26 giugno 2013

Sabato 29: gita ai campi di lavanda del Carso

Sabato 29 giugno Čibo.Sì organizza una gita di divertimento e formazione verso la fattoria Ekotera, specializzata nella coltivazione di lavanda nel paese carsolino di Ivanji Grad. Visiteremo una delle aziende più importanti per il nostro territorio nella produzione di lavanda, dove viene coltivata questa pianta in modo ecologico e trasformata in loco con tecnologie all’avanguardia. Ci avvicineremo ad Ivanji Grad con la fiacheta, a piedi, partendo dal paese di Pliskovica (a 21 km da Trieste), per esplorare ed assaporare al meglio questa parte di Carso.

Per info: visita il sito di Čibo.Sì o chiama il +39 338 4410243.

7 commenti a Sabato 29: gita ai campi di lavanda del Carso

  1. cio che foto latacu che gavè messo! 😛

  2. maja

    brokeback field

  3. aldo

    la foto no xe latacu…

    …xe ispirada ala bataglia del grano del duce

  4. Dag

    uaaaaaaaaaaaaaaaai eeeeeemm siiiiiiiii eeeeiiiiiiiii

  5. Fiora

    l’espression del porteur me par deeply latacu

  6. @ Erico M.M. : Sono stato con un amica sabato 20 Giugno alla ricerca di questi campi di lavanda!

    Il borgo lo ho trovato subito ma il posto non era ben indicato , allora chiedendo in giro
    ho trovato un serbo , che vista la targa dell’auto di Trieste ha pensato bene di comunicare con me in castigliano, lingua che conosco e con la quale abbiamo comunicato e mi ha detto che
    dopo 30 anni di Venezuela si e’ stabilito a Ivanij Grad dove ha restaurato una casa e nell’area
    interna si e’ scavato una piscina !!! 🙂 Mi ha mostrato dove e’ il posto della lavanda , una
    casa in pietra carsica con sul tetto delle merlature tipo castello !!! La Signora all’interno
    molto contenta della visita ha illustrato i suoi prodotti , ma sorpresa ha chiesto come
    abbiamo saputo del posto ed ho spiegato che era pubblicizzato su BORA.LA ,
    Ma non sapeva nemmeno cosa fosse e non ne aveva mai sentito parlare
    (abbiamo comunicato in Inglese ,visto che la mia amica non conosce nè sloveno ,nè croato)

    La stessa cosa mi e’ successa quando sono andato a visitare il PEPIN .VRT , (la mia amica
    ama piante e giardinaggio ) BORA .LA alla signora che ha illustrato il minigiardino e’
    totalmente sconosciuta.

    Suggerisco ,se mi e’ permesso ,che sarebbe il caso di avvisare queste persone che
    curano queste attività che le loro attività vengono divulgate attraverso la vs. rubrica, magari si puoò aggiungere una “google map ”

    Comunque grazie per questi suggerimenti che sono interessanti !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *