10 dicembre 2010

La triste storia de un cocal de Trieste

Oggi el Quel dela Quela abbandona momentaneamente la comicità e si tinge di malinconia, pubblicando questa storia di vita vissuta di uno dei più importanti personaggi del panorama triestino: el cocal.
Il video narra il rapporto quasi umano nato tra un tipico esemplare di questo volatile patoco e Federico Manna, autore del video. Il video è stato premiato al 45° fotogramma d’oro presso Garbagnate Milanese con il premio speciale al racconto essenziale nell’ottobre 2010.

Quel dela Quela on Facebook
Tag: , , .

10 commenti a La triste storia de un cocal de Trieste

  1. Gian SBV

    Sai roba…me son quasi commosso!

  2. Riccardo Laterza

    Sniff… Commovente…

  3. susta

    Mi de solito i cocai no li posso sofrir… ma questo xe cocolissimo!
    Complimentoni a Sior Manna senior e… W i pensionati! 😉

  4. Milost

    L’autor ne devi rassicurar: no podemo pensar che il cocal sia rimasto solo! Quel che ciapà il posto de Manna, gaverà ben continuà a darghe le crochete? E Manna, visto che xe in pension, pol ben andar ogni tanto a trovar il suo amico, o no se pol? Semo veramente tristi, questa storia xe belisima ma ne ga speza il cuor.

  5. Flores

    Go dito mi che iera mejo se no vardavo…go resistì un giorno, pò go leto i comenti e me son fata coragio.
    Niente de bruto o impressionante, per carità!
    El resoconto de una tappa della vita e contemporaneamente de un’amicizia che se concludi. Una storia delicatissima.
    A sentirla, inevitabile un momento de malinconia.

  6. FREMANN

    Caro Milost, stà tranquilo, che Berto (cusì xe ciama el cocal)xe in otima salute! Anzi, stemo lavorando pel prosimo film:”Per un pugno de crochete”!!!

  7. Flores

    Insoma tra Berto e Federico non finisce quì e dopo la pension e in tute le direzioni che la vita continui!

  8. Ah bon… meno mal… alora no lo abandonè. El video xe belissimo, me sono commossa. Devo dir che go visù una roba simile con el mio amico “Cochi” (così ciamavo el mio amico cocal) quando dopo 10 ani me son trasferida de casa, e mi purtropo no posso più andarlo a trovar. Quindi capisso e son ‘ssai contenta che voi inveze podè continuar la vostra amicizia e speto de veder “per un pugno de crochete!” E complimenti per il video in tutte le sue parti e sfacetature!

  9. Flores

    Altro che “triste storia” !!! Quela del pinguino Marco e sucessori iera triste, ah Diego?!
    Questa vicenda patòca de un libero volatile che instaura un patto de fiducia e solidarietà prima con “un” omo sensibile e paziente e de ‘desso parerìa con ” l’omo” in general, beh xè una dele storie più toccanti ma liete che go savù!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *