13 febbraio 2012

Slovenia: indetto un referendum per la legge sulla famiglia

Il Parlamento sloveno ha indetto per il 25 marzo prossimo un referendum per la legge sulla famiglia alla quale si oppongono organizzazioni conservatrici e cattoliche. La richiesta referendaria è stata presentata lo scorso 3 febbraio da parte dell’Iniziativa Civile per la Famiglia e i diritti dei bambini e, secondo la normativa vigente, il Parlamento deve indire il referendum entro sette giorni, cosa che è puntualmente avvenuta in data 10 febbraio.

La legge sulla famiglia è stata in seguito modificata per le forti pressioni della chiesa e dei vari gruppi conservatori ed è stata approvata lo scorso giugno con 43 voti a favore e 38 contrari. La versione modificata delle legge non permette alle coppie omosessuali di adottare ma, per la prima volta in Slovenia, permette che un omosessuale possa adottare il figlio del suo compagno.

Con il referendum si vorrebbe tornare a discutere sull’argomento per concedere maggiori diritti alle coppie gay, visto che la legge precedente è stata approvata senza raggiungere un accordo tra le parti o un consenso sociale.

 

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *