23 marzo 2011

Teatri in sciopero, spettacoli sospesi al Verdi e al Rossetti

Teatri in sciopero per i tagli al Fondo unico per lo spettacolo. Domani sera gli spettacoli in programma al Verdi e al Rossetti (rispettivamente la “Bayadère” e “L’affarista”) non andranno in scena.

I lavoratori del Verdi hanno inoltre comunicato la loro l’adesione allo sciopero del mondo della cultura e dello spettacolo proclamato a livello nazionale per venerdì 25 marzo. Non è tutto: le Rsu proporranno infatti, venerdì alle 18, davanti al Teatro, un concerto per informare i cittadini sulla grave situazione delle casse del Verdi.

Tanto per fare qualche numero, il Verdi ha ricevuto l’anno passato attraverso il Fus qualcosa più di 7 milioni di euro, quando due anni fa erano poco meno di 14.

Tag: , , .

5 commenti a Teatri in sciopero, spettacoli sospesi al Verdi e al Rossetti

  1. gabriella cutrino

    lo sciopero sarà venerdì, non domani

  2. marko

    se risultasse vero, sarebbe una vergogna, anche gli artigiani non sono stati ancora pagati per il restauro del rossetti, nello specifico la splendida volta stellata l’amministrazione dipiazza non l’ha mai pagata, suppongo con vari stratagemmi …. giusto per aiutare a affossare i piccoli artigiani. spero di sbagliarmi

  3. Tergestin

    Questi i ciapa fior de bori da un fraco de fondazioni, enti, banche e signoroni in general dela Trieste-Che-Conta.
    E i se meti ancora a bater cassa.

  4. capitan alcol

    Adesso mettono le accise per il FUS e questi se la dovranno vedere contro l’incazzatura dell’intero paese.

  5. marisa

    Molte grazie per l’aumento delle accise sulla benzina! Vuoi mai aumentare di “qualcosa” il biglietto del cinema o del teatro….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *