3 Febbraio 2010

Assemblea di Ateneo sulla Riforma: Aula magna piena, ma pochissimi studenti

Articolo di Lorenza Masè

Un luogo aperto dove discutere i termini e le modalità della riorganizzazione del sistema universitario voluta dal Ministro Maria Stella Gelmini. Per affrontare la Riforma senza chiusure a priori, ma con una maggior consapevolezza da parte di docenti, personale tecnico-amministrativo e studenti, il Rettore dell’Università di Trieste Francesco Peroni ha indetto un’assemblea di ateneo che si è tenuta nell’Aula Magna dell’Edificio centrale martedì 2 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13.00. Il prof. Giliberto Capano, ordinario di Scienza della Politica dell’Università di Bologna, ha introdotto il dibattito, affrontando il nuovo modello di governance delle università italiane – proposto dalla riforma – che coinvolge Rettorato, Consiglio di Amministrazione e Senato accademico. Aula Magna piena, ma pochissimi gli studenti. Forse un campanello d’allarme dell’inizio di una perdita di motivazione a rimanere nelle università italiane. Eppure il percorso di riforma proietta degli effetti sul futuro. Il nostro ateneo ha risposto promuovendo un dibattito libero e il ragionare insieme. L’assemblea è stata un’occasione per rinnovare il dialogo tra mondo accademico e quello dentro al quale ci troviamo. L’Università italiana soffre di alcune patologie gravi. Prima fra tutte lo scarso ricambio generazionale: il turn over è bloccato. Una distorsione del sistema che rischia di chiudersi nell’autoreferenzialità gettando discredito anche su tutti quelli che dentro l’Università lavorano davvero. La ricerca deve avere un valore riconosciuto e deve quindi essere valutata. Importante avere una dimensione più chiara e trasparente dei problemi perché si discutono asset decisivi per il nostro paese. Autonomia, efficienza gestionale e responsabilità sono parole chiave di una riorganizzazione del sistema universitario avvertita ormai come una necessità. Ai tagli però si dice “No”, senza risorse finanziarie l’Università non è in grado di reggersi. Per favorire la più ampia e partecipata consapevolezza delle iniziative di riforma del sistema di governo dell’Università di Trieste è stato attivato uno spazio web che conterrà le proposte e i commenti provenienti dall’intera comunità accademica. Per partecipare basta mandare un messaggio a [email protected]

Tag: , , .

Un commento a Assemblea di Ateneo sulla Riforma: Aula magna piena, ma pochissimi studenti

  1. Avatar effebi

    …e anche qua el dibattito latita…
    mmmm !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.