13 Marzo 2012

La pianista Natalia Morozova ammalia il pubblico triestino

Sabato 10 marzo, al Teatro Miela, si è esibita la pianista russa Natalia Morozova nel secondo concerto del Festival Pianistico Internazionale 2012. Ha suonato un programma interamente romantico di autori quali Skrjabin, Chopin, Alkan, Franck e Liszt.
La Morozova, vincitrice di importanti concorsi internazionali fra cui il “Nikolai Rubinstein” di Mosca, ha dato sfoggio di tutta la sua tecnica pianistica interpretando queste pagine cariche di virtuosismo con molta eleganza e precisione. Un tocco sempre molto deciso ed energico, che all’occorrenza ha saputo essere brillante e leggero (esemplare lo Scherzo n. 3 op. 39 di Chopin), con suoni gravi molto presenti e profondi a tratti forse un po’ pesanti.
Ha regalato tre bis ad un teatro entusiasta che non smettava di applaudirla, ammaliato anche dalla sua avvenenza.

Il Festival Pianistico Internazionale continua ancora per due sabati. Per maggiori informazioni visita il sito www.miela.it

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.