30 Luglio 2010

Pista ciclabile da Ronchi verso Begliano, la richiede Brandolin

Il consigliere regionale del Partito Democratico Giorgio Brandolin ha presentato un’interrogazione all’assessore ai Trasporti Riccardo Riccardi per sapere se la Regione abbia programmato un intervento di ciclo-pedonalizzazione della SS14 partendo dall’aeroporto fino all’incrocio con Begliano, in direzione Venezia, o almeno fino all’incrocio della zona artigianale, così da far proseguire pedoni e ciclisti all’interno della zona artigianale o verso, appunto, Begliano e Turriaco.

“Questa richiesta, che vuol essere anche una proposta di carattere costruttivo e non polemica – annota Brandolin – parte da una premessa, e cioé che si sta sempre più diffondendo la cultura della sicurezza per pedoni e ciclisti lungo le arterie stradali. Per farlo, occorre realizzare adeguati marciapiedi ma anche separare le piste ciclabili dalla carreggiata su cui circolano automezzi e mezzi pesanti.

Ciò significa, aggiunge, diffondere la cultura della mobilità sostenibile con positive ricadute ambientali, ma anche creare nuove prospettive turistiche.

Nelle vicinanze dell’aeroporto di Ronchi, esiste già una struttura di questo tipo, ed è la pista ciclabile lungo la bretella per Monfalcone-Grado. Lungo la SS14, invece, fa notare il consigliere, c’è solo una parziale pedonalizzazione con marciapiede sul lato aeroporto che poi non prosegue verso la zona artigianale di Ronchi e verso Begliano, distanti rispettivamente 300 e 800 metri.

Nei pressi dell’aeroporto, poi, esiste la fermata della linea urbana degli autobus fruibile anche da chi si reca a piedi nella vicina zona artigianale e produttiva e lungo gli insediamenti residenziali che costeggiano la SS14. Con la realizzazione del polo intermodale nell’area di fronte all’aeroporto, potrebbe aumentare di molto la necessità di percorsi ciclo-pedonali che partano da là.

Da questi ragionamenti – chiude Brandolin – la richiesta all’assessore, perché con un intervento che potrebbe essere di piccola portata economica si potrebbe far proseguire pedoni e ciclisti in sicurezza verso la zona artigianale o verso Begliano e Turriaco, evitando di fargli percorrere la SS14 in condizioni di pericolosità certamente maggiori”.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.