27 Febbraio 2010

Lecce – Triestina 1-1: Un punto dolceamaro per l’Unione

La Triestina sfodera una partita di gran cuore contro la capolista Lecce e alla fine trova un pareggio che lascia anche un filo di amaro in bocca per come è maturato. Perché se è certamente vero che sul campo si è visto un sostanziale equilibrio tra due squadre che si sono date battaglia dal primo all’ ultimo minuto, bisogna dire che il vantaggio di Pasquato aveva dato l’ illusione di poter compiere il colpo della vita al Via del Mare.

Pronti via, Pasquato fa partire il primo squillo su calcio di punizione, con un tiro che aiutato da un vento insidioso fa tremare Rosati. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto. Il Lecce prova a pungere con Munari dalla distanza e tiene maggiormente il pallino del gioco, ma l’ Alabarda è sempre pronta a ripartire e a far male. Le maggiori occasioni del primo tempo capitano sui piedi di Di Michele al 29’ quando da pochi passi spara alto su cross di Loviso e di Gissi al 41’, che da centro area calcia a botta sicura addosso a Rosati. La Triestina inizia a cullare il sogno di tornare dal Salento con almeno un punto in saccoccia e nella ripresa gioca in modo ancora più determinato mettendo in crescente difficoltà i giallorossi. L’ infortunio di Godeas, sostituito da Della Rocca, non frena gli alabardati, che al 20’ trovano il vantaggio. Cristian Pasquato riesce finalmente a rompere il digiuno con il gol grazie a una grandissima iniziativa personale che gli permette di trovarsi davanti a Rosati e trafiggerlo freddamente.

L’impresa è lì a portata di mano e l’ Unione sembra in grado di gestire la partita con autorevolezza e addirittura di chiudere la partita con il solito Pasquato, ma al 33’ viene raggiunta da Baclet. L’ attaccante francese, entrato un minuto, prima sfrutta un’ uscita avventata di Calderoni e di testa mette in rete su azione di calcio d’ angolo. Negli ultimi dieci minuti il Lecce preme alla ricerca della vittoria, e ci va vicino con Marilungo che cerca il gol da cineteca liberandosi dei difensori alabardati con una strepitosa azione di palleggio ma calcia fuori di un niente.

Lecce – Triestina  1-1

LECCE (4-3-3): Rosati; Angelo, Terranova, Fabiano, Mazzotta; Munari (33’ st Bertolacci), Loviso (21’ st Mesbah), Giacomazzi; Di Michele (33’ st Baclet), Marilungo, Corvia. A disp. Petrachi, Belleri, Schiavi, Lepore. All. De Canio

TRIESTINA (4-4-1-1): Calderoni; Nef, Cottafava, Scurto, Pit; Siligardi (15’ st Volpe), Gissi, Gorgone, Testini; Pasquato (34’ st Pani); Godeas (8’ st Della Rocca). A disp. Dei, Brosco, Stankovic, Sedivec. All. Arrigoni

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

MARCATORI: 19’ st Pasquato (T), 34’ st Baclet (L)

AMMONITI: Nef (T), Cottafava (T)

Tag: , , , , , , .

Un commento a Lecce – Triestina 1-1: Un punto dolceamaro per l’Unione

  1. Avatar Radimiro

    Un punto che muove la classifica. Da come si sono messe le cose, resta un po’ di “amaro in bocca”.
    Comunque e’ sufficiente che l’Unione giochi cosi’ per salvarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.