6 Novembre 2009

La Triestina va a Brescia per continuare a correre

Squadra che vince non si cambia. Questo deve aver pensato Mario Somma alla luce della brillante prestazione con il Torino. Domani al Rigamonti di Brescia dovrebbero scendere in campo gli stessi undici giocatori che hanno piegato la formazione granata. Linea difensiva composta dunque da Nef, Cottafava, Scurto e Sabato. Coppia mediana composta da Gorgone e Pani e il trio Tabbiani, Volpe e Testini a supportare l’unica punta Denis Godeas. Nelle fila degli alabardati non è partito Siligardi, alle prese con l’ influenza, oltre all’ infortunato Princivalli e allo squalificato Cossu. Neanche Gissi sarà aggregato alla truppa che proverà a compiere l’ impresa in terra lombarda, ma per lui ormai il completo recupero è vicino.

La Triestina si reca a Brescia per continuare la striscia di risultati utili, che la vede imbattuta da quattro turni. Una vittoria nella città della leonessa avrebbe anche una rilevanza storica particolare dal momento che sono 79 anni che gli alabardati non escono vittoriosi dal campo di Brescia. Le motivazioni non mancheranno, e soprattutto non difetteranno in Mario Somma, che ha allenato le rondinelle tra il giugno 2006 e il febbraio 2007, quando fu sostituito da Serse Cosmi. Per i biancazzurri non si è trattato di un avvio di campionato semplice. Partiti con grandi ambizioni, i risultati sono stati piuttosto altalenanti, tanto da indurre il presidente Gino Corioni a esonerare l’ allenatore Alberto Cavasin già all’ ottava giornata. Al suo posto è subentrato Beppe Iachini, che in quattro partite ha collezionato due sconfitte, una vittoria e un pareggio. Domani il tecnico ex Chievo non potrà contare né su Hugo Mareco né su Sebastian De Maio, la coppia difensiva titolare. Al loro posto spazio a Bega e Berardi. In attacco ballottaggio tra Caracciolo e Kozak. Al momento attuale il Brescia ha 17 punti in classifica, solo uno in più degli alabardati.

BRESCIA (4-4-2): Arcari; Zambelli, Bega, Berardi, Dallamano; Rispoli, Paghera, Baiocco, Lopez; Kozak, Possanzini. All. Iachini

TRIESTINA (4-2-3-1): Agazzi; Nef, Cottafava, Scurto, Sabato; Gorgone, Pani; Tabbiani, Volpe, Testini; Godeas. All. Somma

Arbitro: Tozzi di Ostia

Tag: , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.