3 Luglio 2009

Haider a Rai Tre

Appena finito di ascoltare la tramissione e sento amaro in bocca. Non ho ben capito dove volevano andare a parare, per me è incredibile che si fosse trattata di una semplice ricerca della verità, senza dietrologia.
Cominciamo non con ordine, ma alla rinfusa, rispettando lo spirito della trasmissione.
Bene, Haider era stato sospettato anche in vita di avere un’inclinazione omosessuale. Da una parte si dice che la nascondeva, mentre il genero ammette che la avrebbe potuta lasciar trasparire per raccogliere voti. Ebbene, qui il genero potrebbe aver ragione: Jörg aveva un faible per l’opinione degli elettori (altrimenti perchè avrebbe disperso tante energie per abbattere i cartelli bilingui?), ma non ho mai notato nulla in lui che puntasse verso una tendenza gay. Pare che la pietra dello scandalo siano stati i suoi addetti stampa, ora li passo in rassegna: Susanne Riess-Passer, donna, più tardi Vizekanzlerin, traditrice, ora ritiratasi a vita privata dopo essere stata sbeffeggiata da Jörg con manifesti che la paragonavano a una mucca sterile. Poi venne Petritz, con cui ebbi all’inizio diverbi notevoli, ma finimmo amici. Sposato e con figli. Seguì Kollavini, che veramente avrebbe potuto far pensare male per le sue chiome fluenti, finchè fummo vicini di tavola ad una cena di Jörg e vidi come abbracciava e baciava la sua ragazza. Poi venne Petzner, su cui non so nulla, ma forse si tratta di un amore a senso unico e certamente di una persona immatura e non destinata ad un ruolo primario nella politica.
Passiamo all’incidente. Perchè mai dovrebbe essere sospetto che abbiano fatto investigare la scatola nera alla VW? Non so quanto sia noto in Italia, ma quella Ditta in Germania è molto sospetta di simpatie di estrema destra, non sia altro che per la filiazione diretta da Hitler e per Peter Hartz, suo membro del CA, il distruttore dello Stato Sociale, che ha conosciuto le patrie galere per una sporca storia di corruzione.
Il cadavere… Ma perchè da una parte si dice che è stato imbalsamato e dall’altra che è stato cremato? Che senso ha iniettare coagulanti ad uno che deve essere cremato? Poi, come cattolico, dubito che Jörg avrebbe voluto essere cremato.
Nessuno si chiede nella trasmissione chi avesse avuto un interesse ad eliminarlo, Rumiz, con un’accondiscendenza che non conoscevo, ammette che in Austria stampa e politica sono colluse e non prosegue il ragionamento. La collusione è nota anche a me, comunque è sempre minore che in Italia o Germania, ma se uno, che in fondo odiava Haider (ne ho le prove, per esempio la prefazione al libro di Schatzberger), si mette a dire che non c’è nulla da fare contro la collusione tra media e politica, dove va a finire la sua credibilità?
Che almeno indichi chi sarebbe potuto essere il mandante! Si sono fatti i nomi di Strache, Muzikant, perfino Bossi… e lui niente! Magari sa qualcosa che non vuole dire, perchè… diciamo che gli starebbe scomodo?
Rumiz, so che mi stai leggendo, fammi il favore di dare una risposta concreta! Se lo hanno assassinato, chi sospetti?Poi è stato semplicemente ridicolo chi lo definiva “quasi astemio”. Non lo ho mai visto ubriaco, questo è vero, ma allegro tante volte! Però corrisponde alla verità che se ne stava alla larga dai superalcoolici: vino bianco e birra e basta.
Per finire vorrei specificare che Jörg non era di destra, come è stato dipinto, paragonandolo impietosamente ai gerarchi nazisti: lui era magari un po’ populista, ma economicamente un keynesiano (altrimenti come mai avrebbe lasciato la Carinzia in piena occupazione, ma indebitatissima?) e, dal punto di vista “etnico”, un federalista. Nel 2002 il suo partito voleva smembrare l’Austria in parti di macroregioni. Mi invitò alla centrale a Vienna per discuterne e io lì dissi che non aveva senso smembrare nulla, ma solo spronare la collaborazione transfrontaliera, magari rafforzando i legami tra popoli confinanti, ma senza distruggere nulla, tantomeno l’Austria, ormai ridotta all’osso.
In fondo è stata una trasmissione “teasing”: ha suggerito una marea di ipotesi ma non ha nemmeno abbozzato una soluzione.

Tag: , , , , , , .

10 commenti a Haider a Rai Tre

  1. Avatar adriano

    La trasmissione “Enigma” di Rai3 mi è sembrata ben fatta e documentata, si sono fatte altre ipotesi, ma era assai improbabile che si giungesse ad una soluzione diversa da quella ufficiale che è quella più probabile ed evidente.
    Pure a me ha meravigliato la tesi del complotto (se ho inteso bene) sostenuta anche da Rumiz che, su “Repubblica” aveva scritto di essere stato una volta in auto con Haider e di aver avuto paura della sua condotta di guida e giurava che non avrebbe più accettato un passaggio dal governatore carinziano.
    Si è parlato di messa in scena, camion fantasma, portiere saltate, mentre è fin troppo evidente che l’incidente è accaduto proprio là , con la testimonianza della guidatrice che era stata da poco superata e che la causa principale sarebbe stata la velocità eccessiva.
    Gli esami hanno dato un tasso alcolico elevato ma escludono ingestione di droghe.
    Quella sera, qualcuno si offrì a Haider per accompagnarlo a casa ma egli rifiutò. Cercare possibili “mandanti” mi pare alquanto fantasioso, non credo avesse dei nemici politici che potessero arrivare fino a quel punto.

  2. @ Adriano

    C’era almeno una persona che avrebbe avuto un enorme interesse ad eliminare il BZOE (che era la “Lista Jörg Haider”) per fagocitarne i seggi e diventare Bundeskanzler immediatamente e senza elezioni (previsto dalla Costituzione austriaca). Poi il BZOE non si è dissolto, quindi quella clausola (Bundeskanzler diventa automaticamente il leader del partito che ha ottenuto più voti alle ultime elezioni) non è entrata in vigore. Poi, francamente, non credo che quella persona sia disposta a ricorrere all’omicidio politico.
    Io concordo con te che è altamente probabile che sia stato un semplice incidente, ma la trasmissione è stata a questo riguardo sensazionalismo puro. Non puoi lasciare allo spettatore un sospetto abbastanza ben alimentato e poi non dargli nessuna chiave di lettura. Ripeto che mi meraviglio di Rumiz: se asserisce che la stampa austriaca è collusa, allora spieghi anche con chi e a quali fini.

  3. Avatar adriano

    @ Julius

    Appunto, non credo all’omicidio politico, l’evidenza porta all’incidente.
    Oggidì la gente vede complotti dappertutto e c’è chi ancora non crede che siamo stati sulla luna.
    Le trasmissioni tv sono portate al sensazionalismo per fare audience, ma ho pensato anch’io che Rumiz poteva essere più esplicito, perchè alla fine, non ho capito a cosa tendeva.

  4. Avatar Emiliano

    Rumiz negli ultimi tempi è sempre più deludente.
    Prima si fa fotografare in mezzo alle donne nude di Maxim, poi fa un’apparizione confusissima su Enigma da cui si scopre che lui Haier l’ha incontrato una sola volta (eppure su di lui ha scritto centinaia di articoli). Insomma, tanto fumo e poco arrosto.
    Già mi immagino il prossimo articolo “per scoprire il cuore profondo della Mitteleuropa, bisogna seguire le orme della Rutenia, cercarne il profumo di cipolla bla, bla…”e sempre il solito.

  5. «Poi, come cattolico, dubito che Jörg avrebbe voluto essere cremato.»
    La Chiesa Cattolica ammette la cremazione.

  6. Avatar Marisa

    In effetti questa puntata di Enigma (questo il nome della trasmissione) è stata deludente. Il conduttore – Corrado Augias – solitamente è bravo ma questo volta ha toppato. Per quanto riguarda Paolo Rumiz….non mi piace quando fa il tuttologo. E lo fa, secondo me, troppo spesso.

  7. ricordo anch’io l’articolo di Rumiz sulla paura blu che aveva avuto in auto con Haider giu’ per tornanti e mi aspettavo che ricordasse l’episodio – mi sembrava un punto importante, se proprio si doveva indagare sullo stile di guida

  8. Avatar Bibliotopa

    l’articolo di Rumiz e la paura in macchina con Haider lo trovate conservato nel suo libro La leggenda dei monti naviganti, che raccoglie i suoi due itinerari lungo le Alpi e lungo gli Appennini

  9. giusto!
    (bel libro btw)

  10. Avatar Gabriele

    E’ stata una trasmissione poco seria. Augias comunque è stato sempre pregiudizialmente contro Haider.
    Per la cronaca sulla Luna non ci sono stati, basta un pò di informazione tecnica di base e di ragionamento logico per capirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.