28 Dicembre 2012

Festival della Canzone Triestina: trionfa ancora la canzone di Maxino, interpretata da Giuli e Lori

Giuli e Lori, le vincitrici

Giuli e Lori bissano il trionfo della scorsa stagione vincendo il 34° Festival della Canzone Triestina interpretando “Sarà cussì”, canzone di Massimiliano “Maxino” Cernecca, già autore del precedente successo. Vittoria strameritata, la sensazione dalla platea era quella di essere avvolti dall’atmosfera e dal calore delle note del mulon muggesano adottivo.
A seguire, un podio tutto giovane, con gli ULTRABULLoTS che conquistano la seconda piazza con “Te me dovevi dir” (dopo le precedenti “I me ga dito”, “Dime” e “No te digo”, ormai una saga musicale) e i K.R.E.N., banda (perchè iera veramente tantoni) di muloni che hanno portato al Rossetti le sonorità Hip-Hop. Segnalazione di merito per Raffaele Prestinenzi con la sua “La dama Bianca” e premio della critica a Manuela Sapla con “L’ultima sigaretta” di Laura e Sofia Cossutta.

ULTRABULLoTS, ne resterà soltanto uno

A ritirare il premio per gli ULTRABULLoTS un solo esponente residuo. Voci di Viale XX Settembre dicono che gli altri iera dispersi in bareto.
La serata, presentata da Manuel Termini e Loretta Califra con la direzione artistica di Fulvio Marion, è stata anticipata per oltre un mese dalla pubblicazione delle canzoni sulla pagina facebook del Festival, dove è stato possibile esprimere il giudizio della giuria popolarvirtuale, che ha conferito il 50% dei voti finali. Il restante 50% è stato assegnato dalla giuria presente in sala. Tra i giurati anche Dennis Fantina che poi ha voluto presentare alcuni brani del suo imminente CD.
I brani premiati al Politeama prenderanno parte al 10.o Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia nella prossima estate a Grado. Ospite della serata è stato il cabarettista Terenzio Traisci, protagonista anche di divertenti scambi col pubblico.
Ecco il video della canzone vincitrice:

Il secondo posto degli ULTRABULLoTS:

La canzone dei K.R.E.N., terza classificata:

La dama bianca, menzione speciale:

Il premio della critica, “L’ultima sigaretta”:

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.