8 settembre 2009

Fine settimana a Lubiana: Festival “Utrip”

Utrip

L’articolo è di Alessio Ceccolini

Ritorna a Lubiana anche quest’anno il festival “Utrip”, arrivato ormai alla terza edizione. Si rinnova così la collaborazione tra la città di Lubiana e il suo storico club underground K4, dove a breve ripartirà la nuova stagione di eventi, ricca di nomi illustri della scena musicale elettronica internazionale.
Ancora memori, nella stupenda location del Križanke, della scorsa edizione del Festival, possiamo apprezzare anche quest’anno come i grandi nomi non manchino.
Se nel 2008 nell’anfiteatro si esibirono “Bonobo e la sua Band”(Ninja Tune), quest’anno nei giardinetti dell’Argentinski Park toccherà a uno dei più affermati DJ della scena glitch e minimal: il canadese Akufen (Musique Risquee, Mutek). Con il suo album “My Way” del 2002 , Akufen ha rinnovato l’elettronica con l’uso di piccoli loop registrati in maniera piuttosto grezza dalle stazioni radio FM, riassemblati e amalgamati in maniera del tutto innovativa.
Akufken e i New Wave Syria si esibiranno nella serata di venerdì 11 settembre; sin dalle ore 17, gli artisti emergenti della scena locale inizieranno a scaldare i circuiti.
L’Utrip, gratuito ai giardini, proseguirà poi dalle ore 23 al Club K4, al prezzo di 10 euro.
Nell’ex cantina in cui, nel 2008, hanno suonato diversi nomi di spicco, quali Jazzanova (Sonar Kollektiv) e Alix Perez (Shogun, Bassbin, Creative Source), quest’anno il canadese The Mole (Wagon repair, Musique Risquée) animerà l’ambiente con la sua “techno-house”, per una serata che destinata a durare fino alle 6 del mattino.
Per chi avesse ancora energie da spendere e voglia di ascoltare musica, il giorno seguente, sabato 12 settembre alle ore 23, ricomincia la festa al Club K4. Ai piatti si alterneranno i britannici TM Juke (Tru Thoughts) e No Fakin DJs (Chibuku), accompagnati da altri dj locali.
Insomma, un fine settimana all’insegna della musica e del divertimento, nella cornice di una città splendida a nemmeno tre quarti d’ora d’autostrada da Trieste, in cui è sufficiente conoscere un inglese di base per comunicare con la più che calorosa gente del luogo.
Per ulteriori informazioni sul programma del festival, potete visitare il sito. Per quanto riguarda il K4, invece: www.klubk4.org.

Akufen

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *