19 marzo 2012

Roger Daltrey dei The Who a Trieste emoziona fan vecchi e nuovi

Daltrey tour 2012 Tommy and moreDomenica 18 marzo tre generazioni di fan entusiasti hanno incontrato al Politeama Rossetti Roger Daltrey, che sta portando in tour la rock opera Tommy assieme a molti altri successi dei The Who in giro per l’Italia, prima di spostarsi in Giappone.

Questa nuova incarnazione della storia della guarigione e dell’illuminazione spirituale di un ragazzino divenuto sordocieco a causa di un trauma infantile ha una marcata piega rock, ed è accompagnata da animazioni molto suggestive, che seguono in sincronia quasi perfetta le canzoni e aggiungono elementi per interpretarle.

La band che accompagna Daltrey (storica voce dei The Who nonché interprete di Tommy nel film omonimo diretto da Ken Russell nel 1975) suona con grinta e impeto i pezzi, e Simon Townshend alla chitarra regge benissimo il ruolo che è stato del fratello Peter, autore di quasi tutte le canzoni dell’opera.

La voce di Daltrey è più bassa e profonda di quella che conosciamo dalle registrazioni d’annata, e il risultato in alcuni brani è ancora più emozionante, come in Fiddle About, dove la malvagità dello zio Ernie rimbomba agghiacciante come mai prima.

A parte le note più acute, i sessantotto anni di Daltrey gli hanno tolto poco altro, e per tutta la durata del concerto ha cantato con vigore e tenuto il palco con consumata abilità, facendo mulinare il microfono, suonando i tamburelli e l’armonica, muovendosi in scioltezza – nonostante un leggero crampo al collo, sul quale ha scherzato col pubblico.

Sul finire dell’ultimo brano di Tommy, buona parte del pubblico si è riversata sotto al palco, per cantare e ballare con trasporto le canzoni della seconda parte del concerto, da I can See for Miles a Behind Blue Eyes, da Who Are You a The Kids Are All Right e guadagnandosi calorosi ringraziamenti da Roger e dalla band.

È stata insomma una grande serata di ottima musica, che a buon diritto fra pochi anni chiameremo classica, senza nemmeno mettere la parola fra virgolette.

Avete delle belle foto del concerto e volete condividerle? Inviatele all’indirizzo [email protected]!

Tag: , , , .

Un commento a Roger Daltrey dei The Who a Trieste emoziona fan vecchi e nuovi

  1. walter

    ncredibile questo signore di 68 anni che calca i piccoli teatri (ricordate che era stato una delle star di Woodstock) e fine anni 90 tour da stadi per anni negli USA
    e si permette di scherzare con il pubblico per il dolore alla spalla e sbagliare gli accordi con l’ukulele su una canzone, riderne e chiedere al tastierista se si ricorda lui
    questi vecchi del rock con gli anni diventano più affabili e più desiderosi di suonare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *