17 aprile 2013

Le pasticcere triestine di “Drops” premiate a Bologna

Pochi sono riusciti a saperlo, ma la grande tradizione triestina tra foghi e pignatte ha assaporato una grande vittoria a fine marzo in quel di Bologna. La pasticceria “Drops” ha vinto uno dei concorsi dentro “The Cake Show”, uno tra gli eventi più rappresentativi in Italia del settore pasticceria.

Drops è l’innovativa pasticceria di viale Miramare 31/a, aperta da meno di due anni e che, unica a Trieste, consente di ordinare via internet tutto il suo repertorio di dolci, biscotti (macaron…) e torte con raffinate e curate decorazioni.

Le pasticcere triestine prima di aggiudicarsi il riconoscimento hanno sfilato tra grandi ospiti internazionali del cake design e della pasticceria e i tanti corsi di approfondimento e dimostrazioni libere nell’area teatro. Nella categoria “Wedding Cake”, Angelini e de Gioia hanno potuto incantare il pubblico con la decorazione delle uova di Pasqua da loro prodotte. Le due triestine hanno offerto formazione poco dopo Margaret Braun, cake designer newyorkese e star della tv come giudice in “Ultimate Cake Off”, format statunitense trasmesso in Italia su Sky. Tra gli altri (per chi se ne intende), c’erano anche Alan Dunn e i suoi fiori di zucchero, Teresa Insero esperta nella ‘dolce’ realizzazione di figurini e volti umani, Jane Hudson con il suo stile Pop Surrealism e il Pastry Chef Ezio Redolfi.

La triestina Lisa Angelini, oltre a dar sfoggio di bravura con le uova di Pasqua, ha partecipato al concorso “Torte spettacolari in stile Wedgwood”. Veniva chiesto ai professionisti pasticceri di ispirarsi allo stile Wedgwood delle bellissime ed omonime porcellane inglesi. Angelini ha sbaragliato un’agguerrita concorrenza proveniente da tutta Italia e si sono aggiudicate il primo premio in questa categoria.

Dichiara Sara de Gioia: «E’ stata una grande conferma per il nostro lavoro: quello che da sempre ci contraddistingue dagli altri è l’alta qualità della torte che proponiamo, con gusti rigorosamente europei (mousse, chantilly, bavaresi…) dalla cura con cui selezioniamo le materie prime e dall’attenzione che mettiamo nella lavorazione di esse. Il fatto di essere state premiate anche per la parte decorativa rafforza quello che da sempre è il nostro pensiero: l’unione tra l’alta qualità pasticciera ed il Cake Design in grado di soddisfare la vista ed il palato di ogni nostro cliente».

Come non consigliarvi Drops? Impossibile, ecco qua il loro sito, la loro pagina Facebook mentre, per chi vuole vedere dal vivo una parte dei loro prodotti, c’è il negozio esibizione di viale Miramare 31/a.

(dichiarazione di responsabilità: l’autore di questo articolo conosce da 20 anni i responsabili di Drops) 

Un commento a Le pasticcere triestine di “Drops” premiate a Bologna

  1. michela

    non avrei mai il coraggio di affondare un coltello in dolci così belli!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *