8 settembre 2009

El corso de clanfe Sunshine: lesson 1

Inauguriamo oggi quello che sarà un appuntamento settimanale dedicato all’importantissimo Corso di clanfe Sunshine, tenuto dal maestro Andrea Pecile, noto vanzador locale, presidente della giuria delle Olimpiadi delle Clanfe e portento del basket nazionale e da campetto.
Oggi ci spiegherà la tecnica base della clanfa, che lui illustra così: “per una coreta clanfa bisogna assumer una posizion ovoidale che ve permeti de ragiunger l’impato con l’acqua a livelo orizontale. Una volta che ve incugnè dentro in acqua dovè esser bravi a utilizar el movimento sifonela dele culate per permeter al’acqua de esploder verso il cielo come una bomba. Questa xe la clanfa triestina.”

I ricercatori della nota rivista accademica Monon Behavior l’hanno descritta così: “the clanfa is performed by jumping from a rock or from whatever you want and viva l’A e po’ bon and exposing your panz to the sea with arms and legs wide open and body arcuated back. A moment before the contact with the sea, you have to close yourself with the shape of horse’s zoccolo (the clanfa) and then, just after you are inside the water, you have to reopen yourself to produce a pression wave and to not go down like a pampel against the bottom.”
Monon Behavior sta al momento efetuando un importante studio sula geosocioreferenziazione dela clanfa. Se volè partecipar basta compilar sto divertente form.

sunshine

Tag: , , .

4 commenti a El corso de clanfe Sunshine: lesson 1

  1. canebestia

    vardè che a gorizia gavemo il testabalon che schiza molto de più!!!

  2. Deso son curioso: cossa xe?

  3. testabalon o kamikaze…
    che però xe endemico triestin, sorry!

    ghe xe studi sciementifici che lo dimostra!
    “Tuff type kamikaze (or testabalon)

    The kamikaze is performed by restrinzing your­self in the form of a balon and entering in the water with your head (fig. kami). Inside the wa­ter, you have to make a capariol. If you hear a great s’ciok, you have schizzated (Pecile, 2008). Or, te se ga fato mal sazio.”

    articolo completo-> http://bora.la/2009/07/22/el-quel-dela-quela-el-repertorio-intiero-dela-clanfa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *