13 Ottobre 2009

Bilancio di una giornataccia di maltempo

FT trieste bora 0819 TRIESTE. Le forti raffiche di vento che ieri mattina hanno spirato sul Golfo di Trieste – fino a 30 nodi, circa 60 chilometri l’ora – hanno reso necessari numerosi interventi per il personale della Capitaneria di Porto e della Guardia Costiera.
Il più urgente e’ stato effettuato sulla petroliera MC Britsh Kestrel dove un indiano di 26 anni era stato colto da forti difficoltà respiratorie. E’ intervenuto l’elisoccorso del 118 che, recuperato il membro dell’equipaggio, è atterrato a Prosecco, poiché sia al molo Audace sia all’ospedale di Cattinara, le condizioni meteorologiche non garantivano un atterraggio sicuro. A Prosecco l’elicottero era atteso da un’ambulanza che ha subito portato il marittimo all’ospedale di Cattinara, dove e’ stato sottoposto alle cure mediche del caso.

Numerosi sono stati gli interventi da parte del personale della Capitaneria di Porto che in una nota ne ha segnalato alcuni. Un’imbarcazione in difficoltà nella manovra di rientro in porto è stata assistita da una motovedetta nella manovra di ormeggio. Un’altra, in navigazione da Trieste a Caorle (Venezia), avendo il motore in avaria ha richiesto soccorso; tuttavia, trovandosi in acque slovene, è stata informata l’autorità locale che è intervenuta dando aiuto alla nave. Un’altra richiesta di assistenza è arrivata da un’imbarcazione a vela colpita dal maltempo nella rada di Trieste: la barca ha riportato, oltre alla rottura del fiocco, anche un’avaria al motore. Le tre persone a bordo sono state soccorse dalla motovedetta e il natante e’ stato rimorchiato in porto.

Tag: , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.