta la coincidenza a Mestre 🙂

  169. Avatar ANDREA

    @168 ikom Caro ikom, i trattati, o le carte come vengono chiamati da chi non accetta che i trattati debbano obbligatoriamente essere rispettati, dicono che Trieste è capitale di uno stato costituito e sottolineo costituito proprio con l’entrata in vigore del trattato di pace. Direi quindi che è proprio il trattato che ci dice che siamo cittadini del Territorio Libero, di lingua e cultura italiana almeno per quanto mi riguarda. Ciao

  170. Avatar ANDREA

    @170 Cren Insider Beh, abbi fiducia, una storia di imbrogli durata sessant’anni non è che la cambi in due minuti. Da circa due anni, c’è qualcuno che ha iniziato le verifiche, vedremo dove ci portano. Non vedo nulla di male in ciò. Ciao

  171. Avatar ANDREA

    @171El bariloto “momolo” a Baziloto o Bariloto?… I te vegnerà a contar a ti le azioni intraprese? Speta come tutti i altri e abbi fiducia. ‘dio bel.

  172. Avatar felixts

    @174 ANDREA chi ha iniziato le verifiche? chi è/sono? é/sono esperti? nazionalità? nomi?
    Perchè se intendi MTL……
    Giurastante giornalista ambientalista
    Ferluga operaio manutenzioni stradali
    Longo avvocato ( ha vinto la causa contro schindler’s list? )
    con tutto il rispetto ma non mi sembrano autorevoli esperti di diritto internazionale

  173. Avatar ANDREA

    @176 felixts ma qual’è il tuo problema se c’è qualcuno, come anche il sottoscritto, che sta verificando questa storia?

  174. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 162 KAIOKASIN : “Baziloto” no’ vol dir un che se missia in tute le robe ,ma un che no xe
    a posto co’ i copi e che dà giudizi sconclusionai, un poco lole .

    🙂

  175. Avatar hobo

    dio bono, ma possibilie che non si riesca a uscire da questo frame legalitario del cazzo?

    le cose importanti sono altre, per esempio:

    1) il ruolo che la vicenda del neoindipendentismo ha assunto (da capire se ora o a meta’ strada o fin dall’inizio) nella ridefinizione dei rapporti di forza tra capitalismo europeo e capitalismo russo.

    2) le ricadute a livello locale di questa ridefinizione dei rapporti di forza, ovvero: come si posizionano i vari pezzi di capitalismo triestino in questa partita.

    3) il tipo di pratiche e di narrazioni messe in campo da mtl a livello locale per costruire il consenso intorno a un possibile ingresso in grande stile del capitale russo a trieste (uso strumentale del bilinguismo; assenza della pregiudiziale antifascista; richiami a un eden austriaco mitologico e a-conflittuale; multiculturalismo si’, ma quello di 100 anni fa, e per di piu’ in versione semplificata…)

    4) il tipo di stato vagheggiato da mtl: un tax haven che si regge sul segreto bancario e sulle royalties sul petrolio e sul metano; jus sanguinis retrodatato al 10 giugno 1940; divisione del mercato del lavoro tra originari e non originari….

    5) processo costituente predeterminato dal trattato di pace del 1947 (that is to say: the future is already written. joe strummer non sarebbe affatto d’accordo)

    per quanto mi riguarda, gli approfondimenti e l’indagine sui molti, troppi aspetti fumosi di tutto cio’ che ruota intorno a mtl hanno senso solo se servono a capire meglio le questioni che ho elencato.

  176. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @@@@ : Xe inutile girarla tanto !!!!

    Se no fossi vignù fora la storia del porto vecio tuto ‘sto ambaradan no saria nianca nato o forse un poco.

    Che la situazion giuridica no’ la sia ciara xe anche un fato e no ghe vol ‘sser giuristi de fama .

    Da articoli de’ giornai da legi e regolamenti vien fora sempre riferimenti al tratato de pase , al memorandum, a Osimo etc.etc.xe più de una volta scrito aministrazione fiduciaria o aministrazione civile, xe ciaro che questo vol dir che qua el Governo Italian “aministra”, ma vol anche dir che no xe suo ,ma vol anche dir che per i altri qua xe l’Italia de conseguenza un foresto no va a sbisigar in che veste qua xe l’Italia !!!

    Per citar due punti ,che gò za scrito de un’altra parte : la stessa sentenza contro Giurastante el giudice al paragrafo 13.2 el cita che “L’allegato VIII del trattato di pace art.da 1 a 20 ” obliga l’Italia ad aplicarli !!! (sic!) roba mai fata !!!

    Un ano dopo de l’arivo de l’Italia a Trieste sempre ai sensi “dell’Allegato VIII” el comisario del Governo emana una lege che istituisci la Zona Industriale di Trieste con all’Interno una Zona Franca con regole de insediamento per industrie e relativi benefici de dazi ,imposte etc!!!
    Gà durà poco, pò xe sparì e no se sa aparentemente i motivi !!!!

    Dunque due robe che con l’indipendentismo no gà niente a che far , ma gà a che far con el “Trattato di Pace allegato VIII”,
    che xe la parte più importante perchè regola la sua gestione !!!!

    Perchè no parlè e discutè su questo che xe
    l’unica e più importante parte de tuto el resto !

  177. Avatar ANDREA

    @179 hobo le cose importanti per me sono altre, per esempio:

    la città è in condizioni pessime;
    non c’è lavoro;
    il porto più a nord del mediterraneo con i fondali da 20 metri non lavora;
    pur essendo franco, lo è solo di nome;
    col turismo non si va da nessuna parte, ce lo si mette in testa o no? Miramar è distrutto e non basta come attrattiva (e aggiungo, cosa abbiamo di altro da offrire il festival della fantascienza?);
    è possibile che le istituzioni non abbiano nemmeno fatto una discussione politica sul fatto che 5, 6 chi dice 8 mila triestini e non, abbiano manifestato il 15/9 per il ripristino di quanto previsto dalla legge?
    Come mai? Chi rappresentano ormai?
    Il nostro Sindaco, mio sicuro, non si degna nemmeno di porsi delle domande in merito ai triestini che sono scesi in piazza …

    COME MAI?

  178. Avatar hobo

    @andrea

    qua non si sta parlando genericamente dei problemi di trieste. qua si sta parlando del neoindipendentismo, cioe’ del tipo di risposta che mtl pensa di dare a quei problemi, del tipo di relazioni che definiscono la sua linea politica, eccetera.

  179. Avatar El baziloto

    Andrea, Andrea… ma cossa ti me conti? Ma a chi ti ghe conti ‘ste monade?

    “Nessuno può essere distolto dal suo giudice naturale”. ‘Sto qua xe un principio noto in tuti gli ordinamenti del mondo.

    Le domande che mi te/ve fasso – che ti no ti sa risponder – xe semplici: tribunali che giudica de la sovranità de uno stato NO GHE XE AL MONDO.

    ‘Sta cagada de crear el TLT par via giudiziaria xe – apunto – ‘na cagada. E se gavè un fià de sesto nel zervel, lo capì da soli.

    No ghe xe l’Aja, no ghe xe Strasburgo, no ghe xe altro logo.

    Come che prova a spiegarve da mesi hobo, quel che ti tiri forà ti xe un “frame legalitario del cazzo”.

    Gavè da parlar de POLITICA, e no de pandette!

    Volè andar avanti co i avocati, pensando (come ga scritto un mona qua dentro) che Slovenia e Croazia xe paesi indipendenti grazie a un pool de avocati internazionalisti? E alora se fora come un balcon a luglio, pien de gerani.

    Gavè de le idee POLITICHE par vegnir fora da ‘sto buso dove ve gavè ficà da soli?

    Tiré fora sta idee!!!

    Ma – perdio! – che no sia “il comma 2 dell’articolo 3 del Trattato di pace ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.”

  180. Avatar El baziloto

    Lonzar, quanto tempo che no te sentivo!

    Tuto ben a casa? Ti continui a trombar come un riccio, come ti ne ga contà qualche mese fa? Ti riesi ancora a farghene due-senza-levare (ma senza pirola blu), da vero macho man?

  181. Avatar ANDREA

    @182 hobo come non si tratta dei problemi di Trieste. Sessant’anni di declino costante il cui inizio guarda caso è coincidente con il passaggio di amministrazione dal AMG al Governo italiano, per poi passare per altri atti, questi sì fumosi ovvero strani (ne ho citato uno prima riferendomi alla provincia inesistente e alla legge costituzionale 1/63 che comprova la sua inesistenza). Ma quanti soldi sono stati trattati dalla “Provincia”? Qui, sempre a mio avviso s’intende, si nega l’evidenza e l’ultima sentenza del TAR è un esempio lampante, tutta politica e il nulla dal punto di vista legale. E dal punto di vista logico, come fa a essere Trieste il capoluogo di una regione che per il 90% è Friuli? Ah sì, forse perché l'”Alabarda de S.Sergio” simbolo della nostra città e del FTT xe un spiedo alla furlana. Pol esser solo per sto motivo. Ciao

  182. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 159 AGAPANTHI BLUE:

    Eccoti al 183 e 184 un esempio tipico di “BAZILOTO” triestino, questo vale di più perchè
    importato( da Venezia) non è “domacio” ( = locale,di casa).

    🙂 🙂 🙂

    P.S.: Non so quanti anni hai, ma lo Sloveno da grande, come del resto tutte le lingue slave per apprenderle è dura ;e’ già un grosso risultato riuscire ad avere una buona conoscenza , comunque auguri.

    🙂 🙂 🙂

  183. Avatar hobo

    @andrea ciao

  184. Avatar ANDREA

    @183El baziloto Forse no te xe ben ciaro che el nostro giudice naturale no xe un giudice ‘talian. Te amministri la giustizia se te ga la sovranità. Se te la ga persa perchè te ga perso la guerra no te amministri la giustizia se non per mandato del Governo che ga l’amministrazion civile provvisoria. Nissun te la pol tornar la sovranità se non con un’altra guera, che te devi però vinzer e questo sì per i ‘taliani xe impossibile (go fato el militar e go visto come funziona). Qua, xe stado insabbiado tutto per sessanta anni e ‘desso vien fora i pupoli (know pupoli?). Sta tranquillo e vedi cos’che nassi e no bazilar :-). Che problemi te ga? Problemi de carega? Allora se xe cussì, posso capir che a qualche d’un ghe se strenzi el popoci (know popoci?), soprattutto se ga fatto solo ed esclusivamente el politico de profession. Ciao

  185. Avatar ikom

    Andrea, non vi passa neppure per la testa che la vostra interpretazione sia sbagliata? Secondo me per esempio basta Osimo a chiudere la discussione. No, tranquillo non faccio il politico nè lo farò mai. Semplicemente non credo che il tlt sia la soluzione. Certo parlare male della classe politica taliana e nostrana è facile. Ma l’idea di “chiudersi” in casa con certa gente non mi sembra la soluzione. Sono in grado di fare meglio o basta cambiare?La mia domanda è abbiamo fatto il meglio per scegliere le persone che ci rappresentano e che gestiscono la cosa pubblica? Sono sicuro di no. Almeno fino ad oggi no. Sono sicuro che un maggiore impegno nella scelta di queste persone ci darebbe una grande mano. Non sono i trattati, specialmente quelli di 60 anni fa, che fanno la differenza ma le persone. Ciao

  186. Avatar Stefano

    bon..femo el riassunto final de sta meraviglia de stato che ne speta:
    Governador: Putin ovvio…
    Ministro degli esteri: el Gran Mimetico (entro un par de settimane gaveremo un dieci stati che ne dichiara guerra 🙂 )
    Ministro dell’interno: Parovel
    Capo della polizia: el gonfio che comanda i fontanari;
    Ministro dell’economia: Franzot 🙂
    Ministro dell’istruzion: Lonzar 🙂
    Ministro della giustizia : l’avvocato del mimetico
    capo de Equitlt : Andrea (altrimenti se incazza se resta fora e cussi poderà no pagar i bolli in tutta tranquillità 🙂 )

    diria ben..sai ben..quasi quasi comincio gia a rimpianzer i ultimi due Robi sindaci, Silvio e Mortadella 🙂

  187. Avatar agapanthi blue

    162 KaioKasin
    grazie per il link che mi suggerisci lo consulterò sicuramente! grazie anche per la spiega di Baziloto…penso però che solo tuffandosi nel tessuto socio-culturale di una città si possa conoscerla nei suoi molteplici aspetti. Trieste mostra molte facce alcune più affascinanti di altre e pazienza se alle volte mi sembrerà più surreale di altre, sarà un po’ come perdermi in un suq!
    186
    grazie anche a G. Lonzar per la sua versione del significato di Baziloto…ragazzi però non riuscite a mettervi d’accordo nemmeno su un termine dialettale?? siete incorreggibili..
    cmq non volevo sembrare presuntuosa e so bene che le lingue slave sono complesse!
    il commento 183 però è carino anche se ho fatto un filo fatica. Per piacere Bazi possiamo arrivare a un compromesso (che so un dialetto meno stretto) perché credo di concordare su alcune cose che dici. grazie

  188. Avatar giacomo franzot

    190Stefano
    2 dicembre 2013, 19:14 Ministro dell’economia: Franzot 🙂

    anca a mi me fa rider sta cazada Stefano! 🙂

    ricordeve che no xe solamente che la capitale del TLT…. e no xe solamente che la rep. taliana ad aministrarne!
    El PLT pol funzionar solamente se internazionalemnte se lovol far funzionar. creder, o per tanti, sperar che l’italia lo aministri come se fosse un porto internazionale xe inutile quanto deleterio.

    anche se sesanta ani fa l’italia si impegnava a far qualcosa, come per esempio rispetar i primi 20 su 26 articoli del all’egato VIII….no vol dir che mi, citadin del Territorio Libero de Trieste, sia d’acordo!

  189. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 191 AGAPANTHI BLUE : Il significato da me dato lo puoi trovare anche nel recente dizionario del dialetto triestino pubblicato
    a fascicoli con “Il Piccolo” derivato dal “Doria” ed arrichito da N.Zeper , ultimo in ordine di tempo di altri dizionari quali il Pinguentni, Koesevitz , Rosman (Rosamani)
    di non difficile reperibilità nel mercato dell’usato.
    Il link quotato da Kaiokasin e’ pieno di errori.

  190. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 190 STEFANO : Come al solito no te te rivi liberarte dal complesso de ‘sser sgajo !!!
    Cossa centro mi in questa tua fanasia ???
    Se ti te son contro l’indipendentismo xe una tua opinion e un tuo dirito.
    Ma se te me vol ciorme in giro perchè gò dito che due legi de la Republica Italiana no le xe aplicade alora o te son un analfabeta perchè no e le sa capir o te son un complice del sistema che te va ben cussì e /o che te gà un tuo tornaconto personale.
    Altrimenti no te pol ‘sser contro a qualcossa che xe de interesse e beneficio de la comunità.,
    Non ultimo, saria una contradizion in termini con quel che sembra te sostien , cioè la legalità de lo Stato Italiano.

  191. Avatar Alessandro

    quindi l’italia, Andrea, pol aver de novo la sovranità solo con un’altra guerra… ah, quindi adesso trieste no sta esercitando la sua sovranità su trieste? no xe che esisti una sovranità finta e una vera. se i te beca che no te paghi el bollo te vedi come l’amministra ben la sovranità… e se anche ti te ghe dixi che no i pol perchè no i ga la vera sovranità, sarà i fatti a dimostrarte che la ga eccome!

  192. Avatar Alessandro

    ovvio che la frase iera “l’italia no sta esercitando la sua sovranità su trieste…”

    sorry

  193. Avatar ANDREA

    @189 ikom Ciao ikom, ieri sono stato ad assistere al consiglio comunale, anche per curiosità in quanto non ci sono mai stato prima. Tralasciando come si presenta la sala (ma dove va ste addizionali comunali che leggo in busta paga?) per quanto riguarda la tua frase ” Sono sicuro che un maggiore impegno nella scelta di queste persone ci darebbe una grande mano.” sono d’accordo, ma la vedo più difficile da realizzare che non la finalizzazione del TLT :-). Il problema è che questi hanno il loro bacino di voti di clientela e quelle facce sono dentro e ci saranno sempre. Sono sempre quelli, sempre quelli. Magari ieri, e lo si notava, erano serissimi e incuriositi dalla presenza di gente al dibattito, presenza composta e silenziosa di “certa gente”. Ciao

  194. Avatar felixts

    @177 ANDREA Nessuno, è per capire chi e con quali competenze sta verificando. Tu cosa sei? un esperto di diritto internazionale? uno storico? un operaio? Hai tutto il diritto di verificare per conto tuo ma, scusa, il valore della tua verifica è differente a seconda delle tue competenze. Ad esempio ho una malattia ascolto un medico o un idraulico? Ho tutto il diritto ad informarmi anche su internet e poi sarò io a prendere la decisione però trà le 2 diagnosi forse quella del dottore….

  195. Avatar Mauricets

    Zona A+B= TLT
    solo con questo è possibile. che poi è il territorio vero del TLT.

    Senza questa equazione non si arriverà mai da nessuna parte.
    bisogna svegliare le coscienze anche nella exyugoland.

  196. Avatar Stefano

    @ 194 Lonzar

    scusime..ma in sto caso chi ofendi?
    mi te go fatto ministro e ti te me da dell’analfabeta?
    te ga un senso dell’umorismo pari a zero 🙂
    per mi te pol far pur tranquillamente..anzi..piu te se incazzi e piu te me dà soddisfazion 😉

    ps: le fantasie se ciama cussi perchè le xe tali..se te permetterà nisun pol farmele cambiar ..e tranquillo….le se limita a quel nei tui confronti 😀

  197. Avatar Stefano

    @ 198 Felixts

    tutto inutile..go fatto, qualche post fa, el stesso tipo de esempio e te pensi che i ga risposto?
    come al solito i te tirerà fora un copia e incolla de trattati che i dirà che sa interpretar solo lori, duri e puri 😉

  198. Avatar Giampaolo Lonzar

    @ 201 STEFANO : Cerca de ‘sser una persona matura e responsabile dele tue prese de posizion.

    No go’ capì perchè e me meti la prua adosso ???

    Mi son responsabile ,come za dito, per i mii comenti, no me piasi che te me associ a altri , no credo de domandar tanto.

    Pò mi gò comentà “Leggi Italiane” vigenti ;
    ( come dichiarà dal giudice , no de mi)
    alora perchè te le misci con el TLT ???

    Rispondi a questo !Te son ti che te fà riferimento a la sovranità italiana , se xe cussì , gavemo ragion tuti e due e se dovemo bater insieme per vederle aplicade, come che saria giusto che fossi o nò |||???

    Alora semo aleati e credemo nela giustizia de le legi , o no !!!???

    Se te me dimostri che mi gò dito o afermà
    altro, no gò problemi a domandar scusa.

    Se pò le mie repliche te le confondi con incazzadura e questo te dà sodisfazion,
    me fa solo che piazer ,perchè conferma l’idea dela qualità dele tue sintesi.

    Ricordite :

    “There is no peace without justice!”

  199. Avatar ANDREA

    @198 Nessuno iera Ulisse e te ga visto che fine ga fatto Polifemo?

  200. Avatar felixts

    @204 ANDREA quindi? continuo a volerme informar ma continuo a no aver modo, ok go capido come te la pensi ti e come la pensa el MTL, ma xe altri? xe un qualche supporter esterno che gabbi una credibilità internazionale da poder smontar lo status attuale? Se no sti ricorsi xe solo fuffa e ve resta solo una strada

  201. Avatar Adriatico

    Il TLT non è mai esistito e mai esisterà.

  202. Avatar prooot

    @felixts: ma te pensi che i fazi ste cause o xe come wanna marchi e altri simil che vivi sulle donazioni degli ingenui? no me stupiria vista la poca chiarezza che prima o dopo qualchedun ghe chiedi un resoconto e per risposta el finisi in fontana…
    e comunque visto che loro “maestro miaghi” organizza sti incontri, e visto che el spuda nel piatto in cui magna, come mai ga ciapà i soldi per i suoi incontri da un’italica amminisitrazion?
    e 2 comunque: quando gavè fatto le votazioni per cui se titoladi a rappresentar la maggior parte dei triestini? (ripeto gavemo el striscion non val come risposta, servi danti concreti PUBBLICI) se no xe come el 2 de briscola.

  203. Avatar ANDREA

    @206 Adriatico La Provincia di Trieste non esiste.

  204. Avatar ANDREA

    @207 prooot @205 felixts dai che domani c’è una conferenza stampa. ciao

  205. Avatar Alessandro

    208 ah, pensavo che la poropat iera presidente della provincia. pensavo che iera anche una sede. no esisti te dixi?

  206. Avatar El baziloto

    Andrea me fa vegnir in mente un me compagno de liceo.

    Un giorno la prof de biologia ghe domanda: “Dove xe el timo?”

    Sto qua ghe pensa su un fià e po’ ghe risponde: “El timo xe come l’anima: tuti sa che esiste, ma nissuni sa dove che la xe”.

    Come la provincia de TS.

    NB El timo xe un organo del corpo umano.

  207. Avatar Prooot

    Conferenza finalmente per spiegar, dopo anni, in chiaro le strategie? Per illustrar gli esiti delle votazioni svolte per cui ve arroghè el diritto de rappresentar tutta Trieste (ma quando se ga svolto?)? Una conferenza per spiegar el motivo per cui ve intaschè i soldi de un’italica istituzion per gli incontri del vostro maestro miaghi? O forse una conferenza per spiegar i finanziamenti da dove riva, i vari interessi mai chiariti con speculatori e affari russo londinesi? o semplicemente sarà le solite ciacolo populiste stille grullini atte a lanciar nove raccolte soldi esclusivamente per le vostre tasche? staremeo a veder, visto che risposte pubbliche su domande precise no le de, ma solo discorsi populisti generici atti a inziganar el popolo in momenti de crisi!!! Vedo che el vostro “caro striaco zio adolf” ve fa scola come metodologie…e no solo per insempiar la gente con ciacole

  208. Avatar ikom

    Andrea, che resti tra noi in confidenza non esiste neanche babbo natale

  209. Avatar ikom

    Andrea, che resti tra noi in confidenza non esiste neanche babbo natale

  210. Avatar ikom

    Andrea, che resti tra noi in confidenza non esiste neanche babbo natale

  211. Avatar ikom

    Andrea, che resti tra noi in confidenza non esiste neanche babbo natale

  212. Avatar Alessandro

    gavemo capì che no esisti babbo natale 🙂

  213. Avatar ANDREA

    @210 Alessandro anche mi pensavo che qua iera Italia ma dopo xe rivado Letta, el Presidente del Consiglio dei ministri ‘talian, che davanti a Putin e al Commissario del Governo Garufi ga dito “W Trieste, Trieste Libera” (fonte Trieste Oggi – vedi su You Tube)… e el nostro Sindaco ga aggiunto “è una constatazione, Trieste è libera, non c’è nessuna sottolineatura da fare” 8sempre fonte Trieste Oggi vedi su You Tube)… Comunque, de facto il palazzo e il Presidente della Provincia ci sono, quello che manca è il decreto istitutivo post 1947, decreto che salvo errori non esiste. Tant’è che la Legge (italiana) Costituzionale 1/63, che istituisce la Regione FVG, all’articolo 2 cita i sei comuni della zona A del TLT e non la Provincia di Trieste. Ma se sei bravo a trovare il decreto di istituzione della Provincia post 1947, cioè dopo che il Capo provvisorio dello Stato italiano ha decretato l’accorpamento dei territori della Provincia di Trieste rimasti entro i confini dello stato, sottolineo rimasti entro i confini dello stato, alla provincia di Gorizia (Monfalcone, Grado, Fogliano, Doberdò e forse qualche altro) allora siamo a cavallo. Ciao

  214. Avatar Fiora

    @213-14-15-16
    …Talvolta el barachin par viver de vita propia, ciò! 😉

  215. Avatar Alessandro

    La provincia esisti perchè emana atti non perchè xe scritto su un toco de carta.

  216. Avatar emma peel

    Ok Andrea, però la legge costituzionale che citi dice che i sei comuni della zona A fanno parte del FVG, a prescindere dall’esistenza o meno della provincia di Trieste. Non sto a discutere se quella legge sia legittima o meno. Non sono un’esperta di diritto internazionale. Voglio solo dire che citare la legge del ’63 non è un argomento particolarmente forte.

  217. Avatar ANDREA

    @220 Alessandro Sì, e mi son ginecologo perché ogni tanto go la fortuna de vederla. 🙂

  218. Avatar ANDREA

    @221 emma peel Emma, stiamo o no discutendo del fatto che in questo territorio le cose non sono state fatte alla luce del sole, anzi? Io ho solo fatto presente che, dalle mie ricerche, non esiste salvo mio errore un decreto istitutivo di un ente statale, che come scrive Alessandro emana atti, gestisce finanziamenti, gestisce strade, discute di piani regolatori del porto dove, tenendo buoni tutti i trattati anche quelli palesemente “strani” viene fatto salvo l’allegato VIII del TdP (vedi anche ultima sentenza TAR), non ha competenza non solo la Provincia ma nemmeno il Governo centrale italiano. Il tutto comprovato da una Legge costituzionale italiana. Poi, ripeto, non volete mettere in discussione ciò, ok, io sì. Ciao.

  219. Avatar Cren Insider

    @proot, mi scrivi via mail [email protected]. Mi interessa la storia di Miaghi.

  220. Avatar emma peel

    @223 In Italia e a Trieste sono successe e succedono cose ben più gravi della mancata formalizzazione della provincia di Trieste. Strategia della tensione (ha toccato anche Trieste, vedi bombe contro le scuole slovene negli anni sessanta/settanta), collusioni tra apparati dello stato e organizzazioni terroristiche di estrema destra (Trieste è stata un laboratorio – since 1920), repressione violenta delle manifestazioni di piazza (da Scelba a Genova a Susa). A sentir voi pare che tutto ciò impallidisca di fronte alle incongruenze pescate qua e là negli scartafacci della Gazzetta Ufficiale. Anche questa è sterilizzazione del conflitto.

  221. Avatar Prooot

    Andrea ma come te pol parlar de robe fate de sconto? Alora inizie a dar esempio e risponder a un poche de domande che ve xe sta poste e a cui gavé fatto orecie de mercante o con generici populisti post ctrl_c ctrl_v! Chiari le robe ad una cerchia un pochetin più ampia, domande presenti qua come sull’ottimo articolo presente sul portale wuMing dove le risposte della vostra guida giornalistica rasenta el pressapochismo integrale

  222. Avatar Prooot

    E comunque volemo che parlar anche del danno conseguenza un gruppetto de nostalgici ga de novo visibilità? Perché pur essendo 4 gatti tpp ga anche un minimo de visibilità, e cusi ghe de spazio ai fasci, vabbé che come metodo se vizini alle metodologie de goebbels, senza contar i scritti de un avvocato

  223. Avatar ANDREA

    @225 emma peel beh se per te le incongruenze sono nulla, per qualcun altro no. tenetevi pure questa buona amministrazione e stop. che problema c’è se qualcuno non ci sta? siamo in democrazia o no?

    @226 Prooot aiuto torna i P overi D iavoli. Son de sinistra anche mi e sicuro no fa giogo alla sinistra perderse attaccando su robe che con quanto se discuti centra zero. Me dispiasi ma i politici locali doveva lori sì verzer un dibattito pubblico vedendo tanta gente in piazza, robe che no se vedeva de anni (o no i rappresenta tutti i cittadini?). E xe gente in piazza de tutti i colori, altro che fasci. E invece no, no se devi parlar. Anzi, prima i voleva far palazzine in porto vecio e adesso se ghe manda una bella letterina a Letta domandandoghe de intervenir per metter in lavor sempre el porto vecio (strano proprio dopo Putin). Vomitevolmente camaleontici, altro che Goebbels. Ciao

  224. Avatar emma peel

    @andrea

    Da quel che ho scritto ti pare che si possa dedurre che io sia contenta di come si è comportato e si comporta questo stato? Tutt’altro. Ma sono convinta che perdersi dietro a cavilli vari e assortiti contribuisca a mettere in secondo piano cose ben più pesanti, in italia e fuori dall’Italia.

  225. Avatar emma peel

    p.s. Per caso sai che progetti hanno per Porto Vecchio gli investitori russi di cui ha parlato Paoletti?

  226. Avatar ANDREA

    @229 emma peel certo, è una tua convinzione e comprendo il tuo punto di vista. Purtroppo sia in Italia, che nella zona amministrata di Trieste, si è arrivati a un punto di non ritorno. Con credenze, convinzioni, nazionalismi e campanilismi, ci hanno stuprato intellettualmente per anni. Personalmente cerco di togliermi sia le prime che le seconde (gli altri due non mi appartengono), analizzando con calma i cavilli che mi permettano di smarcarmi da questa gentaglia parassita (rif. al mio commento 197) che dovrebbe servire e invece comanda arrogante in forza delle sue clientele. Questo posso fare senza violare la legge e senza essere violento. Per quanto riguarda Paoletti ho solo visto l’intervista postata sul sito del movimento o su FB. Ma dopo l’annuncio mi pare che non sia seguito nessun altro comunicato da parte della CCIAA. Emma Peel è la partner di John Steed (si scrive così), l’agente speciale dei telefilm degli anni sessanta / settanta, vero? Ciao

  227. Avatar hobo

    devo dir che la manifestazion de ogi xe stada bastanza un flop secondo mi. MTL ga dito che iera 3000 de lori. mi a ocio diria che no rivava a 2000. ma a parte i numeri, l’atmosfera iera bastanza mesta rispeto al 15 setembre. el corteo iera organiza’ mal, col camion in testa e tuta la coda lassada per le sue, con la zente che caminava piu’ o meno in silenzio. anche l’eta’ media iera piu’ alta che in setembre. discorsi vari in portovecio, delegazioni dei monarchici austriaci e dei secessionisti dela moravia, anche in rapresentanza dei secessionisti dela ukrajina del est. stok ga dito che pel lavor devi gaver la precedenza i citadini del tlt. giurastante se se indormenzava sul palco gaveria ‘vu’ piu’ verve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.