26 aprile 2010

Lubiana: quest’anno capitale mondiale del libro

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere” ha detto Daniel Pennac, scrittore francese contemporaneo. Anche per questo la data del 23 aprile, a partire dal 1996, è stata scelta dall’Unesco come Giornata Mondiale del Libro e dei diritti d’autore. Il 23 aprile infatti ricorre la morte di tre grandi scrittori: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e Garcilaso de la Vega.

Dal 23 aprile 2010 e fino al 23 aprile 2011, Lubiana sarà la Capitale mondiale del libro. Si tratta della decima città a ricevere questo titolo d’onore da parte dell’Unesco dopo Madrid (2001), Alessandria (2002), New Delhi (2003), Anversa (2004), Montreal (2005), Torino con Roma (2006), Bogotà (2007), Amsterdam (2008) e Beirut (2009).

Sarà un anno caratterizzato da circa 300 iniziative culturali per tutte le fasce d’età che coinvolgeranno la stessa città, le istituzioni, i ricercatori e gli scienziati. Tutte le iniziative saranno volte a promuovere la lettura, ma anche a far conoscere i vari generi letterari e le letterature mondiali.

Un esempio: il festival “Fabula 2010” proporrà eventi letterari internazionali, che ospiteranno letterati provenienti da tutto il mondo: Herta Müller, Jonathan Franzen, David Grossman, Daniel Kehlman, Michal Viewegh, Richard Flanagan. E tanti altri.

Inoltre saranno organizzate visite guidate della città, che per l’occasione sarà attrezzata con “angoli di lettura”. I visitatori potranno scegliere di percorrere “sentieri letterari” oppure di visitare le case natali degli scrittori locali. I parchi pubblici offriranno una vasta selezione di libri, che si potranno sfogliare durante un picnic nel fine settimana o semplicemente, visto l’arrivo delle calde giornate estive, dopo una lunga giornata di lavoro in ufficio.

Anche i mezzi pubblici saranno coinvolti in varie iniziative culturali: a partire dal mese di maggio, sulle fermate degli autobus urbani, saranno allestiti scaffali con una vasta selezione di libri, che potranno essere presi in prestito e una volta letti, andranno ” restituiti ” anche presso altre fermate. Anche i viaggiatori che usufruiscono del servizio ferroviario sloveno avranno delle piacevoli “sorprese”.

Chiunque abbia in programma una gita a Lubiana, avrà più di un’occasione per riscoprire da solo, con gli amici o con tutta la famiglia il piacere della lettura.

Per maggiori informazioni: http://www.visitljubljana.si/it/esperienze/capitale-del-libro/

Tag: , , .

14 commenti a Lubiana: quest’anno capitale mondiale del libro

  1. Vigna

    Bella iniziativa che si svolge vicino…
    …peccato non poterci andare a causa della vinjeta!

  2. chissà se per l’occasione progetteranno un treno per Lubiana concorrenziale come tempi a quelli automobilistici.. in treno poi si legge così bene!

  3. Sara Matijacic Sara Matijacic

    @Vigna: bè…puoi sempre prendere il trenoe contribuirai al risparmio energetico. 🙂

  4. e noi (cioè Tondo) cavemo el Fest. sigh.

  5. stefano

    se può esservi utile:

    Sesana>Lubiana
    06.00 07.47
    07.30 09.15
    09.23 11.14
    10.42 12.40
    12.48 14.40
    14.25 16.16
    15.20 17.04
    16.52 18.43
    17.32 19.24
    18.33 20.17

    Lubiana>Sesana
    05.55 07.49
    08.08 10.01
    09.30 11.18
    10.42 12.34
    12.10 14.03
    13.20 15.13
    14.33 16.26
    18.50 20.43
    19.40 21.35
    20.40 22.31

    PS. orario rilevato 1 anno fa.

  6. abc

    Sul sito delle ferrovie della Germania si trovano gli orari relativi a molte lineee europee fra cui la Sesana Lubiana http://www.bahn.de/i/view/ITA/it/index.shtml

  7. due ore circa di treno, più la tratta Trieste-Sesana ( mezzoretta? tenuto conto che in stazione è meglio arrivare un po’ in anticipo sul treno), esiste ancora il bus? occorre la vinjeta per arrivare alla stazione di Sesana?
    confrontare col tempo in macchina…
    siamo più o meno in linea coi tempi per Venezia, che però partono dalal Stazione centrale.

  8. Sara Matijacic Sara Matijacic

    Non serve la vinjeta per andare fino a Sezana! 🙂

    La tratta ferriovaria Trieste-sezana non conviene in termini di orari ( viaggia in ore notturne) e prezzo (14-16 euro)

    Dovrebbe esserci ancora un autobus, solo nei giorni feriali, con sei tratte giornaliere che va da Trieste (auto stazione) a Sezane e viceversa.
    ( http://bora.la/2009/03/26/prorogata-fino-a-settembre-il-bus-trieste-sezana-orari-e-percorsi-della-linea/ )
    Questi sono gli orari aggiornati: http://www.autostazionetrieste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=16&Itemid=0

    Inoltre ci sono due linee bus giornaliere che collegano Trieste a Lubiana. http://www.autostazionetrieste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=15&Itemid=0

  9. Beh, quando dicevo tratta Trieste-Sesana ovviamente non intendevo treno, ma auto propria.
    per i bus, sono chiaramente previsti per i lubianesi che vogliono venire in giornata a Trieste e non viceversa:
    giorni feriali: Trieste ore 14- Lubiana arrivo 16.13.
    Lubiana partenza ore 6.35 arrivo a Trieste 8.50
    ( giorni feriali) in alternativa ogni giorno
    Lubiana 5.10- Trieste 6.45
    Trieste 19.20 – Lubiana 21.00

    tempi un po’ minori, ma come vedete Trieste-Lubiana-Trieste in giornata non ci sta. E nemmeno mica tanto comodo, per i lubianesi, partire alle 5 di mattina..

    chi ha progettato questi orari immagina , e a ragione, che i triestini si muovano in auto propria.
    E per questo a me a Lubiana mi ci vedete solo in gite organizzate col bus..

  10. stefano

    se confrontate gli orari bus e quelli dei treni non c’è coincidenza!… se solo le ferrovie slovene potessero arrivare fino a villa opicina!

  11. veramente, credo che anche alle ferovie slovene ghe convignisi rivar fin in stazion central.
    Possibile, che “no se pol”?

  12. alpino

    maria ma quante pipper che ve fasè tanto dura ciapar l’auto e in autostrada sparadi te son a Lubjana xe gente che va a Lubjana anche sono per bever na bira qua sebra che progettate un viaggio in belgio 🙂

  13. asem

    Da quando si è insediato come sindaco un nostalgico come Jankovic, Lj non ha più quel fascino…..perciò neanche questa interessante iniziativa mi farà smuovere.

  14. stefano

    boh! io di Lj ho un bellissimo ricordo e i miei amici di Roma ne sono rimasti entusiasti (a dir poco)!…
    x qs è un peccato nn favorire un turismo comune. in un pacchetto di qualche gg a Lj si può suggerire una passeggiata al mare di Ts e per qualche gg a Ts e dintorni la visita della piccola capitale mitteleuropea è una vera chicca. In occasione poi di eventi letterari, ancora meglio!….

    @arlon: purtroppo la connex con Ts c.le mi sembra davvero improbabile, visto che solo per fare il giro da Opicina un treno ci mette 40 min!… non è conveniente x nessuno. diverso il discorso per l’allungam da Sz a Villa Opicina (che ha un grande parcheggio e la linea 39 che passa di lì)…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *