20 Giugno 2013

Un’Altra Trieste lancia il banco alimentare per le nuove povertà

Per il quarto anno consecutivo, Un’Altra Trieste e Un’Altra Gioventù organizzano la raccolta alimentare a favore delle nuove povertà sociali. L’iniziativa si svolgerà venerdì 21 e sabato 22 giugno, dalle 9.00 alle 20.00 presso il Supermercato Pam di Viale Miramare. I volontari di Un’Altra Trieste e Un’Altra Gioventù saranno presenti e riconoscibili all’ingresso dell’esercizio commerciale e provvederanno a raccogliere quanto i cittadini vorranno donare.

<< La generosità mostrata gli scorsi anni – ha affermato la Consigliera Comunale di Un’Altra Trieste – ci ha spinti a organizzare quest’iniziativa, oltre all’abituale raccolta alimentare prenatalizia, anche nel periodo estivo  che nonostante la crisi siamo certi incontrerà la disponibilità dei triestini>>.

Al banchetto potranno essere donati i generi alimentari non deperibili quali pasta, conserve, olio, zucchero, biscotti, latte a lunga conservazione, ma anche generi per la pulizia e l’igiene della casa, quali detersivi e saponi. Quanto raccolto verrà donato ai Frati di Montuzza e ai Frati della chiesa di Santa Maria Maggiore che provvederanno a distribuirlo alle famiglie maggiormente in difficoltà.

<< Inutile ricordare – ha detto Alessia Rosolen – che questa fase sta mettendo a dura prova anche coloro che fino a qualche tempo fa potevano vivere una vita economicamente serena>>.

<< E’ quindi necessario – ha concluso Rosolen – promuovere forme di solidarietà che allentino il peso di un disagio economico troppo spesso sottovalutato e drammaticamente diffuso a Trieste>>.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.