27 Marzo 2013

Pino Roveredo abbandona la corsa alle regionali

«Chiedo scusa, c’ho provato ma, senza ripensamenti, ora rinuncio». Inizia così lo sfogo postato ieri sera su Facebook da Pino Roveredo. Lo scrittore triestino, candidato nella lista dei Cittadini per Serracchiani nella circoscrizione di Udine, ha comunicato in rete la volontà di fare un passo indietro. Una scelta, spiega Roveredo, dettata dalle troppe “cattiverie” messe in giro sul suo conto. «Ho provato a frequentare l’ipotesi di entrare in quel Palazzo che per anni ho anche combattutto – si legge nel messaggio -. Però hi capito che non è possibile, non fa per me, ci vuole pelo (tanto) sullo stomaco per fare il politico. Mi chiamo fuori perchè non sopporto le cattiverie stupide e gratuite, come quelle che hanno avenzato il sospetto che per un tornaconto personale io stia cercando la sistemazione di una poltrona. Non sopporto che qualcuno, senza la proprietà del sapere e del conoscere, provi a invalidare le piccole vittorie conquistate in questi anni. Credo che la mia dignità – conclude Roveredo – valga più di quelle misere impressioni. Così invalido i sospetti e me ne vado»

Tag: , , .

12 commenti a Pino Roveredo abbandona la corsa alle regionali

  1. Avatar Mauricets

    Un grande cuore, un grande uomo.
    Per le tue idee e le tue battaglie è meglio così.

    alla triestina:
    chi va al mulin se infarina…

  2. Avatar Fiorenza G.Degrassi

    Ciao Pino, con affetto e stima per il tuo percorso esistenziale ti auguro ancora meritati successi in campo letterario tali da cancellare quest’amarezza,
    Fiorenza

  3. Avatar giorgio (no events)

    Bravo Pino: la Dignità.
    Una parola che nel palazzo non conoscono. Tutta la stima che ho per te sarebbe crollata se ti fossi piazzato lì dentro.
    Possiamo cambiare le cose anche “da fuori” e senza vitalizi…

  4. Avatar nuccia zancolich

    Ti ho scritto un sms ma non so se ti è arrivato. Comunque il testo era questo:La tua poltrona in prima fila è nel cuore di chi ti ama e ti stima da sempre.Ciao caro amico mio. Nuccia

  5. Avatar davide Pozzi

    In questo periodo dove gente per bene come Bersani si fa insultare da grilline (in play back della Santanchè) durante le consultazioni,il buon Pino poteva rispondere con i fatti, lavorando BENE dopo essere eletto, smentendo le malelingue che sempre ci saranno…

  6. Avatar ZERIAL SERGIO

    onore e merito, ha fatto bene a non mettersi dentro con coloro che hanno contribuito a mandarci in malora. I miei sinceri e più sentiti complimenti, si è comportato da uomo d’onore cose che rarissimi lo fanno, ancora complimenti saluti sergio zerial

  7. Avatar gianfranco bidoli

    Lo stadio più evoluto del sentimento comunitario è rappresentato dalla capacità di giudicare ciò che sta dalla parte utile e ciò che è dalla parte inutile della vita, ciò che è socialmente evolutivo e ciò che non lo è; in tal modo il sentimento sociale assume la funzione di “barometro della normalità”: un sentimento sociale “sano” non si manifesta attraverso un passivo adattamento a comportamenti convenzionali, ma attraverso un uso socialmente corretto del potere creativo dell’individuo.

  8. Avatar Alberto P.

    Avrei bisogno di chiedere una grossa cortesia e sarò grato a chiunque possa/vorrà aiutarmi. Mi servirebbe, per una mia cara amica, il libro “Mio papà votava Berlinguer” con firma di Pino Roveredo. Ho scritto otto mail di richiesta al sito mandamiadire ma senza risposta. Visto che tra questi commenti ho letto che qualcuno ha addirittura il suo cellulare potreste aiutarmi per favore? Grazie in anticipo

  9. Avatar Fiora

    @7
    Del parlare come si mangia….
    Ovvero no go capì un boro, ma per no passar per sempliciota femo che piace, dei! 😀

  10. Avatar nuccia zancolich

    dopo tanti anni ho letto appena oggi la richiesta di Alberto P, spero che il libro menzionato tu l’abbia potuto trovare, altrimenti lascia un recapito dove posso trovarti. Nuccia

  11. Avatar aldo

    in base all’algoritmo la risposta di @Alberto P. a @nuccia è prevista il 25 gennaio 2021

  12. Avatar John Remada

    [email protected] el 25 febbraio….faso i ani e dedicherò una bevuda a tuti due!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.