24 Maggio 2011

Intrusione in un deposito d’auto in via Caboto, indagini in corso

Questa notte ignoti si sono introdotti all’interno di un deposito di autoveicoli in via Caboto, alla periferia della città. Ad accorgersi dell’intrusione è stato un dipendente di un istituto di vigilanza, che, durante il giro di controllo, ha notato il cancello d’ingresso del deposito aperto e il lucchetto forzato. All’interno si trovava un furgone con il motore e con le luci di posizione accesi e il vigilante non ha notato la presenza di intrusi. Ha telefonato al 113 e sul posto si è recato prontamente un equipaggio della Squadra Volante. Una volta accertato l’accaduto, la zona è stata perlustrata anche dagli altri equipaggi in servizio della Questura, a cui si è unito personale del Commissariato di Muggia, ma le ricerche atte a individuare persone sospette non hanno dato esito.
Una volta giunto sul posto, il titolare del deposito non ha lamentato nessun ammanco o altri danneggiamenti tranne quegli arrecati al furgone: il finestrino posteriore destro infranto e i vari fili dell’impianto elettrico di accensione manomessi.
Sul posto personale della locale Polizia scientifica per i rilievi del caso. Sono in corso indagini da parte della Polizia.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.