1 marzo 2013

Da Gorizia a Bled in treno

È un vero viaggio nel tempo e nello spazio, per mezzo di un treno a vapore che attraverso una storica ferrovia viaggia nei territori dell’antico impero austro-ungarico: è la proposta del Consorzio turistico GOIS (Gorizia e l’Isontino) che organizza, in varie date da aprile a ottobre, un week-end che comincia nella Gorizia italiana per proseguire in quella slovena e raggiungere il lago di Bled. Si percorrere un tratto della storica “Ferrovia Transalpina”, che fu inaugurata il 19 luglio 1906 a completamento della rete ferroviaria che collegava Vienna e l`Europa centrale alle regioni adriatiche dell’Impero e in particolare al porto di Trieste. Oggi è una ferrovia turistica che collega il Friuli Venezia Giulia con l’ Austria e la Slovenia. L’itinerario costeggia bellissimi fiumi e permette di ammirare territori di incomparabile e mutevole bellezza. La proposta di viaggio comprende un pernottamento a Gorizia, pranzi e visite guidate. (ripreso da Italpress)

3 commenti a Da Gorizia a Bled in treno

  1. giorgio bregant

    troppi euri…..80……con il viaggio normale, con la littorina….16.oo andata e ritorno..

  2. giovanni

    vero…

  3. Rosi

    ma dov’è scritto che costa 80 euri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *