18 novembre 2009

Mondiali 2010: la Slovenia all’assalto della Russia

La piccola Slovenia si stringe attorno ai suoi undici ragazzi, che questa sera nel catino dello stadio Ljudski Vrt di Maribor sfideranno la Russia nella gara di ritorno degli spareggi per accedere ai Mondiali di Sudafrica 2010. Non sarà facile, ma neppure impossibile, dal momento che il risultato della gara di andata (2-1 per i russi) lascia aperto ogni pronostico. Il tecnico Matjaz Kek punta molto sul fattore campo, e sul tifo trascinante del pubblico sloveno <<La Russia può aspettarsi un clima d’ inferno a Maribor. Spero che Hiddink rimanga sorpreso di come la Slovenia si batterà per sorprendere tutti. Vogliamo andare in Sudafrica, e non certo da turisti>>. Anche il tecnico olandese è consapevole del fatto che quella di stasera sarà tutt’ altro che una passeggiata <<Siamo delusi per com’è andata a Mosca, quel gol subito nel finale proprio non ci voleva. Loro dovranno provare a segnare ma non sarà facile. I ragazzi, già il giorno dopo la partita, avevano il morale alto>>.

Certo è che i verdi di Slovenia dovranno giocare un tipo di partita completamente diversa da quella disputata sabato, facendo leva sull’ intensità e sulla velocità per mandare in crisi i più quotati avversari. La Russia dal canto suo non potrà limitarsi a controllare, e quindi ci sono tutti i presupposti perché ne venga fuori una bella partita. Il sogno mondiale è ancora alla portata di entrambe.

Le probabili formazioni (Maribor, 20.45)

SLOVENIA (4-4-2): Handanovic; Brecko, Suler, Cesar, Jokic; Birsa, Radosavljevi, Koren, Kirm; Novakovic, Dedic. All. Kek

RUSSIA (4-4-2): Akinfeev; Yanbaev, Berezutsky, Ignashevic, Zhirkov; Bystrov, Denisov, Semak, Bilyaletdinov; Pavlyuchenko, Arshavin. All. Hiddink

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , .

2 commenti a Mondiali 2010: la Slovenia all’assalto della Russia

  1. Vesna

    Forza Slovenia.

  2. dawoR

    Slovenia – Russia : 1:0

    davide ha battuto golia
    – impresa storica !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *