13 febbraio 2012

Bora: cossa dirà la gente (de Bora.La)?

El mulo giorgio (no events) ci inoltra questa mail ricevuta dal futuro. Grazie!

Ma cos’è questa Bora(.La)?
di giorgio (no events)

Ricevo oggi una mail dal futuro. Al momento sembrava uno scherzo, ma ha parecchi passaggi verosimili.
1. Fiora
– Ma xe sempre Bora questa? Xe ormai diese giorni che sufia e come che sufia…

2. Luigi (veneziano)
– Il buran, (in russo: буран) è un vento di aria fredda, spesso molto forte, caratteristico delle steppe della pianura sarmatica, ad ovest degli Urali. Ha direzione N-NE ed è causato da una depressione che sconvolge le condizioni anticicloniche tipiche della zona. Esso è spesso accompagnato da bufere di neve congelata durante la quale i fiocchi caduti a terra vengono sollevati di nuovo e, mescolandosi alla neve che cade, azzerano quasi la visibilità; in questo caso assume il nome di пурга, purga.
Il buran si spinge frequentemente in Asia, al di là degli Urali, fino allo Xinjiang; più raramente giunge fino a latitudini più basse e arriva fino in Italia seguendo traiettorie orientali, aggirando la catena alpina e non trasformandosi quindi in favonio. In questi casi si verificano crolli termici consistenti e improvvisi. Questo vento ha dato il nome alla navetta spaziale sovietica Buran.
In questi giorni, il Burian, gelido vento della steppa siberiana, ha ormai raggiunto il Nord Italia attraverso il valico di Basovizza, causando diffuse nevicate fino al piano. Nevica in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte ed anche in Toscana. L’Emilia Romagna come già spiegato nelle ultime ore è la Regione che al momento risulta essere più penalizzata dal maltempo. Attualmente sta nevicando a Ferrara, Piacenza, Bologna, Forlì, Cuneo, Milano, Torino, Bergamo, Brescia, Arezzo e Firenze. Si tratta quindi di fenomeni diffusi, imputabili chiaramente, e come di consueto, ai nostalgici degli Asburgo.

3. effebi
– Ma difati, Alemanno vien su sabato propio per seràr ‘sta porta che fa come giro d’aria, che (a Roma i disi che) gà averto Cosolini e che iera scrito zà nel libreto che gà fato Diego.

4. sfsn
– Pensavo che Al & Manno i vignissi a farse imprestar i ordegni per spalar la neve.

5. maja
– Ma chi la vol che ghe impresti, lù no gà mai ligà più de tanto in Carso. Podessi darghe el sindaco de Tarvisio, che lori gà poca neve, ‘sto ano, e che magari el mato, in cambio, ghe porta la neve de Roma…

6. italiano
– @maja: qui nissuno si è mai permesso di chiamare “norec” il “župan” di Lubiana.

giorgio (no events)

Hai scritto qualcosa (o fatto foto, o video, o pupoli…) di divertente/ironico/satirico su Trieste, Gorizia e dintorni? Mandacelo al Quel dela Quela! Scrivi a [email protected]

Quel dela Quela on Facebook
Tag: , .

19 commenti a Bora: cossa dirà la gente (de Bora.La)?

  1. Fiora

    pel referente col Futuro: infati sta Bora xè stada una roba del altro mondo. Podesi guantarvela voialtri, ‘lora?!

  2. maja

    šapò, jure.
    e grazie. xe un onor, ciò.

  3. Stari

    idolo. Il metapost

  4. effebi

    effebi: “cossa dirà la gente…” !? prima de tuto va precisado: la gente… italiana o quela antitaliana ? eh…

  5. Katja

    el 6 xe EPICO!!!:d

  6. dimaco

    e mi che pensavo che buran fosi un’isola in laguna dove che suffia il vetro. sempre sufia però.

  7. capitano

    Mi stavo pensando de far le mappe personalizzade: l’Europa secondo gli habituè de bora.la
    😉

    http://espresso.repubblica.it/multimedia/fotogalleria/31360381

  8. Katja

    haha figon sta roba capi! belly dancers semo noi altroché;-)

  9. Katja

    e a giorgio: cossa vol dir una mail che riva dal futuro x comentar un evento che xe zà successo. scusa ma mi go una vita fora de sta scatola;-):D

  10. sfsn

    el futuro xe za rivà: la bora xe cessada

  11. @9 @10
    xe colpa mia. giorgio me ga mandà el 10.2, ma mi me stavo gratando la panza e go messo pena ogi 😀

  12. Katja

    Diego eco deso te me devi due spritz. un per ogi e un x la serata piu tempestosa e pericolosa del secolo nella quale decidè de far festazza – mentre mi impavida delle tegole percorrevo viale d’annunzio risciando la vita fazendo slalom tra i scovazzoni.(vara come scrivo: maestra fiora docet)

  13. aldo

    mi de sta mail no me stupiso più de tanto…

    …go sempre sospetà che quei 6 citadi iera el prodoto dela fantasia de qualchedun

  14. ufo

    Me sento ignorado… 🙁

  15. Fiora

    @13 Come Aldo c’è ne uno…
    @14 el CALEIDOSCOPICO no xè cità perché xè oltre el tempo

    Eco qua. ve go cità mi! 🙂

  16. sfsn

    @ aldo:
    mi son el prodoto dela fantasia de ogino e knaus…

    @ dimaco:
    ara che xe andada avanti la storia dei caramba e dele moroidi!!!
    http://bora.la/2012/02/09/domani-osmizada-la-a-servo-la-per-festegiar-sara-la-baricadera-vegni-dei/

  17. Mi posso agiunger a quanto che go scrito, che la prima volta che go sentì parlar del vento “buran” gavarò avuo zinque o sie ani, e no capivo: Buran xe l’isola dei merletti, co le case vestìe come Arlechin: come xe posibile che da là vegna su sto po’ po’ de ventasso?

    L.

    PS Venerdì sventolate poderose in vaporetto verso il Lido di Venezia, con grida di foresti (e pure di qualche nostrano) quando un’onda c’ha presi di brutto sul fianco, facendo rollare il mezzo per un bel po’, “scarociando” verso destra fino a sfiorare una “dama” (bricola fatta da più paline).

  18. Fiora

    @18 fame capir Siorìa, no xè che ‘desso se metè a vantar diriti de nuda propità sula Bora lassandone a noialtri solo…l’usufruto?! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *