21 Giugno 2009

Festival “Residenze Estive”

RESIDENZE ESTIVE 2009

Incontri residenziali di poesia e scrittura a Trieste e nella Regione Friuli Venezia Giulia
a cura dell’Associazione & Rivista Almanacco del Ramo d’Oro
in collaborazione con Il Ramo d’Oro Editore e Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico
X Edizione
25-29 giugno 2009

Il Festival di poesia e Laboratorio culturale attraversa varie espressioni e contaminazioni artistiche. E’ un progetto che comprende visioni e prospettive diverse tra loro, ne coglie gli aspetti specifici e crea occasioni di confronto e scambio attraverso rapporti formali e informali, con poeti/e, scrittori, scrittrici e artisti/e di diverse tendenze, attraverso letture, seminari, video, esposizioni, performances. Caratteristica del progetto è la residenzialità “aperta” degli ospiti che soggiorneranno per cinque giorni a Duino (Trieste), presso la Foresteria del Castello (Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico) e incontreranno il pubblico e gli appassionati di letteratura in diverse occasioni e luoghi, condividendo molti momenti e spazi della vita quotidiana. Il progetto punta sulla riappropriazione di un tempo più disteso, nel quale l’incontro con “l’autore” non avviene solo nel momento pubblico e già organizzato dello spettacolo. Le letture pubbliche si svolgono in diversi luoghi della provincia di Trieste, in Istria (Croazia), e in Slovenia.
Programma:

GIOVEDÌ 25 GIUGNO

ore 17.00 Duino – Anticipazione: Prato della Foresteria del Collegio Caffè e libri sul prato – conversazioni letterarie – prima presentazione e letture: Alba Piolanti, Giulia Ciarpaglini, Marina Moretti, e altri partecipanti.

ore 20.30 Duino – Apertura del Festival – Hotel Ristorante Al Pescatore – Piazza Duino
Saluti del Rettore del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, prof. Peter Howe.
“Trieste, città barbara”: incontro con Charles Klopp (Ohio State University Columbus – USA) a cura di Elvio Guagnini (Università di Trieste).
Letture di poesia e prosa di Pietro Spirito, Claudio Grisancich, Adriano Sansa.
Musiche: Gruppo Euforia.

VENERDÌ 26 GIUGNO

ore 10.30 Duino – Visita guidata del Castello di Duino offerta dal Comitato Rilke

ore 16.00 Duino – Prato della Foresteria del Collegio
Caffè e libri sul prato – conversazioni letterarie: “Dalle parole il segno. Dal segno le parole”. Libri d’artista dell’atelier di Federico Santini, stampatore solitario. Introduce Simone Volpato.
ore 17.00 “La miniera del nostro primo vederci”, seminario sulla poetica del ritorno – proposta di Milo De Angelis e Marco Marangoni

ore 20.00 Trieste – Parco di San Giovanni, in collaborazione con Oh, Poetico Parco
Visione del cortometraggio “La canta delle marane” (Italia, 1961) di Cecilia Mangini, tratto da un capitolo di “Ragazzi di vita” di P. P. Pasolini.
Letture di poesia e prosa: Giulio Mozzi, Claudio Damiani, Marcello Potocco (Slovenia),Tiziana Cera Rosco, Aljo_a Curavi_ (Slovenia), Paolo Tomasella.

SABATO 27 GIUGNO

ore 9.30 – 13.00 Duino Lecture Room – Scuola (Collegio del Mondo Unito)
Seminario pubblico: “Le città in cui viviamo”.
Intervengono: Manuel Fernandez Canque (Cile), Renata Caruzzi (Univ. Trieste), Marzio Porro (Univ. Milano), Silvio Forza (editore e giornalista), Luciana Tufani (editrice), Melita Richter (Univ. Trieste), Edvige Ackermann (Ass. Esperantista). Interventi dei poeti e degli scrittori. Interventi liberi. Modera: Gabriella Musetti. Visione del cortometraggio “Fata Morgana” (Italia, 1961) di Lino Del Fra e “Ignoti alla città” (Italia,1958) di Cecilia Mangini da un testo di P. P. Pasolini.

ore 16.30 – Duino Prato della Foresteria del Collegio
Caffè e libri sul prato – conversazioni letterarie: Presentazioni della rivista “La Battana” a cura della direttrice Corinna Gerbaz, della rivista “Almanacco del Ramo d’Oro” a cura delle direttrici Gabriella Musetti e Mary Barbara Tolusso, della rivista “LeggereDonna”, a cura dell’editrice Luciana Tufani e della redattrice Giulia Ciarpaglini, e della rivista “Reibeisen” (Forum Europa Kapfenberg) a cura di Hans Bäck (Austria) e Julius Franzot.

ore 20.30 – Trieste – Giardino di Androna degli Orti, 4
Letture di poesia e prosa: Adriana Lorenzi, Giusi Quarenghi, Chiara De Luca, Antonella Sbuelz, Slobodanka Ciriç (Serbia).
Intervento musicale Chiara Minca – voce percussioni, Orietta Fossati – pianoforte

DOMENICA 28 GIUGNO

ore 8.30 Partenza da Duino per l’Istria. Visita al Tabor di Hrastovlje – Slovenia e della chiesetta romanica con i decori della “Danza macabra” di Giovanni da Castua (1490).

ore 12.00 – Arrivo a Grisignana (Gro_njan – Croazia) Incontro con la Comunità italiana locale.
ore 12,15 – 13: Grisignana: “Panorama sulla letteratura degli Italiani di Croazia e Slovenia” a cura di Silvio Forza.
Pranzo in agriturismo – visita della città degli artisti.

ore 18.00 – Letture di prosa e poesia dei partecipanti alla Manifestazione e con la presenza di Simone Mocenni. Interventi musicali: A.L.P.E. Alfredo Lacosegliaz Patchwork Ensemble.
Ritorno a Duino in tarda serata.

LUNEDÌ 29 GIUGNO

ore 10.00 Duino. Passeggiata sul “Sentiero Rilke” con letture poetiche libere dei partecipanti. In collaborazione con Festival Regionale della Poesia Acque di Acqua.
Appuntamento sul prato della Residenza Foresteria del Collegio del Mondo Unito

ore 12.30 Duino Foresteria del Collegio Concerto-improvvisazione vocale strumentale a cura di Erika e Gabriele Benfatto

ore 16.30 Tomaj -Slovenia Casa del poeta Sre_ko Kosovel – Kosovelova Domaãija
visita della casa. Letture: Aldina De Stefano, Marko Kravos, Roberto Dedenaro, e altri partecipanti. Visita della Kosovelova soba (Stanza di Kosovel) nella vecchia scuola elementare di Se_ana dove abitò con la famiglia.

ore 20.30 Se_ana – Slovenia Kosovelov dom
letture di poesia e prosa: Milo De Angelis, Marco Marangoni, Gregorio Scalise, Gabriella Sica, David Ter_on, Magdalena Svetina Ter_on, Aldo _erjal, Patricija Dodi_.
Partecipa Pevska skupina kulturnega dru_tva KRA_KI _OPEK, Gruppo corale del Circolo culturale Mazzolino carsico. Fotografie del Fotoklub _arek di Se_ana.

Tutti gli incontri e gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.