3 Febbraio 2010

De Biasi “Mente sgombra e attenzione ai particolari”

E’ la vigilia di Roma-Udinese e il tecnico bianconero Gianni De Biasi fa il punto: “La Coppa è un obiettivo importantissimo, ma non primario, quello resta la salvezza in campionato. La Roma è in un periodo di forma straordinario: non perde da 17 partite. Ha subito l’ultima sconfitta proprio qui a Udine e da allora ha inanellato una serie di risultati positivi strepitosi. Noi dobbiamo avere la mente sgombra e prestare attenzione ai particolari. In una sfida da 180 minuti è molto importante segnare fuori casa. Ma non possiamo farci cogliere impreparati in situazioni come le ripartenze o le punizioni dal limite. A queste bisogna fare grande attenzione perchè hanno tiratori straordinari. L’importante è tenerli lontani dalla nostra area di rigore”.

I bianconeri hanno raccolto in campionato meno di quel che meritavano: “E’ vero. A Catania abbiamo tenuto il campo in modo straordinario senza subire l’avversario e con grande personalità. Non era facile andare su un terreno del genere e fare una partita di tale caratura dopo la batosta interna con la Sampdoria. Avremmo dovuto fare più attenzione, stare più raccolti e attenti per gestire meglio il finale. Serve maggior freddezza nei momenti topici”.

Infine, qualche considerazione. Su D’Agostino. “Aveva solo bisogno di trovare un po’ di fiducia e una condizione fisica migliore”.

Sull’undici che andrà in campo a Roma dal primo minuto. “Schiererò la miglior formazione possibile”.

Su Geijo. “E’ un attaccante forte fisicamente, ma agile malgrado la stazza. Sa difender bene il pallone ed è una punta coraggiosa”.

(fonte http://www.udinese.it )

Tag: , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.