24 Giugno 2009

G8 di Trieste: tutte le modifiche dei percorsi dei bus in occasione del vertice

Dal sito di TriesteTrasporti. Non solo limitazioni alla mobilità per pedoni e auto (leggi il dettaglio del Comune). Anche la Trieste Trasporti S.p.A informa che, nelle giornate del 25-26-27 giugno p.v., in occasione del Vertice G8 Esteri verranno adottate notevoli modifiche alla viabilità cittadina e pertanto anche i percorsi di numerose linee saranno deviati o limitati.

Di seguito si elencano tutte le variazioni previste, specificando che eventuali modifiche o integrazioni ai provvedimenti indicati o altri provvedimenti necessari alla sicurezza e/o operatività della manifestazione potranno essere disposti sul posto dalle forze dell’ordine.

giovedì 25 giugno (dalle ore 9.00 circa a fine servizio)

Linea “8”: da Corso Cavour deviata via Mazzini – piazza Goldoni – gallerie – via Svevo, in ambo i sensi di marcia.
Linea “9”: da piazza Goldoni deviata gallerie – viale Campi Elisi – Campo Marzio, in ambo i sensi di marcia.
Linea “10”: da via Mazzini limitata in Piazza Tommaseo (davanti alla chiesa greco ortodossa).
Linee “11-17-18-25-28”: da via Mazzini deviate via Canalpiccolo (capolinea: linea 11 in p.zza Repubblica, 17 e 28 in via Filzi).
Linea “23”: dalle rive deviata via Canalpiccolo.
Linea “24”: da via Roma deviata per via Mazzini – piazza Goldoni – piazza Sansovino – via Bramante …. San Giusto …. via San Michele – via Venezian – via Cavana – via Madonna del Mare – via San Michele – via Bramante – piazza Sansovino – Piazza Goldoni – via Mazzini – via Filzi.
Linea “30”: da via Roma deviata per via Mazzini – Piazza Goldoni percorso linea 16 – via Coletti …. via Locchi …. (percorso di linea) – via Venezian – rive – viale Campi Elisi – gallerie – piazza Goldoni – via Filzi.

da venerdì 26 giugno (inizio servizio) a sabato 27 giugno (fine manifestazione)

Linea “8”: da Stazione FS deviata via Ghega – via Carducci – piazza Goldoni – gallerie – via Svevo, in ambo i sensi di marcia.
Linea “9”: da piazza Goldoni deviata gallerie – viale Campi Elisi – Campo Marzio – rive – piazza Venezia, in ambo i sensi di marcia.
Linea “10”: da via Mazzini limitata in piazza Tommaseo (davanti alla chiesa greco ortodossa).
Linee “11-17-18-25-28”: da via Mazzini deviate via Canalpiccolo (capolinea: linea 11 in p.zza Repubblica, 17 e 28 in via Filzi).
Linea “17/”: da Stazione FS deviata via Ghega – via Carducci – via Coroneo.
Linea “23”: dalle rive deviata via Canlpiccolo.
Linea “24”: da via Roma deviata per via Mazzini – piazza Goldoni – piazza Sansovino – via Bramante …. San Giusto …. via San Michele – via Venezian – via Cavana – via Madonna del Mare – via San Michele – via Bramante – piazza Sansovino – Piazza Goldoni – via Mazzini – via Filzi.
Linea “30”: da via Roma deviata via Mazzini – piazza Goldoni – piazza Sansovino – percorso linea 16 – via Coletti …. via Locchi …. (percorso di linea – via Annunziata – via Diaz – via San Giorgio …. (percorso di linea) via Muzio – via De Amicis – percorso linea 16 – piazza Goldoni – via Mazzini – via Filzi.

solo venerdì 26 giugno

dalle 14.00 alle 18.00 circa
Linee “10-11-17-18-25-28”: deviate via Roma – corso Italia.
Linea “23”: da Stazione FS deviata via Ghega – via Carducci – piazza Goldoni.

dalle 20.00 alle 20.30 circa e dalle 24.00 alle 00.30
Linee “6-8-C”: deviate via Udine e limitate a Roiano.
Linee “42-44”: deviate via Udine in ambo i sensi di marcia.

Tag: , , , .

2 commenti a G8 di Trieste: tutte le modifiche dei percorsi dei bus in occasione del vertice

  1. Avatar Marisa

    Ecco perchè tante città non vogliono le riunioni del G8!
    Genova ha già detto forte e chiaro “mai più”! E mi risulta non sia la sola ad averlo dichiarato. Genova, manifestazioni contro il G8 a parte, si era trasformata in una città sotto assedio per garantire la sicurezza di chi partecipava al G8: e per questo non accetterà più alcun G8.

    E Trieste? Pensate davvero che tre giorni di caos, con il rischio di scontri (che pare non ci saranno questa volta) valgono un po’ di visibilità mediatica?

  2. Avatar Frasca

    Intanto loro si divertono a spese nostre (nel senso letterale del termine) e noi, invece che fungere da attrazione turistica, ci guadagnamo solo una gran scocciatura. (sperando di non attirare l’attenzione dei terroristi: tanto, per loro, se succede a Trieste, poco male: è una città decadente). Non si è ancora vista una città tanto bella e tanto trascurata. Il Triskell Festival, che attira gente da tutta Italia e anche dall’estero, si meritava un simile intoppo? SI potevano pianificare degli orari e dei servizi peggiori con le linee di alcuni autobus? A Trieste, se si può far male qualcosa la si fa, sempre e con il massimo dell’impegno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.