10 febbraio 2011

Non vogliono pagare le spese per il funerale del de cuius, a Gorizia i “portoghesi” dell’aldilà

Muore l’anziana zia. La nipote e la sorella della defunta si rivolgono al Comune di Gorizia per provvedere al funerale. Ma non pagano il conto di 1.300 euro circa. La storia va avanti da quasi tre anni ormai, con il Comune a inviare continui solleciti, mentre gli eredi non rispondono.
E spunta una nuova grana: la defunta ha lasciato un saldo negativo di oltre 9mila euro per quanto riguarda la fornitura dei pasti a domicilio.

“Essendo entrambe le debitrici economicamente in grado di onorare i propri impegni” sottolinea il Comune di Gorizia, alla giunta comunale non è rimasto altro che dare mandato alla propria avvocatura di procedere in giudizio, nella speranza di recuperare le somme non pagate.

Tag: , , .

21 commenti a Non vogliono pagare le spese per il funerale del de cuius, a Gorizia i “portoghesi” dell’aldilà

  1. Flores

    Di norma gli anziani “ci tengono” ad accantonare un gruzzoletto per il funerale.
    La defunta era nullatenente?
    Perché se le parenti avessero ereditato…
    Quali sono i debiti che si estinguono contestualmente alla la dipartita del defunto?

  2. Ezio

    ….se accetti l’eredità della defunta è giusto anche accettare i debiti della stessa, altrimenti – per legge – si può rinunciare all’eredità ed ai debiti. Agli eredi la scelta con conseguenti oneri ed onori.-

    Ezio

  3. Flores

    …ovvio Ezio. E’ l’accettazione dell’eredità con beneficio d’inventario, ma ripeto la domanda E se non vi è eredità? chi è tenuto a pagare e che cosa? Quali sono i debiti che si estinguono con la morte, a prescindere da quanto e SE il defunto abbia lasciato in eredità?
    Ad esempio mi risulta che le contravvenzioni automobolistiche non ricadano sugli eredi.
    Le spese per i pasti erogati? il funerale?
    Se c’è eredità probabilmente gli eredi saranno tenuti, ma se non c’è , anche?

  4. alpino

    ragazzi lasciamo perdere le questioni di diritto privato e soffermiamoci sul fatto che una donna non vuole pagare le spese per la sepoltura della sorella, carità cristiana sparita nel nulla.
    Questa donna mi semplicemente schifo come anche la nipote e spero che gli avvocati del comune mandino loro una bella ingiunzione id pagamento con annesse spese legali ed interessi! vergogneve cragnose!

  5. Flores

    Ma sì, come darti torto, Alpino?!

  6. giovanni

    per 4. Alpino:
    vista così potresti avere ragione, ma che ne sai che la de cuius non sia stata una pompa idrovora di risorse economiche del parentado e quindi abbiano già pagato abbastanza mentre la stessa era in vita?

    La TV commerciale di oggi ci porta a giudicare troppo in fretta e senza conoscere le vicende.

  7. Stefano Dattrino

    Io sono in un caso analogo. Mia madre e’ morta circa un mese fa. Mia zia la sorella della morta, avarissima e ricchissima, non ha voluto pagare il funerale col proprio denaro ed ha preso dal denaro sul conto della morta per pagarlo somma che mi spettava come unico erede. Sono disoccupato e devo aspettare vendere casa che ho ereditato per avere denaro. Vorrei aprire impresa. Adesso sto pensando entrare in giustizia per denunnciare questa zia sacrilega e stronza.

  8. Fiora

    @7
    beh dalla “somma che mi spettava come erede” va detratta la spesa per il funerale della tua mamma, visto che erano soldi suoi .
    Un dignitoso funerale è il minimo da parte del figlio e erede.
    La zia “ricchissima sacrilega e stronza” non aveva obblighi . Tu sì
    Denuncia, denuncia…ti auguro di rimetterci le penne . Il tuo cinismo non merita altro

  9. michela

    sono sbalordita dall’improntitudine del signore (?) del commento n. 7.
    Perché mai la zia avrebbe dovuto pagare il funerale della sorella, se esiste un discendente in linea retta? i fratelli e le sorelle sono collaterali e hanno meno obblighi, anche in vita, rispetto ai genitori di una persona o ai figli di una persona.
    E poi non ha mica rubato dei soldi per sé stessa, vivaddio, ha solo pagato il funerale come lo avrebbe in ogni caso pagato il figlio. Che poi sarebbe divertente conoscere il testo della denuncia che farà, nonché per quale motivo definisce la zia “sacrilega”, quale sacrilegio avrebbe commesso?!?

  10. michela

    un consiglio non richiesto: se la zia stronza e sacrilega è anche ricchissima, gli conviene inghiottire il livore e tenersela buona. Passare sopra a questa vicenda (che poi è normalissima) e curare il rapporto con la zia ricchissima in vista di una futura eredità. Se la denuncia, ammesso che trovi un avvocato disposto a scrivergli una denuncia sulla base di questo episodio, la zia si offenderà da qui all’eternità e lascerà tutte le sue sostanze a qualche ente benefico.

  11. Fiora

    “sacrilega” è improprio, ” andare in giustizia” è farraginoso.A rileggere lo sconcertante post 7 noto che l autore mastica maluccio l’italiano.
    Se la forma è rabberciata ,la sostanza è però chiarissima. Quindi in un censurabbbbbile attacco di nazionalismo sottolineo che tale mentalità in generale ci è estranea.
    Anche i più beceri dei nostri compatrioti qualora ereditino e pure se non gli lascia nulla, uno straccio di funerale a mammà lo pagano. Fosse pure per la gente…
    Occhei occhei,siamo pure la patria di pietromaso e di erika&omar…troppo facile però stigmatizzare i casi limite che proprio per questo finiscono nella cronaca nera!

  12. michela

    mah non per contraddirti, assolutamente, però negli anni di lavoro mi è capitato più volte (mezza dozzina, diciamo) di vedere litigi tra fratelli per decidere chi pagava le spese del funerale di un genitore, e poi di vedere litigi perché magari tutti erano d’accordo di pagare ma non riuscivano ad accordarsi sullo stile e la fastosità della cerimonia….così finivano davanti ad un avvocato ahahah! e questi clienti erano tutti italianissimi. Perciò penso che il mondo sia paese quando si tratta di mettere mano al portafoglio. Cmq ognuno vede le cose in base alle proprie esperienze, tu avrai visto solo stranieri essere così pidocchiosi…

  13. michela

    ricordo un calcolo in cui c’erano dodici eredi (figli e nipoti) che pagavano un funerale lussuoso, però ciascuno voleva pagare proporzionalmente alla vicinanza parentale col morto (di più i figli, meno i nipoti, meno ancora cugini e figli di cugini) però proporzionalmente al proprio stipendio. Io e il mio capo, poco dotati per l’aritmetica, lo trovammo un vero rompicapo e ricorremmo al disegnetto della torta fatta a spicchi irregolari con le percentuali di ognuno…

  14. Fiora

    @13
    beh mi par di capire che comunque magari ob torto collo non si sottraessero né che pretendessero di scaricare l’onere da eredi diretti a indiretti, a differenza di quel che ho letto qui …
    Esperienze di pitoccheria foresta non ne ho. ma mi è bastato questo post di autore presumibilmente non italiano per generalizzare!
    e ho fatto male.

  15. Fiora

    “Testimonianza a’ fasti eran le tombe,ed are a’ figli… “…. con congruo quot di ipocrisia, ma pure con quella si diversificano gli umani dalle bestie.

  16. Antonello

    Io mi trovo nelle condizioni di aver , con orgoglio, pagato in toto i funerali di mio padre avendo le mie (ex) due sorelle fatto firmare assegni a mia madre 86enne con la promessa di onorarli e poi rifiutandosi di mantenere l’impegno.
    In piu’ sono 5 mesi mesi che si rifiutano di vederla , con le relative nipoti, in quanto considerano il testamento del padre non totalmente conforme ai loro desiderata.
    In questi 5 mesi mia madre non ha goduto della pensione di reversibilita per motivi burocratici e io mi sono assunto la dolce responsabilita’ di rispettarla economicamente.
    Amo gli animali.

  17. Fiora

    @16
    Hai fatto cosa buona giusta e… umana! quanto alla tua chiusa, un sentimento non esclude l’altro, no?!

  18. michela

    sinceramente non ho capito affatto la vicenda di Antonello. La scelta dei vocaboli è stranissima (“rispettarla” economicamente? ) ma mi perplime la chiusa, AMO GLI ANIMALI, che significa in questo contesto? sua madre è un animale? e quell’ ex fra parentesi a proposito delle sorelle? solo una moglie può diventare ex, credo….

  19. Barbie

    Buongiorno…mio fratello che abita a Milano…ha assistito mio padre residente a Foggia nella degenza ospedaliera per metastasi e nel frattempo gli ha sottratto la somma di 3000 euro dal conto…quando è morto si è reso disposto a pagare il funerale di mio padreper circa 4000 eu contro la mia volontà e di mia madre fortemente malata e con una pensione minima …Adesso pretende di fare azioni di regresso…contro di me separata con due figli e mia madre

  20. michela

    non c’è niente di meglio che i soldi per far litigare le persone. tra fratelli poi sono infallibili le discordie al momento di spartire quel che resta dai genitori. mi dispiace, Barbie, credo tu faccia parte di una vasta, molto vasta platea di persone che devono vedersela con gli strascichi delle successioni. Cmq quattromila euro mi sembrano tanti per un funerale, qui a TS dovrebbero bastarne la metà.

  21. valeria

    Buongiorno vorrei un consiglio da poco abbiamo svolto i funerali a mia madre ma ancora dobbiamo pagare le pompe funebri perché siamo sei figli e tre di noi vogliamo estinguere il debito mentre gli altri tre non vogliono partecipare cosa succede in questi casi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *