1 novembre 2012

Avviso ai naviganti(3): il container di via Giustiniani

Pippo ci invia alcune foto, scattate ieri a Gorizia, all’uscita di galleria Bombi, nel piazzale-parcheggio lungo via Giustiniani.

Inviateci i vostri “avvisi” a [email protected]

Tag: , .

12 commenti a Avviso ai naviganti(3): il container di via Giustiniani

  1. biancoalbanco

    complimenti!

  2. Ivo

    L’umido si puo’ buttare qua ?
    e gli altri scovazzoni?

  3. pulce tala recia

    se vado far diferenziada tal container ciapo più che in isola ecologica vero?
    gavè visto quanto ga taiado le nove tarife incentivanti per il conferimento de carta vetro plastica e aluminio al kilo(mediamente il 25-30% in meno rispeto al 2011)?così… ghe rimeto in benzina solo a meter in moto e spostar la machina anca xe la xe picia ma,povereta, col baul picio.con 100 kg de vetro ciapè ben 7 euri,5 ciapè colla carta:ma no contè i viagi avanti e indrio per “risparmiar”,sperando de no..inquinar tropo col scarigo del’auto…w l’ecologia!
    aluminio e plastica paga de più,ma no i pesa un clinz e per far peso decente no basta un tir!!!
    me sa tanto de tranvada all’italiana con proclami de riduzion de bolete de una parte e ciavada dal’altra..come xe quela?con una te da col’altra te prendi?go imbarazo a insegnarghe ai miei fioi(che sarà i citadini del domani) che un sistema così porta benefici veri al ben comun.(ma cmq me sto sforzando a dir bugie pel loro ben..sperando che…)

    ah,bei tempi ‘ndadi quando del sordi e gentile iera a zigar al’oposizion…

  4. isabella

    Te ga piena ragion pulce.
    Anche mi vado all’isola ecologica e questo me fa star tanto ben pensando al riciclo, al risparmio de materiali….
    Ma de conveniente non ga niente!

  5. Martina Luciani

    Già, funziona solo se davanti ad un’isola ecologica ci passi comunque, non certo se devi andarci apposta. Questi sono i risultati dei sistemi misti, il porta a porta e il conferimento da parte dei cittadini: il costo del primo è troppo alto, ed i risultati del secondo non sono sufficienti. Il progetto iniziale ( solo isole ecologiche, in numero adeguato e posizionamenti altrettanto adeguati) aveva un senso economico, le varianti adottate per accontentare gli uni e gli altri hanno vanificato tutto. D’altro canto, i cittadini stessi hanno protestato il protestabile, per ogni aspetto pratico della differenziata.

  6. pulce tala recia

    eco,il ragionamento politico (e dopo me fermo qua)xe quel del tipo che xe colpa de quei che era prima(brancati),la fritata ormai xe fata.ma mi son stufo de sentir ‘ste balzane,vere o meno vere e che no se pol….se no se pol la politica xe falida per principio!prendene ato sopratuto voi poltronieri de turno…..
    i pasi avanti così no li faremo mai e le prosime generazioni(anche quele dei capocia de ogi) gavrà sempre de più scovaze,….sopratuto in testa.che tristeza.
    per quel che dixe Martina 4,ga ragion sul fato che l’acontenta tuti,no acontenta nesun.

    e,infine, se PER CASO(alucinante!)che la boleta in realtà costasi de meno chiudendo ‘sti monumenti ala presa pei fondei(isole ecologiche) abatendo i loro considerevoli costi no faxesimo prima?
    ocio però a no ciapar tropo sul serio la provocazion..temo de gaver ragion!

  7. Martina Luciani

    Comunque sia, i prezzi attuali dei conferimenti sono 0,06 per la plastica ( contro 0,09 di prima), 0,15 per il meallo ( prima 0,23),0,18 per la plastica (prima 0,28), per il vero 0,07 ( prima 0,11). Delibera di giunta del 24 agosto scorso. Prezzi 2012. Quin di vlgono per i conferimenti di tutto l’anno. A onor del vero, il 1 gennaio 2012 il Conai aveva diminuito quanto pagato ai comuni per il ritiro dei conferimenti.

  8. Paolo Nanut

    @7 Non sapevo della variazione, anche quest’anno dovrò superare i 1000 kili allora

  9. Martina Luciani

    Paolo, pensa a quanta benzina consumi e a quanto contribuisci al traffico e all’inquinamento:un qualsiasi ambientalista sconsiglia l’operazione!

  10. isabella

    infatti io approfitto per portare il materiale quando vado a trovare mia madre, altrimenti non avrebbe alcun senso.

  11. Pippo

    comunque, non per dire, ma quella porcheria è lì da oltre tre anni.

    e non per dire, fatevi un giretto in bici sulla Mainizza fin a Gradisca e ditemi se non c’è da riempire un camion con tutti i rifiuti a bordo strada.

    P.S.: attendo fiducioso gli esiti del monitoraggio sulla Livarna per sapere quanta diossina, formaldeide e metalli pesanti stanno riversando su Gorizia.
    http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2012/08/31/news/livarna-entro-l-anno-test-italo-sloveni-1.5622446

    (tanto ai proprietari bavaresi che gliene frega di Gorizia)

  12. Paolo Nanut

    @9 Martina, avresti ragione, ma ho la fortuna di non deviare la mia strada da quella che faccio quotidianamente per andare al lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *