16 febbraio 2010

“Allergici alla Slovenia”, il commento di Omero al bilancio comunale

Trieste. Fabio Omero (Pd) contesta le decisioni prese per il bilancio comunale 2010. Lo fa dal suo blog, con due interventi dal titolo significativo: “Allergici alla Slovenia”, postato ieri (15 febbraio) e “Romoli Comunista”, datato 5 febbraio.

Quello che il capogruppo del Pd in Comune rimprovera alla giunta Dipiazza è di mettere a bilancio “solo” 25 mila euro di contributi su progetti europei. Questo mentre i colleghi del Comune di Gorizia, ricorrendo ai cofinanziamenti della Comunità europea per la cooperazione transfrontaliera, hanno avviato l’iter per la redazione del piano regolatore con il Comune di Nova Gorica. Scrive Omero: “Quando a Trieste abbiamo sostenuto che non si può redigere un piano urbanistico chiuso dentro i confini comunali, ma che anzi deve superare anche i confini nazionali, quando abbiamo sostenuto che un piano urbanistico deve intervenire anche sui progetti infrastrutturali e sullo sviluppo economico del territorio, siamo stati definiti ‘comunisti’. (..) Romoli (giunta di centro-destra, ndr) smentisce clamorosamente Dipiazza”.

“L’allergia alla Slovenia” è secondo Omero la causa dell’esigua somma destinata ai finanziamenti per la cooperazione transfrontaliera. “Non credo sia una allergia tutta sua per l’Europa. Il problema sta piuttosto nella natura dei progetti europei, che essendo transfrontalieri prevedono quale partner la Slovenia. Allora è evidente come l’allergia sia piuttosto riconducibile alla componente politica e culturale che fa capo all’onorevole Menia”. Il politico del Pd conclude con una sferzata: “Ma il colmo è raggiunto dal Comune di Trieste quando nel bilancio iscrive i 25 mila euro, perché in realtà ce ne sono 297 mila e cinquecento in più del progetto Carso-Kras. Progetto portato avanti dalla Provincia di Trieste, nel quale il Comune è stato tirato dentro per i capelli dalla Circoscrizione Est. Con il restauro della vecchia cisterna d’acqua ‘Ciganka’, risalente alla metà del XIX secolo, il Comune realizzerà infatti il Museo dell’Acqua sul Carso, a Gropada. Ma sembra non se ne siano ancora accorti, visto che non lo hanno riportato nelle relazioni e nei conti. Che sia per quel ‘Kras’?”

Tag: , , , , , , .

10 commenti a “Allergici alla Slovenia”, il commento di Omero al bilancio comunale

  1. Marisa

    C’è chi è allergico agli sloveni…e chi lo è ai friulanofoni….magari in quest’ultimo caso alleato con Menia!

    Permettetemi questa provocazione…

  2. effebi

    e chi è allegico agli italofoni (così siamo completi… 🙂 )

    a proposito quale è in slovenia -capodistria o altra località- la somma “destinata ai finanziamenti per la cooperazione transfrontaliera” ?

  3. Marisa

    Nessun problema per gli italofoni, sono la maggioranza che comanda e fa quello che vuole…

  4. effebi

    la maggiornaza, appunto.

    risolto un punto passiamo all’altro:
    “a proposito quale è in slovenia -capodistria o altra località- la somma “destinata ai finanziamenti per la cooperazione transfrontaliera” ?

  5. rezbar

    ma se Menia incontra un furlan de origine slovena el mori de shock anafilattico?

  6. Srečko

    effebi

    Devi aspettare che Luigi Veneziano compaia su Bora.la e avrai tutti i dati. Al centesimo!

  7. Marisa

    Commento nr. 8

    Buona la battuta!

    E se Omero incontra un “furlan di origini slovene” come fa a difendere solo l’origine slovena?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *