4 agosto 2009

Neologismi: CHE VANZADA!

Il nostro esimio vanzador sereno sempre Andrea Pecile, già candidato dall’altro nostro sempre esimissimo G. Dialetich alla nomina Honoris Franco Causio all’Accademia del Kruscovac, istituto transIsonzale per la salvaguardia e lo studio del dialeto triestin dal lontan 1899 (come za dito, se no scrivemo tuta sta papardela i ne frizi), ci erudisce oggi su questo importantissimo neologismo del dialetto patoco, che si sta diffondendo già da qualche tempo: CHE VANZADA!

Tag: , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *