8 Novembre 2010

Due 70enni triestini si fingono agenti pubblicitari e incassano 30mila euro

Trieste Sono riusciti a incassare qualcosa come 30mila euro in poco tempo. Due 70enni triestini hanno usato l’escamotage di fingersi agenti pubblicitari: vendendo fittizi spazi pubblicitari su giornali e riviste, hanno fatto scucire somme anche rilevanti a commercianti della zona.
I due sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Prosecco per l’ipotesi di reato di truffa aggravata e falsità in scrittura privata in concorso. Le indagini degli uomini dell’Arma sono partite dalle denunce presentate da alcuni commercianti dell’altopiano carsico.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.