9 aprile 2013

Giovedì il trio Etnoploc festeggia i dieci anni con un concerto al circolo D-Sotto

Giovedì 11 aprile alle 21.30 al Circolo DI SOTTO di Via Bernini 2 (tra le due gallerie), il Trio Etnoploc festeggia i dieci anni dalla fondazione.
Il gruppo, composto da Aleksander Ipavec (fisarmonica), Piero Purini (sax) e Matej Spacapan (tromba), presenta un repertorio che spazia dalla musica tradizionale balcanica a quella klezmer, al tango argentino, al jazz e al blues.
Una pozzanghera etnica. Un “Etnoploc”, appunto.
Pur essendo i tre componenti nativi della zona (Piero di Trieste, Ipo di Opicina e Matej di Nova Gorica), è un trio forse più noto all’estero che in Italia: ha partecipato a numerosi festival in Austria, Ungheria, Slovenia, Croazia ed
Italia, collaborando con musicisti noti in tutta Europa, quali la cantante croata Tamara Obrovac, il cantautore sloveno Vlado Kreslin, il pianista armeno Karen Asatrian, i musicisti austriaci Stefan Gfrerrer ed Emil Kristof, il pianista ed il sassofonista friulani Claudio Cojaniz e Daniele D’Agaro. Hanno anche tenuto spettacoli insieme allo scrittore austriaco Peter Handke e al poeta Dietmar Pickl, nonchè al cabarettista sloveno Boris Kobal. Negli ultimi due anni hanno prodotto due cd (“Across the border” in trio e “Landar in Vida” assieme alla “4-8 8-16 Accordion Orchestra”).
Nel concerto di giovedì, oltre ai pezzi classici del loro repertorio, presenteranno la produzione più recente, con brani di matrice macedone ed ex jugoslava in genere, nonchè altre composizioni proprie.
Ingresso 3 euro.

Tag: , , .

Un commento a Giovedì il trio Etnoploc festeggia i dieci anni con un concerto al circolo D-Sotto

  1. ufo

    Ehi, ma l’11 xe ogi! Se vedemo là, muli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *