15 Ottobre 2009

Moggi – Koper: contatto

Koper – Se i sospetti si rivelassero fondati si tratterebbe del più grande colpo di scena calcistico dell’ anno per quanto riguarda la Slovenia. Luciano Moggi è stato avvistato allo stadio Bonifika di Koper, a colloquio con il direttore sportivo Miran Pavlin e l’allenatore Milivoj Bracun. Cosa si siano detti, è un mistero ancora da chiarire. Sono parecchie le ipotesi, da quella più eclatante di una possibile collaborazione tra l’ex dg della Juventus e la società capodistriana, alla semplice trasferta di scouting per osservare qualche giovane promessa locale. La visita di Moggi assume un particolare interesse dal momento che il Koper sta veleggiando a vele spiegate in campionato dove è primo in classifica con cinque punti di vantaggio sul Rudar. Per i gialloblu il sogno di una storica qualificazione in Champions League è lì a portata di mano, e il passaggio di Moggi potrebbe non essere casuale. Bisogna inoltre ricordare che il manager senese non potrà operare in Italia fino al 2011, a causa della squalifica inflittagli per Calciopoli, ma all’ estero può tranquillamente lavorare. Ecco dunque che il palcoscenico della Champions con tutto quello che comporta potrebbe riaprirsi anche per lui. Già da qualche mese si parla di un possibile rientro di Moggi nel mondo del calcio, e si era parlato di un suo possibile interessamento per il Bologna e per il Gallipoli. Operazioni che sarebbero state rese impossibili dalla squalifica, ma che avevano portato l’ ex presidente felsineo Gazzoni Frascara a pronunciare la sibillina frase <<Non è vero che Luciano Moggi sta tornare, per il semplice motivo che non se ne è mai andato>>.

E non è neppure la prima volta che il Koper viene accostato al nome di un personaggio del panorama calcistico italiano. Era già accaduto quattro anni fa, quando era stato dato per imminente il matrimonio con l’ allora presidente della Triestina Flaviano Tonellotto. L’imprenditore di Cavarzere, prima di affondare nei suoi problemi giudiziari e finanziari con cui rischiò di portare la società alabardata al fallimento, si era detto interessato a rilevare il club Ljubljanska cesta, ma all’ ultimo momento era saltato tutto. Probabilmente i dirigenti del Koper avevano subodorato che la situazione economica di Tonellotto era tutt’ altro che rosea e avevano preferito rinunciare.

Tag: , , , , , , , , .

4 commenti a Moggi – Koper: contatto

  1. Avatar lanfur

    Dev’essere tornato a restituire le SIM di qualche anno fa. Essendo il Koper già primo in classifica sarebbe inutile la sua presenza. Renderebbe un migliore servizio all’Hit.

  2. Avatar Davide Lessi

    già lanfur, la SIM slovena: diconco che a Torino avesse più copertura di rete…

  3. @lanfur, bellissima quella della sim, non me la ricordavo! 🙂

  4. Avatar effebi

    ma xe vero che el koper xe de un bosgnacco ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.