24 ottobre 2012

“Gli omosessuali sono in aumento nel mondo”

Quand’ero ragazzina ho sofferto terribilmente il complesso della mancanza degli incisivi. Fino a quando un odontoiatra, dopo aver osservato la mia arcata dentaria, mi spiegò che quello che io consideravo un difetto era, invece, un pregio. Ciò in quanto essendo i denti incisivi predisposti per addentare il cibo, oggi non sono più necessari tenuto conto dell’uso diffuso della forchetta.
In sostanza, io, Marilisa, anticipavo l’evoluzione della razza.
Non ho provato, quindi, alcun particolare stupore nella teoria che “gli omosessuali ci salveranno”. E’ questo, seppur accompagnato dal punto interrogativo, infatti, il titolo di un interessante servizio pubblicato dalla rivista Cuore & salute, edita dal Centro per la lotta contro l’infarto che ho avuto modo di leggere quest’estate mentre attendevo pazientemente il mio turno nella sala d’attesa di un ospedale triestino.
“Gli omosessuali sono in aumento nel mondo, vent’anni fa nei paesi anglosassoni vennero calcolati intorno al quindici per cento della popolazione, oggi si ritiene che siano vicino al trenta”.
Insomma, dopo l’istintivo pensiero determinato dall’incipit: ma chi l’avrebbe mai detto? ….. La lettura è stata di rilevante interesse perché illustra la tesi di come questo aumento “potrebbe far parte degli ipotizzati disegni intelligenti della natura per salvare dai guai della sovrappopolazione il nostro pianeta”. E ancora: “l’amore che ha spinto avanti gli uomini per millenni potrebbe essere in scadenza e diventare indispensabile una nuova dimensione morale. Il vero controllo demografico si può attuare al momento solamente con il “tampone omosessualità”, come è già accaduto in alcune specie animali che si sono sottratte così all’estinzione”.
Per dovere di completezza dell’informazione, preciso che l’articolo in questione è stato scritto da Franco Fontanini, libero docente di patologia medica, il quale è stato per oltre vent’anni primario ospedaliero. Ha pubblicato diversi libri di saggistica, tra i quali, Il cuore non invecchia (Mondadori), che figurò fra i libri più venduti nell’anno di uscita. Insomma, non un opinionista le cui idee lasciano il tempo che trovano, bensì un professionista qualificato le cui teorie sono avvincenti.

59 commenti a “Gli omosessuali sono in aumento nel mondo”

  1. Rosi

    Franco Fontanini,
    da non confondersi con Pietro Fontanini…

  2. isabella

    Mah….

  3. giovanni

    Io direi che gli omosessuali sono in percentuale pressoché identica, è solo il mondo un attimino più civile (un attimino, non troppo) e più persone vivono il proprio modo di essere in modo più sereno e meno clandestino.

  4. Vico

    Meglio essere gay apertamente e liberamente che gay repressi magari con marito (o moglie) e figli come si vede spesso.
    saremmo e sarebbero tutti più sereni e tranquilli.

  5. Adi

    …sono stati dimostrati i disegni intelligenti della natura? L’uomo ad esempio è da sempre piuttosto “bellicoso”, come si inserisce questo nel disegno intelligente di cui dite? Credo che molta parte della popolazione umana non abbia questa profonda percezione dell’aumento della popolazione … negli ultimi vent’anni … a me sembrano tesi buone per Voyager o ambienti simili, di scienza ne vedo poca … sarà mica un espediente per metterc….

  6. Fiora

    Penso anch’io che rispetto al passato ci siano più coming out che omosessuali.

  7. Alessio

    Sono il solo a cui sfugge il senso di questo articolo?

  8. isabella

    @8 no Alessio, il mio “mah” intendeva proprio questo.

  9. sfsn

    in pratica:
    chiseciava de quanto i gay aumenta nel mondo: l’importante xe che a trieste gavemo sempre la stessa quota de veci!

  10. Mauricets

    non aumentano.
    ora si dichiarano quelli che avevano paura.
    per fortuna la democrazia e la tolleranza aumentano.
    non nei balcani, dove sono perseguitati. a belgrado è vietato loro esprimersi.
    non capisco perchè l’europa voglia prendersi in casa paesi intolleranti e antidemocratici, stati che hanno sul groppone genocidi e mafie.
    e che non hanno pagato ancora il conto.
    con la giustizia.

  11. Marilisa

    Il senso era, alla fin fine, molto semplice. Soltanto condividere un’analisi che a me era sembrata estremamente interessante. Ho cercato in rete l’articolo integrale ma ahime’ non l’ho trovato. Outing o aumento? Questo e’ il problema! Il medico, autore dell’articolo sosteneva la crescita esponenziale …… fornendo anche specifici dati statistici. Continuo a considerare avvincente una teoria di questo tipo, al di la’ delle battute che, molto spesso accompagnano questo tipo di riflessioni.

  12. Mauricets

    sono solo quelli che si dichiarano i censiti.
    quelli che non lo fanno perchè vivono in paesi intolleranti non compaiono nelle statistiche.

    visto che la democrazia e la tolleranza sono un percorso che molti paesi intraprendeno, pena la fame o il fallimento, di pari passo aumentano gli omosessuali. per il semplice fatto che possono dichiararsi tali, senza essere discriminati, o magari pestati, o magari impiccati.

  13. ufo

    Beato el mondo. Qua de noi me par che a eser in aumento xe i ebeti…

  14. AndreaGo

    non un professionista qualificato le cui teorie sono avvincenti, bensì un opinionista le cui idee lasciano il tempo che trovano

  15. Mauro

    @15Jasna: Intendi me? Perchè se fossi cosi mi offendi!

  16. ufo

    Ehi, so de gaver razon (@14). No ocori darse de far per dimostrarme.

  17. Mauricets

    15

    Jasna
    in Italia il percorso democratico non è terminato.
    abbiamo molta strada da compiere.
    ma sempre meno di molti altri.

  18. ufo

    Sì, in effetti è una gran consolazione essere più avanti di caposaldi della civiltà come Gambia, Lesotho, Vanuatu, Colombia e El Salvador. Avanti così, che forse per il 2112…

  19. Ale

    Non è chiaro il nesso tra democrazia ed orientamento sessuale ma ancor di più non è del tutto chiaro perchè sia stato pubblicato questo articolo. Ha forse un nesso con qualche fatto di cronoca locale? Esiste un dibattito politico morale locale sulla discriminazione di genere?
    Mi sembra pertanto un articolo moralista che constrasta con lo deontologia giornalistica.
    (Attendo ovviamente la regolare censura di Sara per il mio commento cattocomunista).

  20. Mauricets

    20

    ufo

    …. e ai balcani dove gli omosessuali son bastonati a sangue, anche a lubiana per esempio ne hanno malmenato uno.
    o a belgrado dove non possono manifestare liberamente e vengono rinchiusi in ghetti.

  21. Mauricets

    http://www.repubblica.it/esteri/2010/10/10/news/serbia_gay_pride-7915974/Gay Pride, scontri a Belgrado
    l’estrema destra contro il corteo

  22. Mauricets

    21

    Ale
    non capisci?

    a maggior democrazia corrisponde la maggior tolleranza verso il diverso da parte della maggioranza.

  23. Fiora

    il vittimismo bellicoso (e non è contraddizione nei termini…) di troppi omosessuali finisce per remargli contro.
    Si può dire senza venir tacciati di omofobia? beh! l’ho detta! 😉

  24. Fiora

    ad onor del vero, mi frulla in capo una frase di chissàchi letta da piccola.
    “la desolante solitudine dei sessi” vaticinata quale antidoto della Natura al sovvrapopolamento… ma era suggestiva preistorica baggianata. Anche ad aggirare l’ostacolo il genio umano pare aver provveduto, con affittanze di uteri e surrogati materni.

  25. Mauricets

    il vittimismo bellicoso nelle democrazie avvanzate non trova riscontro nella controparte, è ignorato.

    così come il femminismo è ignorato.
    e i crimini contro le donne è minore.
    e da notare che li dove vi è persecuzione contro gli omosessuali vi è anche maggior violenza verso le donne.
    e di pari passo vi sono meno garanzie democratiche.

  26. AndreaGo

    come darti torto…

  27. AndreaGo

    (@Fiora)

  28. Mauricets

    16

    AndreaGo
    come tutti gli altri che scrivono in loco.

  29. AndreaGo

    hai ragionissima! d’altra parte non c’è “professionista” al mondo che possa rivendicare alcun tipo di scientificità in affermazioni del genere…e infatti almeno in loco nessuno si da arie da scienziato…

  30. Mauricets

    opinioni in libertà.
    questo è già un bene.

  31. don joe

    @mautricets

    il tuo pensiero profondo mi ha fatto riflettere. io credo che sia davvero una grande conquista poter esprimere liberamente le proprie opinioni. molti paesi si sognano la liberta’ che abbiamo noi. e invece di essere orgogliosi, alcuni denigrano gratuitamente il nostro paese facendo dell’ironia su queste serie considerazioni.

  32. Gigi

    [MODO IRONICO ON]
    devo guardarme le spale?
    [MODO IRONICO OFF]
    Solo due considerazioni:
    per me è maggior outing (meno paura di un tempo)
    una certa dose di ‘correzione’ della natura alla sovrapopolazione mi sa che c’è, è un fenomeno che negli animali avviene naturalmente, non vedo perchè non possa avvenire anche per gli umani (incommentabili politiche di contenimento nascite cinesi a parte). Buona domenica e… Forza Inter e… Catania 😉

  33. Fiora

    xè una domenica piovosa e xè anche tornada l’ora…”normale” 😉 butemola in rider http://youtu.be/TTg7z0FEY4c

  34. Mauricets

    un bel libro de leger anche:

    Gesù e Tito del bosniaco Velibor Čolić

  35. Jasna

    @17 Mauro
    No, intendevo Mauricets, e invece di offenderti rispondi a tono.

  36. hobo

    @jasna

    in realta’ c’e’ stato un fraintendimentoda parte di tutti. lo striscione di forza nuova «le perversioni vanno curate» non aveva niente a che fare coi gay, era un’ invocazione di aiuto, un grido disperato.

  37. Jasna

    Bentornato 😀

  38. Sandi Stark

    Ve consiglio se trovè per pochi euro, “La presa di Makallè” de Camilleri. El tratta anche de ‘sti argomenti.

  39. Levi

    questo articolo è sconcertante è dimostra come quello che tu chiami disegno della natura non è altro che un disegno umano già scritto e portato avanti dalle elite economiche che governano questo mondo… L omosessualità è una perversione sessuale al pari di altre es. urofagia scatofagia ecc…quindi è una patologia vera e propria… L omosessualità sta crescendo a causa della continua manipolazione del pensiero portata avanti in molti modi, a partire dalla tenera età, con messaggi subliminali presenti in moltissime opere tra i quali musica, film, cartoni animati, videogiochi… Un altro aspetto fondamentale è la crescente diffusione diffusione delle droghe che influiscono notevolmente sul pensiero dei giovani… Questo fa tutto parte di un programma come già accennato, che ha lo scopo di ridurre la popolazione mondiale… Chiaramente non è l unico modo, rimane sempre quello più tradizionale della guerra… Una cosa che mi ha colpito è vedere le pratiche di sterminio messe in atto dal KGB nell era sovietica ricordano molto da vicino quello che sta facendo lo stato islamico oggi.. Ovvero l uccisione mediante fucilazione delle popolazioni non gradite sopratutto di maschi tra i 10/15 e i 45/50 anni. Un altro metodo è quello di creare malattie e diffonderle nelle zone soggette alla diminuzione della popolazione vedi Ebola… Consapevole di aver perso tempo prezioso inutilmente perché nessuno capirà queste parole vi saluto, voglio solo dirvi che l’unica salvezza è Dio, dire questo oggi è molto controcorrente, Dio esiste se guardate nella storia troverete le prove..

  40. sfsn

    Ma se xe sta Dio el primo a zercar de ridur la popolazion mondiale col diluvio universale…

  41. John Remada

    @40 Bentornato ….per andarsene per sempre!

  42. Fiora

    @42
    “consapevole di aver perso tempo prezioso inutilmente…” lo scrivi tu Levi.
    Invece ho letto con interesse il tuo post condividendone talune parti e ti confesso che spesso mi pongo quesiti affini alle tue certezze.
    In particolare sull’omosessualità ,la differenza sta proprio in questo. tu hai certezze ,io dubbi. Ne consegue che io accetto la realtà senza discuterla e riconosco al prossimo i miei stessi diritti quale che sia il suo orientamento sessuale. Genetico, o frutto di autoconvincimento spontaneo o indotto che sia.
    Un po’ invidio la tua granitica certezza sul potere salvifico del Padre Eterno . A me che non ho il dono della fede restano i dubbi più sopra esposti e…. il conto alla rovescia!

  43. la soteriologia è una bellissima cosa……io lo invidio decisamente.
    personalmente penso che tutte le varianti sessuali e le parafilie siano proprie delle società in decadenza, semplicemente perché in atmosfere primitive e pionieristiche si ha troppo da fare per tirare a campare, da non poter realizzare raffinatezze come trampling, dangling o facestanding.
    Ripeto, è solo un semplicistico pensiero di chi non è medico né psicologo …. cmq è da una quarantina d’anni che l’omosessualità non è più classificata tra le perversioni della sessualità umana ma ne è solo una variante non patologica.

  44. Fiora

    nel rileggere il post di Levi mi rimane un quesito : avrebbero una vaga identità le non meglio specificate” elite (sic!) economiche” che porterebbero avanti questo “disegno umano” di sfoltimento di popolazioni intere mediante i mezzi che elenchi, ivi compresa l’induzione all’omosessualità?

  45. pulko

    fiora si le elite si chiamano illuminati se guardi adam kadmon spiega tutto e è tutto vero sicuro e vogliono ridurre la popolazione a 500.000 prepariamoci a combatterli, la prima arma è la conoscenza dobbiamo sapere tutto ci vogliono tenere nell’ignoranza, ne fanno parte molti gruppi tipo i bildeberg e politici, musicisti famosi, o attori e altre persone famose, alcuni hanno provato a ribellarsi tipo michael jackson e sono finiti male, cercano di ridicolizzare le cose che vengono dette su di loro per far finta che non esistono, ma invece ci sono e son pericolosi prepariamoci perchè ci faranno istallare microchip nella pelle per controllarci. Sembrano cose assurde ma è meglio essere preparati al peggio poi se sono cavolate tanto meglio ma almeno siamo pronti a ogni evenienza.

  46. Dario Predonzan

    Tra Levi e pulko, povero bora.la … però non se ne può lamentare, perché finché pubblicherà post sgangherati come quello della sig.ra Bombi, è inevitabile che tutti gli s’ciopai della rete si sentano legittimati ad esternare le loro follie. Ne valeva la pena?

  47. maja

    certo che ne valeva la pena. guarda che spettacolo! siete rimasti in pochi, ma decisamente boni.

  48. LEVIedelsignoresonoinfinite

    Per Levi [email protected]
    Fonte Corriere della Sera di Paolo Magrassi:
    “…la psicologia del complottista, Shermer parla di «patternicity» (la tendenza a trovare percorsi sensati in una nube caotica di fatti) e «agenticity» (l’inclinazione a credere che il mondo sia controllato da agenti internazionali invisibili). Le teorie cospirazioniste collegano i puntini di eventi logicamente scollegati, trasformandoli in trame, e conferiscono poi a queste un senso tramite l’inserimento di precise intenzioni “agentiche”. A ciò si aggiungono il «confirmation bias» (cercare e sempre trovare conferme fattuali per credenze in noi già consolidate) e lo «hindsight bias» (fabbricare spiegazioni ex-post di accadimenti che già presumiamo veri) «I trascendentalisti credono che tutto sia interconnesso e che ogni evento abbia un motivo. Gli empiristi credono che la casualità interagisca con la causalità. […] Il problema è che il trascendentalismo è intuitivo, mentre l’empirismo non lo è.
    Come dicono i Buffalo Springfield: “Paranoia strikes deep. Into your life it will creep”».”

  49. Kaiokasin

    … ‘sti illuminati, bildeberg, ecc. me par propio dei impedidi, visto come sta cressendo la popolazion…
    http://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/04/10/popolazione-mondiale-verso-i-10-miliardi-nel-2050-ci-sara-cibo-per-tutti/

  50. demetrio

    franco fontanini (chi?)

  51. Fiora

    @52
    …Effettivamente! e “visto come sta cressendo la popolazion” e el conseguente fabbisogno alimentare , sti illuminati vien automatico definirli braccia rubate all’agricoltura!

  52. Adolfo S. Poli

    Mi riferivo all’aumento dell’omosessualità in Europa con un fenomeno di denatalita’ preoccupante, quindi questo fenomeno potrà essere utile nei Paesi non europei per contenere la popolazione ma non in modo incisivo, avendo le donne africane altissimi tassi di natalità. Il fenomeno è più diffuso nei Paesi altamente inquinati è allora un alterazione indotta degli standard di genere

  53. Adolfo S. Poli

    Risposta a MICHELA : nel caso di cause da inquinamento non è un fatto naturale ma indotto, escludendo le cause genetiche. In risposta al Dott. LEVI non escludendo le sue ipotesi, è attendibile e forse in maniera più semplice, il fattore inquinamento che sta riducendo la fertilità maschile e la diminuzione della libido sosituita da droghe, alcool e porcherie connesse!

  54. John Remada

    [email protected] Hai visto che avevo ragione io…. il “ben tornato ” è sparito per sempre, sarà in qualche campo di rieducazione…. Cordiali saluti ,Jasna.

  55. John Remada

    Jasna….hai letto il 39? Il poveraccio, vilipeso e sconfitto da tutto, chiedeva aiuto! Questo è il motivo della sua dipartita, nessuno lo ha aiutato! Un saluto , Jasna.

  56. John Remada

    @50 Ora che sei sparita maya, siamo aumentati di numero, e sempre più Boni!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *