8 gennaio 2013

Muggia: concesso al Comune un terreno della SIAD nella zona dei Laghetti di Noghere

È stata ufficializzata stamane, in Sala del Consiglio di Muggia, la concessione in comodato d’uso gratuito al Comune di Muggia di un terreno situato nella zona dei Laghetti delle Noghere e di proprietà del Gruppo SIAD di Bergamo. Azienda specializzata nella produzione di gas industriali, attiva anche nei settori engineering, healthcare, servizi e beni industriali e presente da anni in Friuli Venezia Giulia con lo stabilimento di Carlino (Ud) e con la filling station di Trieste, la SIAD ha dimostrato un importante segno d’attenzione al territorio in cui opera.

L’area dei Laghetti delle Noghere è l’unica zona utile superstite della provincia di Trieste, dove si rifugiano e nidificano regolarmente numerose specie di uccelli d’ambiente acquatico e dove si ritrova una ricca fauna ittica di acqua dolce.
Da oltre vent’anni gli impianti presenti in tutta la zona, che, originariamente era di tipo industriale, sono stati dismessi e la stessa è stata individuata quale biotopo naturale per il rilevante interesse naturalistico.

Alla fine degli anni 90, SIAD elaborò un progetto di sistemazione e recupero ambientale del terreno di sua proprietà presente nella zona, approvato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia di Trieste e dal Comune di Muggia, che si è concluso nel 2008. L’area di cui l’azienda è proprietaria in Frazione Vignano risulta essere pari a 26.829 mq e SIAD ha ora scelto di concedere questo terreno al Comune di Muggia, che si impegna ad utilizzarlo al fine di valorizzare il biotopo e creare le condizioni per sviluppare attività di promozione, conservazione ed accoglienza.

Questa operazione sui Laghetti delle Noghere è coerente con la visione di SIAD, secondo cui un’azienda non vive solo nel suo ristretto ambito, ma, al contrario, interagisce con il mondo esterno, con la possibilità di far ricadere sulla società parte del valore che crea- ha dichiarato Roberto Gabrieli, direttore finanziario di SIAD e che ha stipulato con il Comune di Muggia il contratto di comodato del terreno.

Un grande ringraziamento da parte del Comune di Muggia è stato espresso all’incontro dall’assessore Loredana Rossi, che ha sottolineato come ci sia sempre stato, da questa Amministrazione, un forte interesse a sviluppare l’area dei Laghetti delle Noghere, trasformandola in un sito di richiamo turistico ambientale, essendo essa un biotopo naturale di grande pregio. “È importante, per la valorizzazione del biotopo e per lo sviluppo dell’area, creare uno spazio di accoglienza per i visitatori e includere l’ulteriore laghetto che ha particolari caratteristiche rilevanti per l’ecosistenza complessivo. Il contratto con la SIAD prevede di realizzare piccoli interventi che permetteranno di apportare migliorie per valorizzare ancor più il Biotopo”.

In tal senso, si svolgeranno giovedì 10 gennaio 2013, alle ore 15:00, presso il Centro Commerciale Montedoro Freetime le premiazioni del Concorso “Laghetti quattro stagioni- flora, fauna e ambiente” promosso sempre nell’ottica della valorizzazione di questa zona di pregio ambientale.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *