3 Aprile 2013

I misteri di Trieste: l’effimero amore di Luana

Eco una importante denuncia sociale sul muro de via… no me ricordo. Ah che tristi ste storie de amor che dura cussì poco. O forsi quela soto xe la risposta de Luana?

Amor xe amor, no xe brodo de fasoi.
Eco, forsi propio sto proverbio xe el link che colega Luana ala scrita qua soto.

Quindi l’iter grafilogico podessi esser el seguente:
1. El mulo se ga dichiarà.
2. Luana ghe ga risposto che xe meo se el cambia sponda.
3. Visto che no iera amor, el mulo se la ga ciapada col maledeto brodo de fasoi.

Tuto torna.
Qua gli altri misteri di Trieste.

Hai scritto qualcosa (o fatto foto, o video, o pupoli…) di divertente/ironico/satirico su Trieste, Gorizia e dintorni? Mandacelo al Quel dela Quela! Scrivi a [email protected]

Tag: , .

9 commenti a I misteri di Trieste: l’effimero amore di Luana

  1. Avatar Davide

    el mulo la ga ciapada ben!

  2. Avatar Fiora

    el mulo ga fato una magnada de fasoi che ga prodoto nel suo organismo una reazion sgradevole al olfato per la qual la pulzela Luana che ghe ga dà el chez ipso facto.
    Ne ga conseguì e l’ invetiva contro la bella senz’anima (ma in compenso con un senso del odorato piutosto svilupà ) e la minacia de morte ai inocenti legumi , che se asunti in modica quantità sortissi un efeto quasi inavertì.
    Quisque faber ,caro mulon…’nutile porconar
    …a POSTERIORI! 😉

  3. Avatar michela

    fuori dall’uscita di sicurezza di un cinema, si sbuca in un vicoletto dove c’è la scritta: LAURA TI AMO, con il “ti amo” sbarrato e sotto un bel FANCULO. invece in via Raffineria da anni campeggia sul muro della scuola, una amorosa dedica a tale DESY, che mi chiedo sempre: desirée oppure Daisy??? …dedica intatta, senza cancellazioni e insulti, che teneri…

  4. Avatar Cinzia

    Me dispiasi dover smentir simili fantasione ricostruzioni, ma de quel che so, i ariosi legumi no c’entra con Luana e col suo fantomatico spasimante.
    Bastanza tempo fa qualche bontempon ga ritoccado la scritta originale, che intendeva meter a morte (anche se solo per iscrito) i componenti de una corente politica famosa per le camise de color ‘ssai scuro e per el simbolo de una manera infassada.
    Tra l’altro, in zona Ponziana esisteva una scrita simile, FASOI AL ROGO, che xe stada cancelada.

  5. Avatar giorgio (no events)

    Legendo le ipotesi de Fiora e de Cinzia, me sovien un dubio.
    Ma se quei che gà scrito “boia chi LA molla” fussi i stessi che gà scrito “fasoi a morte”, sarìa solo una question de flatulenza?
    Alora gà ragion Grilo e Castelregio cò i disi che “la politica è una cosa sporca”.
    In ogni caso a mi me spuza.

  6. Avatar Fiora

    eh eh, gusti xè gusti e le deviazion xè tante. certo che s’el revisor dele scrite politiche xè sempre la stessa persona, el ga propio un’idea fissa…

  7. Avatar ufo

    Secondo mi el revisionista dele scrite sia polite che politiche:
    – el xe extracomunitario in atesa de permeso de sogiorno e de cusina (veranda no, sporintendenza no lassa);
    – el fa quel perchè nol sa andar in bici e el xe alergico al inchiostro gialo e cussì nol pol spartir volantini;
    – sicome no ga le carte a posto i se profita de lui e i lo paga con un piato de minestra (pasta e fasoi, ovio) e un grazie;
    – lui che xe imprenditor el piato de minestra inveze de maniarselo el va in giro ciamandolo piato de lentichie e zercando un che ghe vendi la primogenitura con alegada citadinanza;
    – fin quando che nol trova el pollo l’omo intanto ga conossudo la Luana e de cosa xe nata cosa e insoma questa la xe tuto un altra storia, per quando gaveremo più tempo…
    – solo che insoma a furia de girar per cità sembra che l’omo gabi conossudo anca la Laura e anca la qualcossa xe nato e ovio che anca questo xe tuto un altra storia, anzi xe storie, perchè la Luana no se capissi se no la sa niente dela Laura o fa solo che finta de no saver e la Laura no se capissi se no la sa niente dela Luana o la fa solo finta de no saver e insoma vedemo come che la finissi e ne riparlemo co gavemo più tempo…
    – solo che un zorno i ghe ga busado ala porta de casa e col xe andà verzer el se ga trovado davanti la Desy, che el se gaveva zà dimentigado de gaverla lassada a casa co xe rivado qua in zerca de fortuna e de fasoi, e anca ela la se ga porta drio quel che xe nato ai tempi, e insoma questa la xe tuto un altra storia, perchè desso xe l’omo che no ga più tempo, che el ga de remenarse con tre de lore;
    – morale: andè scriver sui muri, che omo ga bisonio de lavorar. Fasoi a morte no va ben, che questo xe rubarghe lavor a chi che ga bisonio. Quel altra roba che pol diventar fasoi al rogo va ben sempre e comunque e no se sbaia mai, trane che sul muro de casa mia. Use i muri de chi ale undese e trenta secondi el ciama i urbi per far serar la cità zigando che no riva dormir. No xe vero niente. Sta cità la xe del diciaoto che la dormi de un coma fasoico, e no la sveierà nianca i canoni dele corazade dele nazioni unide co le vien ristabilir el Fri(tolin) Territory. Intanto che spetemo de gaver tempo e che i ne liberi, qualchidun ga el numero de telefono dela Luana? No go tempo, ma no se sa mai, pol servir un zorno.

  8. Avatar Fiora

    @7
    “coma fasoico” xè el momento più ispirà dela saga del novelo Ulise de qualche lontana tera tasativamente extracomuntaria.
    aventure, amori, furbizie…tuto pulito come che ocori.
    Per dirla tuta mancassi el caval de legno, ma se pol rimediar co’un muss o diritura col fiabesco dindio de l’Autor!
    …el dindio xè ‘ncora vivo ,Ufo? se no indiferente, faremo senza. Basta el pensier!

  9. Avatar michela

    al posto del caval de legno, si potrebbe adoperare Zlatorog il camoscio leggendario della Slovenia…. oppure la capra simbolo dell’Istria. Comunque ricordiamoci, l’amor no xe brodo de FASOI! le storie di Laura, Luana, Desy, Kevin e Pamela sono bellissime e meritevoli di fantasiosi sviluppi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.